👉 Come aggiungere librerie multimediali remote in WordPress

WordPress 3.1.2 – Ancora un altro aggiornamento per la sicurezza

WordPress è una piattaforma fantastica per gli editori di video. Aggiungere video in WordPress è estremamente semplice e puoi effettivamente vedere il video mentre scrivi in ​​un editor di post. Tuttavia, dovrai comunque individuare il video in un'altra finestra del browser, copiare l'URL e incollarlo. E se ti dicessimo che puoi aggiungere i tuoi canali YouTube, Vimeo o DailyMotion come librerie remote nel tuo caricatore di file multimediali WordPress? Non renderebbe l'aggiunta di video più divertente e facile? In questo articolo, ti mostreremo come aggiungere librerie multimediali remote in WordPress.

Video Tutorial

Iscriviti a WPBeginner

Se il video non ti piace o hai bisogno di ulteriori istruzioni, continua a leggere.

La prima cosa che devi fare è installare e attivare il plugin Remote Media Libraries. Dopo l'attivazione, è necessario visitare Media »Librerie remote e fare clic su Aggiungere nuova pulsante per aggiungere una libreria multimediale remota.

Sull'aggiunta della nuova pagina della libreria remota, è sufficiente selezionare il servizio multimediale remoto dal menu a discesa. Attualmente puoi aggiungere YouTube, Vimeo, Dailymotion e Flickr semplicemente inserendo il tuo ID utente e facendo clic sul pulsante di conferma. Il plugin controllerà se può accedere all'ID indicato e mostrare un segno verde. Ora puoi fare clic su Pubblicare pulsante per rendere disponibile questo servizio remoto.

Per inserire contenuti multimediali dalla libreria multimediale remota, è sufficiente creare un nuovo post o modificarne uno esistente e quindi fare clic su Aggiungi media pulsante. Nella schermata di caricamento media, noterai la tua libreria remota come un collegamento nella barra laterale. Facendo clic sul link verranno visualizzati i file dal canale YouTube, Vimeo o l'account DailyMotion nell'uploader di WordPress.

Seleziona il file che vuoi inserire semplicemente cliccandoci sopra. Noterai che recupererà automaticamente il titolo e la descrizione dal tuo canale. Tutto quello che devi fare è cliccare sul Inserisci nel post pulsante.

In futuro, l'autore del plug-in prevede di aggiungere altre librerie come Instagram, Tumblr, Twitter, Amazon S3, Vimeo Pro, Photobucket, ecc.

Questo è tutto, speriamo che questo articolo ti abbia aiutato ad aggiungere librerie multimediali remote in WordPress. Potresti anche voler controllare questi utili suggerimenti di YouTube per rendere più piccante il tuo sito WordPress con i video.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti preghiamo di iscriverti al nostro canale YouTube per le esercitazioni video di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Google+.

Guarda il video: Curso de WordPress Entradas, Categorías y Etiquetas

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: