👉 Gestire un sito WordPress collaborativo in modo sicuro ed efficace

WordCamp Fayetteville 2010 (Panoramica)

Questo post ospite è di Juliana Payson di InMotion Hosting

Come utente WordPress da lungo tempo, ho gestito molti siti Web di successo in passato e ho invitato molti scrittori / contributori / sviluppatori a far parte del mio team. Per rendere il processo senza intoppi, ho dovuto dare loro l'accesso al backend di WordPress. Questa decisione arriva con i propri rischi e benefici. In questo articolo, condividerò come gestisco un sito WordPress collaborativo in modo sicuro ed efficace.

Perché dovresti dare accesso all'amministratore?

WordPress è una piattaforma dinamica per sua natura. Inoltre, i siti web sono in continua evoluzione e in competizione con l'attuale evoluzione del web design può diventare difficile a volte. Le tendenze del web per il design del blog sono cambiate rispetto all'orientamento della sidebar pesante degli anni '90, i banner di intestazione floating degli Noughties e ora stiamo semplicemente spingendo la barra con HTML5. Per le persone come me, la sperimentazione su quanto puoi spingere l'interattività di WordPress è parte del blog. Spesso interrompo il sito mentre sto facendo esperimenti, quindi devo dare a qualcuno l'accesso come amministratore per aiutarmi a risolverlo. A volte voglio funzionalità nei miei temi che vanno oltre la mia capacità di implementare. Altre volte, ho bisogno di aiuto nella gestione dei commenti o semplicemente non voglio fare il processo di copia e incolla degli articoli dai nostri autori di contenuti. Per gestire il mio tempo in modo efficiente e concentrarmi su ciò in cui sono bravo, utilizzo scrittori, contributori e sviluppatori per aiutarmi a gestire i miei siti web con successo.

Come scegliere le persone giuste

Uno dei lati positivi della creazione di una squadra è che puoi ottenere un gruppo di persone appassionate che sono disposte a dedicare tempo e sforzi per costruire il tuo sito web. Questo è il tempo che puoi usare per concentrarti su ciò che sai fare meglio! Se prescrivi di scegliere le persone giuste per iniziare e dedicare quel tempo extra a fare attenzione, eviterai molti dei problemi che descriverò qui sotto. Questo è il primo consiglio per controllare la sicurezza nella tua installazione di backend, scegli un team appassionato e di buon carattere!

Ho spesso usato eLance, invitato gli offerenti con specifiche abilità e negoziato con le loro offerte. Il processo di negoziazione da solo ti dà un buon feeling con la loro natura e se ti piacerebbe lavorare con loro e fidarti di loro con l'accesso al tuo hosting WordPress.

Ecco il trucco per invitare l'offerta giusta per il lavoro che stai offrendo. "Dovrebbe essere FACILE per qualcuno che SA come …" quelle poche parole filtreranno immediatamente quelle che diranno che è un lavoro di due settimane, forse per negoziare un prezzo più alto. Probabilmente otterrai una vasta gamma di offerte se questa è la tua prima volta su eLance, non essere scoraggiato da prezzi apparentemente alti o essere attratto dall'offerta più bassa. Datti il ​​tempo di comunicare con ciascuno e di avere un'idea delle loro capacità di negoziazione. Questo ragazzo è stato un vincitore precedente con me, e ho negoziato il prezzo dell'offerta mostrandogli il livello di pianificazione e preparazione che avevo affrontato prima di presentare il lavoro. Ciò ha fatto in modo che sapesse che non volevo uno sforzo duplice in aggiunta alle cose che avevo già dedicato a preparare. Le parole chiave su cui mi sono imbattuto erano che esprimeva quanto fosse interessante, divertente e facile il compito. Sono pronto a scegliere persone appassionate nella mia squadra!

I set di competenze testati che cerco quando si tratta di potenziali amministratori di WordPress in particolare sono: WordPress 3.1, CSS 3.0, PHP5. I set di abilità testati vengono eseguiti in base a un timer, quindi ti assicuri che la persona che stai assumendo non sta imparando sul posto di lavoro.

Puoi sempre dare alle persone la possibilità di non avere mai lavorato prima su eLance, ma c'è una curva di apprendimento associata a come comunicare in modo efficace con il tuo nuovo compagno di squadra – e le considero tali. Se la comunicazione si sente improvvisa invece che concisa, prendo questo come un pericolo che probabilmente è meglio evitare.

Gestione dei ruoli utente

Dare un account di livello "amministratore" può essere rischioso. Specialmente se è qualcuno che non conosci bene. Inoltre, non tutti i membri del team devono avere lo stesso livello di autorizzazione. Ad esempio, se sono un autore, dovrebbero avere solo il permesso di livello autore. A volte potresti voler promuovere un autore come moderatore o community manager, quindi puoi semplicemente creare un nuovo ruolo che aggiunge tale funzionalità al loro ruolo utente. Per questo uso il plugin User Role Editor.

In questo caso specifico, ho scelto di creare un nuovo ruolo chiamato "webmaster" che fornisce all'utente un set specifico di autorizzazioni. Per fare ciò, è necessario andare alle impostazioni dell'editor dei ruoli utente e creare un nuovo tipo di ruolo. Ho assegnato a questo ruolo "webmaster" tutte le funzionalità di un "editor" per iniziare. Questa persona potrebbe aver bisogno di entrare in alcuni dei miei post sulla pagina e correggere i bug nell'HTML, quindi, come minimo, devo dare i controlli di questa persona all'editor.

Una volta creato con successo un 'ruolo webmaster', seleziona il ruolo utente dall'elenco a discesa e aggiungi eventuali funzionalità aggiuntive che ti piacciono. Nel mio caso ho aggiunto quanto segue:

  • Attiva i plugin
  • Modifica plugin – per modificare il PHP e adattare i CSS per adattare il tuo sito, ad esempio.
  • Modifica opzioni tema: alcune personalizzazioni del foglio di stile
  • Modifica temi – potrebbe essere necessario risolvere i conflitti javascript nel file di intestazione
  • Installa i plugin
  • Installa temi – per la tua nota che ho omesso "Attiva temi"
  • Gestisci opzioni: a volte le opzioni di pubblicazione da remoto devono essere autorizzate per consentire al tuo webmaster una maggiore flessibilità.

Posso entrare in qualsiasi momento e rimuovere i privilegi una volta che le attività sono state completate.

Ora, assegnando al tuo nuovo utente le funzionalità generali del suo nuovo ruolo "Webmaster":

Seleziona il nuovo utente che hai creato, apparirà una pagina secondaria che ti darà l'opportunità di assegnare il nuovo tipo di ruolo che hai creato.Suggerimento, in realtà non impostare 'Admin' come nome utente, è normale che qualcuno si inserisca grossolanamente se ha metà del lavoro fatto per loro usando un nome globale. L'ho usato solo per la dimostrazione!

Monitoraggio utente utilizzando il Monitor attività ThreeWP

Mentre la gestione dei ruoli è un buon modo per mantenere il controllo, per una maggiore tranquillità c'è un plug-in che tiene traccia di ciò che stanno facendo tutti gli utenti registrati.

Lo fa segnalando il log di modifica delle attività dell'utente in un'unica posizione centrale.

Si spera che tu abbia ristretto il margine di errore con il tuo sito multi-autore, e abbiate una certa tranquillità che qualsiasi cosa affiorante a causa di errori o manomissioni da parte dell'utente sia almeno rintracciabile. Ora che sai come proteggere il tuo sito con più contributori, ecco un articolo che ti mostrerà come gestire un buon flusso di lavoro editoriale e rendere il tuo team collaborativo più organizzato.

Juliana Payson (@JulianaPayson) è una Content Manager con sede a Los Angeles per InMotion Hosting, famosa per il suo hosting dedicato. Sviluppa contenuti basati sul design Web 2.0 e sulla "socializzazione" dei siti web.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: