👉 Come ridimensionare e ingrandire le immagini senza perdere la qualità

WordCamp Columbus 2012 (Riepilogo, pensieri e immagini)

Hai mai provato a ridimensionare un'immagine per renderla più grande? Ciò di solito si traduce in perdita di qualità in cui l'immagine ingrandita appare sfocata e poco professionale. Recentemente uno dei nostri utenti ci ha chiesto se fosse possibile ridimensionare una piccola immagine e ingrandirla senza perdere qualità. In questo articolo, ti mostreremo come ridimensionare le immagini per ingrandirle senza perdere qualità.

Perché le immagini perdono qualità quando sono ingrandite?

Bitmap è il formato di immagine più comunemente usato sul web. Tutti i tuoi file JPEG e PNG sono file di immagini bitmap. Un'immagine bitmap è composta da migliaia di pixel. Se ingrandisci puoi effettivamente vedere quei pixel come quadrati.

Ognuno di questi pixel è mappato su una posizione fissa sull'immagine, da cui il nome Bitmap.

La maggior parte del software di modifica delle immagini riduce o allarga questi pixel per ridimensionare un'immagine. Questo è il motivo per cui quando ridimensioni un'immagine a una dimensione più piccola non c'è perdita di qualità visibile. Soprattutto perché quei pixel diventano ancora meno visibili.

D'altra parte quando ridimensionate un'immagine per ingrandirla, questi pixel ingranditi diventano più visibili, rendendo l'immagine sfocata e pixelata. Come questo:

Qual è la soluzione?

La soluzione consiste nel compensare ogni pixel ingrandito, in modo che corrisponda alle proprietà del pixel più vicino. Questo metodo è chiamato interpolazione frattale o semplicemente frattali. Produce un risultato molto migliore quando un'immagine viene ingrandita usando questa tecnica.

Ecco come utilizzare questo metodo nei più comuni software di modifica delle immagini.

Metodo 1: utilizzo di Perfect Resize con Adobe Photoshop

Perfect Resize è un software che ti consente di ridimensionare le tue immagini in modo intelligente. È disponibile come software standalone e plugin per Adobe Photoshop.

La versione normale costa $ 50 e la versione premium che contiene plugin per Adobe Photoshop costa $ 150. Entrambe le versioni sono disponibili anche per una prova gratuita di 30 giorni. Se ridimensioni le immagini su base regolare, ti consigliamo di selezionare Perfect Resize. È costoso, ma è il modo migliore per ingrandire le immagini.

Nota: non siamo affiliati con Perfect Resize in alcun modo. Siamo semplicemente felici utilizzatori del prodotto.

Dopo aver installato il software, apri il file immagine che desideri ridimensionare in Photoshop. Semplicemente vai File »Automatizza e selezionare Ridimensiona perfetto.

Questo aprirà l'immagine nell'applicazione Perfect Size. È possibile scegliere un predefinito dal menu a sinistra o inserire la propria dimensione in Dimensioni documento.

Dopo aver inserito la dimensione del documento, è necessario andare a File »Applica per salvare le modifiche e applicarle al file in Photoshop.

Ora puoi esportare questo file salvandolo come immagine web.

Questo è tutto, l'immagine ridimensionata apparirà molto meglio ora del normale ridimensionamento.

Metodo 2: utilizzo del software gratuito Gimp

Gimp è un'alternativa gratuita ad Adobe Photoshop. Può anche essere utilizzato per ingrandire le immagini con una perdita minima di qualità. Tuttavia, dovremmo avvisarti che il risultato non sarà buono come Perfect Resize.

Ecco come ingrandire le immagini di piccole dimensioni in Gimp senza perdere qualità.

Apri l'immagine che desideri ridimensionare in Gimp. Semplicemente vai Immagine »Immagine in scala. Inserisci le dimensioni desiderate. Sotto la sezione Qualità scegli Sinc (Lanczos3) come metodo di interpolazione e fare clic sul pulsante Scala immagine.

Questo è tutto, ora puoi esportare questa immagine per il web. Ecco un esempio per te da confrontare. L'immagine a sinistra è stata ridimensionata utilizzando il ricampionamento bicubico in Photoshop. L'immagine a destra è stata ridimensionata usando Sinc (Lanczos3) come metodo di interpolazione. Noterai che c'è poca differenza in entrambe le immagini.

Metodo 3: Ingrandire le immagini usando Irfanview

Irfanview è un programma di fotoritocco compatto. È disponibile solo per i sistemi operativi basati su Windows. Irfanview offre un modo più intelligente per ridimensionare le immagini e ingrandirle.

Basta aprire la tua immagine in Irfanview e andare a Immagine »Ridimensiona / Ricampiona.

Questo farà apparire la finestra popup di ridimensionamento dell'immagine. Per prima cosa è necessario inserire la dimensione desiderata dell'immagine nel Set Image Size. Dopodiché è necessario selezionare resmaple con il metodo Size. Dal menu a discesa dei filtri scegliere Lanczos (il più lento). Infine, seleziona la casella accanto a "Applica nitidezza dopo ricampiona".

Ora Irfanview ridimensiona l'immagine, che puoi quindi salvare sul tuo computer.

Come noteresti che gli strumenti gratuiti non fanno un ottimo lavoro quando si ridimensiona un'immagine per renderla più grande. Tuttavia, regolando la nitidezza e il contrasto dell'immagine è possibile ingrandire le immagini e ridurre al minimo la perdita di qualità nel processo.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti preghiamo di iscriverti al nostro canale YouTube per le esercitazioni video di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Google+.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: