👉 Come scrivere un caso di studio epico che vince di più

Tema WordPress Casper – Immagine in primo piano

Ti stai chiedendo se c'è qualcos'altro che potresti fare per convertire i visitatori in clienti? Se non stai scrivendo casi di studio dei clienti, ti stai perdendo un'enorme opportunità. Quando scrivi un case study, convinci i potenziali clienti mostrando loro esattamente come hai aiutato altre persone come loro.

In questo articolo, imparerai i vantaggi della scrittura del case study, come trovare e intervistare i casi studio di casi, e le migliori pratiche e suggerimenti per scrivere e promuovere i tuoi casi di studio. Alla fine di questo articolo, sarete in grado di scrivere i vostri casi di studio epici che conquistano più affari.

Che cos'è un case study del cliente?

UN argomento di studio è una vetrina dei risultati che hai raggiunto per un cliente specifico. Raccontando la storia di come hai aiutato quel cliente, un case study dimostra il valore specifico che fornisci ai tuoi clienti.

I casi di studio sono anche chiamati "storie di successo dei clienti", perché mostrano come hai aiutato il cliente a raggiungere il successo.

Amiamo questa definizione di Clariant Creative:

"Un case study è un'intervista con un cliente felice."

Vantaggi di un caso di studio del cliente

Probabilmente hai notato che pubblichiamo regolarmente case study su Jared Ritchey su questo blog. Questo perché ci sono diversi vantaggi che rendono la scrittura di case study un'idea eccellente.

Crea contenuti per la tua nicchia
Per cominciare, i case study sono un ottimo investimento aziendale e un ottimo modo per creare contenuti specifici per nicchia.

Ma queste non sono le uniche ragioni per cui dovresti creare studi di casi per i clienti.

Costruisci la fiducia con i potenziali clienti
Anche gli studi di caso ti aiutano a creare fiducia. Quando le persone pensano di assumerti, mostrare come hai aiutato qualcun altro in una situazione simile a dimostrare la tua esperienza – e questo ispira fiducia.

Ad esempio, il nostro case study su Kindlepreneur affronta la questione della fidelizzazione dei clienti, alla quale si preoccupano molti dei nostri clienti.

Connettiti con i tuoi clienti
In relazione a ciò, ci sono probabilmente un paio di problemi chiave che la maggior parte dei clienti target ha. Scrivere studi di casi per includere le soluzioni a questi problemi mostrerà ai tuoi clienti che li capisci e che possono aiutarti.

Mostra il tuo vantaggio competitivo
Scrivere un case study ti consente anche di evidenziare il tuo vantaggio competitivo. Anche se, come vedremo più avanti, i migliori casi di studio non riguardano solo te, se c'è qualcosa che fai meglio dei tuoi concorrenti, perché non permettere ai tuoi clienti di indicarlo tramite un case study?

Racconta la tua storia a modo tuo
I casi di studio non devono essere aridi e noiosi. In effetti, scrivere un case study ti consente di utilizzare lo storytelling per vincere nuovi affari. Come vedremo, stai praticamente raccontando la storia di un'interazione con un cliente, completa di un lieto fine!

Costruire l'autorità
Un case study può aiutarti a creare autorità. Questo perché studi di casi utilizzano dati reali e rivelano risultati reali.

Spiega il tuo business
A volte è difficile per le persone capire esattamente cosa puoi fare per loro, soprattutto se stai creando un'app o fornisci qualche tipo di servizio personalizzato. I casi di studio sono esempi specifici che possono stimolare l'immaginazione dei potenziali clienti.

Crea un magnete di piombo avvincente
E, naturalmente, un case study può essere un eccellente magnete guida. Alcune aziende condividono i punti salienti di un caso di studio su una pagina Web, ma è necessario compilare un modulo di optin per ottenere tutti i dettagli.

Iniziare con la scrittura di un caso di studio

Quindi, ci sono molti buoni motivi per scrivere case study. Vediamo ora come iniziare con la scrittura del case study.

1. Trova una persona da mostrare

Uno dei passi più importanti nella stesura di un case study di un cliente è trovare la persona o il progetto giusto da presentare. Ci sono diversi modi per identificarli:

  • Guarda chi ha detto qualcosa di positivo sui tuoi prodotti e servizi sui social media.
  • Controlla le recensioni positive sui siti di recensioni esterni.
  • Scopri chi ha ricevuto un ottimo feedback da parte dei clienti o chi ha scritto una testimonianza.
  • Fai il check-in con il tuo team di supporto tecnico; spesso sanno se qualcuno sta usando i tuoi prodotti o servizi in modi innovativi.

Le migliori materie di studio:

  • Ama la tua azienda, i tuoi prodotti e servizi.
  • Capisci cosa fai.
  • Conoscere e spiegare la differenza che la tua azienda ha fatto per loro.

Mentre stiamo parlando principalmente di case study scritti, vale la pena notare che se stai facendo un case study audio o video, è anche importante che i soggetti di case study siano a loro agio con quei media. Qualcuno che ama il tuo business, ma si blocca davanti a un microfono o fotocamera, non sarà un buon argomento.

2. Tieni traccia dei dati aziendali

Un'altra parte dell'identificazione dei buoni casi studio è il rilevamento dei dati. Spesso, i dati sono un fattore importante nella stesura di un case study veramente epico.

A seconda della tua attività, potresti già disporre di analisi che ti dicono chi sta ottenendo ottimi risultati con i tuoi prodotti e servizi. Anche se non lo fai, puoi essere sicuro che i tuoi clienti stanno monitorando le metriche per assicurarti che abbiano un valore.

In ogni caso, lo vorrai impostare parametri di riferimento all'inizio in modo da poter facilmente tenere traccia delle modifiche quando sei pronto per iniziare a scrivere. Non preoccuparti se non c'è un'enorme differenza tra le immagini prima e dopo. Anche una piccola vittoria può essere significativa per i potenziali clienti.

Groove HQ tiene traccia di tutte le sue metriche e pubblica spesso casi di studio interni che mostrano come sta crescendo e serve i clienti con i suoi prodotti.

Le persone o le aziende che dispongono di dati solidi e verificabili che mostrano come i tuoi prodotti e servizi li aiutano sono ottimi casi di studio.

3. Fai una selezione

Questi primi due passi ti daranno una lista di candidati adatti per i case study dei clienti. Successivamente, è il momento di scegliere qualcuno con cui cominciare. Le opzioni includono:

  • Qualcuno che è come uno dei tuoi clienti tipici. Se hai avatar clienti, lo saprai.
  • Qualcuno che rappresenta l'area di attività che desideri promuovere. Se vuoi più di un certo tipo di attività, crea un case study che mostri i risultati per quell'area.
  • Qualcuno che è un nome riconoscibile che attirerà l'attenzione di altre persone in quella nicchia.

Ad esempio, un case study di Unbounce presentava Kissmetrics, un sito ben noto nella nicchia del marketing.

4. Fai l'approccio

Successivamente, è il momento di contattare la persona o l'azienda che desideri presentare. Questo di solito significa inviare una mail per far sapere alla gente:

  • Perché vuoi metterli in evidenza in un case study.
  • Come potranno beneficiare.
  • Qual è il processo.
  • La tempistica e la probabile data di pubblicazione.

Ecco come ci avviciniamo alle persone che sono interessate a prendere parte a un caso di studio:

Potresti anche volerlo includere un modulo di rilascio del case study in tal modo i partecipanti possono ottenere in anticipo tutti i necessari chiarimenti interni e legali. Non vorresti completare un caso di studio eccezionale e non essere in grado di usarlo, e questo è già successo – basta chiedere a uno scrittore di casi studio!

Questo è anche un buon momento per riflettere sulle domande di case study, che tratteremo in maggior dettaglio nella prossima sezione.

Preparazione per il tuo colloquio di studio

Quindi, è il momento di preparare le domande per il colloquio. Sia che stiate pianificando di ottenere le vostre informazioni sul caso di studio via e-mail o attraverso una discussione online o di persona, è utile dare agli intervistati alcune domande di base in anticipo, in modo che siano pronti. Avrai un'intervista migliore in questo modo.

Quando scrivi le domande per l'intervista di un caso di studio, pensa a cosa guiderà il tuo cliente a parlare delle specifiche. Alla fine dell'intervista, vorrai conoscere la loro attività, il ruolo del soggetto dell'intervista, quello di cui hanno bisogno e perché e come li hai aiutati.

Ecco alcune domande tipiche utilizzate per le interviste ai casi di studio dei clienti:

  • Parlaci della tua attività.
  • Quali servizi / prodotti usi e da quanto tempo li stai usando?
  • Quale sfida stavi vivendo che ti ha fatto decidere di utilizzare i nostri prodotti / servizi?
  • Cosa ti ha fatto scegliere noi?
  • Come hanno aiutato i nostri prodotti?
  • Come hai raggiunto i tuoi risultati?
  • Ci sono state delle difficoltà durante l'utilizzo dei nostri prodotti / servizi? Come hai risolto quelli?
  • Che risultati hai ottenuto? Come ti senti su di loro?
  • Cosa ti ha colpito dell'utilizzo dei nostri prodotti / servizi?
  • Cosa diresti a qualcuno che stava pensando di usare i nostri prodotti / servizi?

Vale la pena notare che mentre si può fare un'intervista via email e ottenere un ottimo caso di studio, a volte si ottengono ancora più informazioni quando si parla al soggetto del caso studio. Questo perché il processo di intervista è più colloquiale, quindi puoi costruire un rapporto con la persona con cui stai parlando. È anche più facile seguire le tangenti interessanti che emergono.

Se parli con qualcuno, puoi ottenere risultati migliori concentrandoti su quale fosse il problema, perché hanno scelto la tua soluzione e come ha funzionato. Struttura le tue domande in modo da ottenere citazioni utili o suggerimenti audio.

Evita di porre domande che gli intervistati possono rispondere con si o no. Quelli portano a pessime interviste e gli studi di casi che ne derivano non saranno poi così buoni.

Non aver paura di parlare con più di una persona all'interno di un'azienda quando costruisci il tuo caso studio. A volte combinando più prospettive può funzionare anche meglio che ascoltare da una sola persona.

Un ultimo suggerimento sulle interviste ai case study: se le registri, hai la possibilità di usarle in altri modi, come video clip o come parte dei podcast. Se hai intenzione di farlo, è ancora più importante che i tuoi soggetti intervistati siano preparati e che tu ottenga le autorizzazioni legali appropriate.

Come strutturare un case study

Una volta terminata l'intervista, è tempo di pensare alla struttura del case study. Hai alcune opzioni:

  • Puoi raccontare la storia dall'inizio alla fine o dall'inizio alla fine.
  • Puoi usare una sfida, una soluzione, una struttura di benefici.
  • È possibile utilizzare una struttura di case study che copre lo sfondo, l'obiettivo, la strategia, l'esecuzione e i risultati.

A Jared Ritchey il nostro tipico case study include:

  • Una sezione che introduce l'azienda.
  • Una sezione su ciò che la società ha realizzato utilizzando Jared Ritchey.
  • Come hanno fatto.
  • Dati: risultati e test.
  • Conclusioni e takeaway.

Quando inizi a esaminare il materiale dell'intervista, ricorda che il tuo caso studio si concentrerà sui dettagli che aiuteranno le altre persone a scegliere di lavorare con te. Come vedrai nei nostri esempi, ciò non significa che debba essere noioso.

Per aiutare a rendere più leggibile il tuo caso di studio, scegli i fatti interessanti, le statistiche pertinenti e le buone citazioni dal materiale che hai.

Mentre ci sei, pensa alle immagini. È sempre opportuno includere una foto del client, ma è anche necessario disporre di schermate dei dati.

I nostri casi di studio su Jared Ritchey di solito includono i dati di Google Analytics o del software di email marketing del cliente, così come gli screenshot di Jared Ritchey in uso sul loro sito.

Il processo di scrittura del caso di studio

Quando pubblichi online, hai solo poco tempo per fare un'impressione. Ciò si applica agli studi di casi tanto quanto altri tipi di marketing dei contenuti. Significa che è fondamentale catturare il pubblico con il titolo per incoraggiarli a continuare a leggere.

Molti case study hanno titoli che includono il nome della società, il vantaggio che hanno ottenuto e i dati che lo supportano.Come hai visto dagli esempi precedenti, è il modello che usiamo in Jared Ritchey.

Può anche essere utile includere la nicchia, come in questo esempio di Marketing Adept:

Quando inizi il processo di preparazione del case study, di solito hai una buona idea di dove stai andando con esso. Ma quando è il momento di scrivere, potresti scoprire che c'è una nuova angolazione in base alle informazioni che hai effettivamente raccolto. Sentiti libero di esplorare questo; potresti finire con un case study migliore.

C'è un'altra cosa importante da tenere a mente mentre scrivi: il tuo cliente è la star e tu sei l'attore di supporto. Cosa intendiamo con questo? Solo che stai mettendo il tuo cliente sotto i riflettori per attirare altri clienti simili.

Non preoccuparti; avrai ancora la possibilità di brillare. Il modo per raggiungere questo è quello di lascia che il cliente condivida le lodi. Alcune delle domande di intervista che abbiamo elencato sopra sono state progettate per permettere ai clienti di parlare dell'esperienza di lavorare con te.

I clienti che stai cercando di raggiungere risponderanno meglio all'influenza dei pari – opinioni di persone come loro – rispetto al marketing evidente. Ecco perché lasciare che i casi di studio del caso ti lodino con le loro parole è più efficace di una tonnellata di hype.

Nei casi di studio, stai segnalando risultati reali di cui puoi prendere il merito. E se altre persone sono coinvolte nel tuo successo, accreditalo.

Guarderemo più a scrivere stile in un minuto, ma pensiamo diretto e coinvolgente, mostrando chiaramente la situazione prima e dopo.

Infine, concludi il tuo caso studio con un invito all'azione che incoraggia i lettori a verificare altri casi di studio o a lavorare con te, come fa Neil Patel.

Stile di studio del caso di studio

Le regole per scrivere un buon caso di studio sono piuttosto simili alle regole per qualsiasi buona scrittura. Ad esempio, lo vorrai evitare il gergo a favore dell'uso del linguaggio che chiunque può capire.

Sii specifico su qualsiasi risultato, usando numeri reali. Vale la pena ripetere che dovresti evitare di essere eccessivamente auto-promozionali. I case study non sono pubblicità.

Alcune persone si interrogano sui pro e contro dell'uso della prima persona e della terza persona. La prima persona usa le parole "io" e "noi" per parlare di quello che è successo. È utile lasciare che gli intervistati raccontino la storia con le loro stesse parole o per darti la tua prospettiva.

La terza persona usa le parole "lui", "lei" e "loro", raccontando la storia da una prospettiva più lontana che può sembrare più obiettiva. Ad esempio, puoi usare questo nel descrivere la situazione in cui si trovavano i tuoi clienti.

Ecco le buone notizie: non è necessario scegliere. Puoi effettivamente usare entrambi. Molti casi di studio lo fanno descrivendo situazioni in terza persona e usando le citazioni per una prospettiva in prima persona.

I casi di studio non devono essere noiosi. Puoi raccontare una storia che coinvolge i potenziali clienti. E anche se abbiamo menzionato alcuni modi per strutturare un case study in precedenza, non essere formidabile nel modo in cui li applichi.

A volte vorrete usare una di queste strutture, ma se avete un partecipante davvero coinvolgente, una sessione di domande e risposte potrebbe funzionare anche bene. Qualunque cosa tu usi, parla come una persona e non un venditore.

Rendi più interessante il tuo caso studio:

  • Aggiunta di sottotitoli in modo che sia facile per i lettori eseguire la scansione.
  • Comprese le immagini.
  • Richiamo di statistiche e fatti importanti, sia in grassetto che come virgolette.

Quando le persone riescono a vedere ci sono più cose buone in fondo alla pagina, questo li incoraggia a continuare a leggere, che è esattamente quello che vuoi ottenere.

Infine, nel caso in cui ti stavi chiedendo quale sia la lunghezza ideale per un caso di studio, la risposta è: finché è necessario.

Ad esempio, in un case study di marketing, se hai utilizzato tattiche diverse o testato diverse versioni di qualcosa per un lungo periodo di tempo, il tuo caso di studio sarà più lungo di quello che hai se avessi cambiato una cosa e ottenuto risultati immediati.

Cosa fare dopo aver scritto un case study

Finora, ci siamo concentrati sulla scrittura dello stesso case study, ma se porterà più business, allora il lavoro è appena iniziato.

Se stai pubblicando il caso studio sul tuo blog, lo metti attraverso il consueto flusso di lavoro per la pubblicazione di contenuti. Questo probabilmente includerà la cura della SEO e la pianificazione dei post sui social media.

Potresti anche voler utilizzare il tuo case study per il marketing esterno, il che significa che è stato progettato in uno stile di marchio particolare. Gli studi di casi sono un eccellente strumento di vendita, quindi rendi più facile per il tuo team di vendita condividerli con altri, tramite un link, un PDF o anche una copia stampata.

Prendi in considerazione la pubblicazione del tuo caso studio in diversi formati per pubblici diversi. Ad esempio, potresti creare una pagina di destinazione con alcuni dei suggerimenti chiave del case study. O potresti fare una versione video.

Ad esempio, questo esempio di Lumos Networks include un video, un download PDF e un articolo web:

Ci piace molto questo suggerimento di EWriteOnline: pubblica il tuo caso come morso, spuntino e pasto. Ciò significa che dovresti creare:

  • Una versione super-breve che colpisce i punti salienti.
  • Un mini-case study che espande un po 'questo.
  • Il caso studio completo.

È un po 'come l'approccio che avresti a condividere i tuoi contenuti del case study sui social media. Il morso andrebbe su Twitter, dove il contenuto è breve. Nel frattempo, lo spuntino andrebbe su Facebook, che consente contenuti più lunghi. Il pasto, ovviamente, sarebbe sul tuo sito.

Assicurati che sia facile per le persone trovare i tuoi casi studio. Ad esempio, è possibile utilizzare una categoria di blog o una voce di menu sul proprio sito Web. Ma ci sono anche degli hangout aziendali online dove ha senso condividere i tuoi dati.Ad esempio, se sei un marketer in entrata, potresti condividere alcune statistiche chiave sul forum in entrata.

Se pubblichi molti casi di studio, includi alcuni strumenti di filtro sul tuo sito in modo che le persone possano trovare gli studi di casi che meglio si adattano alla loro situazione.

Come accennato in precedenza, è anche possibile utilizzare un case study come lead magnete, tramite un optin regolare o un blocco del contenuto.

Infine, promuovi, promuovi, promuovi attraverso tutti i tuoi principali canali di marketing.

Esempi di casi di studio aziendali

Ecco alcuni esempi di casi di studio da utilizzare come fonte di ispirazione.

Uno dei nostri preferiti sul blog di Jared Ritchey è questo case study su come Social Media Examiner ha ricevuto 250.000 nuovi abbonati tramite Jared Ritchey. Il nome dell'azienda è immediatamente riconoscibile per i marketer e abbiamo incluso anche il vantaggio nel titolo.

Il case study include una descrizione dell'azienda e lo sfondo del problema che stava cercando di risolvere. Quindi mostra cosa ha fatto Social Examiner e quali sono stati i risultati, con numeri precedenti e successivi. Il case study termina con una citazione dell'azienda sull'utilizzo del nostro prodotto.


Questo case study di Penguin Random House dell'agenzia digitale UK Clearleft ha un approccio diverso. Usa immagini e colori riconoscibili del marchio per attirare l'attenzione dei lettori.

Il case study include le statistiche chiave in una colonna sulla destra e c'è un'opzione per andare direttamente ai risultati. È abbastanza intelligente, perché i lettori che sono impressionati dai risultati rischiano di tornare indietro e vedere come sono stati raggiunti. Questa è una presentazione di case study interessante e insolita.

A volte, puoi fare un case study interno, come fa WPBeginner per il sito sorella List25. Il titolo usa un termine di ricerca comune "accelerando WordPress" e il case study tratta di un problema di cui molti lettori di WPBeginner saranno preoccupati.

Questo case study analizza tutte le strategie provate dall'inizio alla fine, fornendo in modo efficace non solo un case study, ma un tutorial che i lettori possono applicare ai propri siti.

Marketing Sherpa ha il proprio modello di case study. Evidenzia il vantaggio nel titolo e fornisce un breve riassunto (una specie di spuntino). Chi legge su ottiene:

  • Un'introduzione al cliente.
  • Un'introduzione al problema chiave.
  • Una descrizione della campagna.
  • I risultati.
  • Collegamenti a risorse e immagini correlate.

Hubspot utilizza l'approccio "morso, spuntino, pasto". Nella sua pagina dei casi studio, è possibile vedere il titolo che evidenzia il vantaggio chiave.

Fare clic su questo e si ottiene un riepilogo del case study. Poi c'è un altro pulsante che ti dà accesso al case study completo.

Kissmetrics utilizza grafica e icone per presentare le informazioni aziendali chiave prima di approfondire il caso di studio. Questo è seguito da dati chiave su ciò che è stato raggiunto, e poi c'è il caso studio in pieno. Questa presentazione minimalista funziona bene.

Ora conosci tutti i passaggi necessari per scrivere un caso di studio epico che vince più affari per la tua azienda, nonché come promuoverlo e condividerlo. Una tattica che vorresti utilizzare è l'email marketing, quindi consulta la nostra guida per principianti all'e-mail marketing per ottenere assistenza in merito. E non dimenticare di seguirci su Twitter e Facebook per ulteriori indicazioni come questa.

Guarda il video: Papa Francesco – Udienza Generale 2018-04-11

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: