đŸ‘‰ Squarespace vs WordPress: scegliere la piattaforma giusta!

Squarespace vs WordPress – Immagine in primo piano

Quindi stai cercando di costruire il tuo primo sito web? Forse dubiti che questo è qualcosa che puoi fare da solo – e sicuramente non vuoi perdere la camicia lungo la strada assumendo un aiuto costoso.

Hai sentito parlare di questa cosa di Squarespace e di questa altra cosa di WordPress, ma non sei esattamente sicuro di quali siano questi strumenti e di come differiscano.

Bene, buone notizie: sei nel posto giusto per scoprirlo.

In questa guida, confronteremo entrambe le piattaforme, descriviamo le differenze tra di esse e ti diciamo che tipo di utente sono destinate. Presenteremo anche una lista di vantaggi e svantaggi per ognuno ed esamineremo quanto sono facili da usare.

Può sembrare un sacco di cose, ma alla fine, si spera che tu sappia esattamente quale di queste due piattaforme è la migliore per le tue esigenze individuali.

Iniziamo…

Sommario

  • Parte 1 – Cosa sono?
    • Cos'è Squarespace?
    • Cos'è WordPress?
    • Qual è la più grande differenza tra Squarespace e WordPress?
  • Parte 2 – Usarli
    • Iniziare con Squarespace
    • Altre caratteristiche di Squarespace
    • Iniziare con WordPress
    • Altre funzionalità di WordPress
  • Parte 3 – Disegni
    • Opzioni di progettazione squarespace
    • Opzioni di progettazione WordPress
  • Parte 4 – Pro e contro
    • Pro e contro di Squarespace
    • Pro e contro di WordPress
  • Parte 5 – Facilità d'uso
    • Squarespace Facilità d'uso
    • WordPress Facilità d'uso
  • Il vincitore
    • Chi dovrebbe usare Squarespace?
    • Chi dovrebbe usare WordPress?

Parte 1: cosa sono?

Cos'è Squarespace?

In poche parole: Una piattaforma all-in-one che ti consente di creare un sito Web dall'inizio alla fine da solo – senza alcun aiuto esterno – e poi farlo ospitare sui server di Squarespace.

Prezzo: $ 8- $ 24 / mese a seconda del piano selezionato, più il costo di un dominio (se scegli di acquistarne uno). C'è una prova gratuita disponibile.

Squarespace è uno strumento online. Pensa ad esso come a un luogo in cui ti registri, accedi e poi vieni preso in mano da una tela bianca a un sito web dall'aspetto piacevole e completamente funzionale.

Il principale punto di forza di Squarespace sembra essere che la piattaforma può essere utilizzata da tutti, anche se non si ha esperienza di costruzione del sito. Inoltre, non si tratta solo di costruire un sito web così così, ma piuttosto di creare una creazione bella e ottimizzata in sintonia con gli standard moderni.

Con Squarespace puoi creare tutti i tipi di siti web, dai semplici siti di biglietti da visita, ai blog, ai negozi di e-commerce e ai siti di portfolio, o una combinazione di questi.

Cos'è WordPress?

In poche parole: Software che installi sul tuo server web e poi costruisci il tuo sito web sopra. WordPress ti aiuta anche a creare e gestire i tuoi contenuti in modo efficace.

Prezzo: Il software principale è gratuito, ma devi pagare per l'host web in cui lo installerai (solitamente da circa $ 5-10 / mese), oltre al costo di un dominio (che dovrai acquistare tu stesso).

Per utilizzare WordPress, prima devi ottenere un account di hosting (che significa acquisto spazio sul server) e quindi avere installato il software WordPress. All'inizio potrebbe sembrare difficile, ma in pratica, la maggior parte degli host web ha una funzione di installazione con un solo clic molto semplice da usare. Avere installato WordPress dovrebbe essere un gioco da ragazzi.

Dopodiché, puoi configurare il tuo sito (cose come i suoi parametri standard, le caratteristiche, i progetti, espandere le sue abilità predefinite tramite plugin e altro) all'interno di un pannello di amministrazione.

Non ci sono limiti a quali tipi di siti web puoi costruire con WordPress. Con il giusto set di plugin e un buon tema o design, WordPress è in grado di eseguire qualsiasi – e intendo qualunque – tipo di sito Web. Ma questo significa anche che l'utilizzo della piattaforma al massimo delle sue potenzialità richiede un po 'di abilità ed esperienza aggiuntive.

Qual è la più grande differenza tra Squarespace e WordPress?

Per semplificare il consumo del resto di questa risorsa, desidero innanzitutto evidenziare la principale differenza tra entrambe le piattaforme, ovvero il fatto che Squarespace è uno strumento online, mentre WordPress è un software che deve essere eseguito da solo server web.

In pratica, questo significa che per utilizzare Squarespace, tutto ciò che devi fare è registrarti per un account ed effettuare l'accesso – avrai quindi accesso a un'interfaccia online amichevole immediatamente.

WordPress, d'altra parte, richiede un po 'più di lavoro tecnico e richiede di sentirsi a proprio agio nell'installare software, giocare con cose come plug-in, temi e in generale capire un po' più degli aspetti tecnici di come funziona il sito Web (che è qualcosa che, in a lungo termine, sarà generalmente di grande beneficio per chiunque gestisca qualsiasi tipo di business online).

Iniziare con Squarespace

OK. Diamo un'occhiata più specifica a ciascuna piattaforma nel nostro confronto, a cominciare da Squarespace.

Squarespace fornisce un'esperienza guidata dall'inizio alla fine per la creazione del tuo sito web. La tua avventura inizia selezionando il tuo design, quindi lo scopo del tuo sito (ad esempio "business") e il titolo, oltre ad alcuni dettagli di base aggiuntivi.

Da lì, puoi copiare e modificare i contenuti demo del design che hai selezionato, oppure creare i tuoi contenuti completamente da zero.

L'intero sito Web è organizzato su singole sottopagine che sono collegate tra loro attraverso il menu. Navigando tra le opzioni del costruttore del sito, è possibile regolare ciascuna pagina e impostare la relazione con tutte le altre pagine.

Lungo il percorso, è inoltre possibile usufruire di varie funzionalità aggiuntive come l'integrazione di un negozio online, un blog o un modulo di prenotazione per ristoranti, blocchi di social media e molti altri componenti.

Forse il più grande vantaggio di questo ambiente è che si basa sulla cosiddetta modifica WYSIWYG (What-You-See-Is-What-You-Get). Ciò significa che puoi vedere come sarà il tuo sito web mentre lo stai modificando.

Infine, puoi scegliere se vuoi utilizzare il tuo dominio personalizzato o avere il tuo sito ospitato su un sottodominio (ad esempio YOURSITE.squarespace.com).

C'è un problema, tuttavia: dopo averlo creato, per far sì che il tuo sito vada a vivere nel mondo, devi passare da una prova gratuita a una sottoscrizione a pagamento.

Altre caratteristiche di Squarespace:

  • Ampia gamma di design di siti Web disponibili (maggiori informazioni in un minuto)
  • Personalizza i tuoi contenuti e il loro aspetto
  • Modifica il CSS del tuo sito a mano (per utenti esperti)
  • Editor di immagini integrato
  • Funzionalità integrate di social media
  • Supporto 24/7
  • Hosting incluso nell'offerta principale
  • Moduli integrati per blog, e-commerce e raccolte di portfolio
  • Ottieni un sottodominio per impostazione predefinita (ad es. YOURSITE.squarespace.com)
  • Vero editing WYSIWYG
  • Struttura integrata SEO-friendly
  • Statistiche sul traffico del sito Web integrate

Iniziare con WordPress

La particolarità dell'uso di WordPress è che la tua avventura con esso in realtà non inizia con esso… strano come potrebbe sembrare.

Ecco la cosa: se vuoi utilizzare WordPress come software per il tuo sito, devi prima iscriverti a un account di hosting e poi avere WordPress installato su quell'account.

Userò SiteGround come esempio qui (più i lettori di jaredritchey hanno il 60% di sconto con loro) poiché sono davvero uno dei migliori provider di hosting WordPress condivisi a tutto tondo (nota: per una guida completa su come scegliere il miglior hosting per WordPress, consulta questa pratica guida). Dopo aver visitato un servizio di hosting, come SiteGround, e aver sottoscritto un piano di hosting web di base (circa $ 7 al mese), potrai accedere al pannello di amministrazione del tuo sito web, che sarà comunemente chiamato sistema 'cPanel'.

Se WordPress non è stato installato automaticamente quando ti sei registrato per il tuo piano di hosting web, dai un'occhiata al cPanel per un'icona chiamata "Softacuous" o, nel caso di SiteGround ad esempio: "WordPress Installer". Questo è il minitool che gestisce l'installazione di WordPress. Ti consente di compilare una manciata di campi di input, impostare il titolo del tuo sito web, la descrizione e i dettagli dell'account amministratore principale. Dopo aver fatto clic sul pulsante Installa, cPanel installerà automaticamente una nuova installazione WordPress per te. Tutto quello che devi fare è sederti e aspettare un minuto.

Nota: il modo in cui le cose funzionano con altri provider di hosting può essere leggermente diverso. Puoi sempre contattare l'assistenza e saranno più che felici di aiutarti o addirittura di installare WordPress per te.

Ora, dopo tutto ciò, hai finalmente la possibilità di lavorare con il tuo vero sito WordPress. Uno deve ammettere, è un po 'più complicato che con Squarespace.

Per dare inizio alla festa, vai su //Yoursite.com/wp-admin.

Una delle principali differenze tra il pannello di amministrazione di WordPress e il pannello di amministrazione di Squarespace è con WordPress, invece di un'esperienza di tipo tour guidato, si ottiene semplicemente una dashboard che visualizza tutte le diverse opzioni e impostazioni.

Un buon punto di partenza è scegliere il design del tuo sito. Puoi farlo andando su Aspetto> Temi (dal menu a sinistra) e, una volta lì, facendo clic su Aggiungi nuovo, che ti porterà quindi alla directory tematica ufficiale approvata da WordPress.

I temi che troverai qui sono tutti gratuiti. In tutta onestà, tuttavia, la qualità in questa directory tende a variare leggermente, quindi potresti dover passare un po 'di tempo a setacciarli per trovare un tema che si adatti al tuo sito.

Dopo aver scelto un tema, il prossimo passo è espandere la funzionalità del tuo sito (se lo desideri) utilizzando i plugin. I plug-in sono proprio quelli in cui WordPress entra in gioco: ti consente di aggiungere tutti i tipi di funzionalità aggiuntive, dagli annunci e-commerce alle notifiche popup e agli avvisi via e-mail (ecc. Ecc.)!

Potresti a questo punto chiamarlo un giorno in termini di mettere insieme il framework / layout per il tuo sito web e iniziare a inserire contenuti (ad esempio parole e immagini, ecc.) Per ottenere le cose esattamente come desideri.

Poiché WordPress è stato progettato principalmente come piattaforma di blogging, i post sono il tipo di contenuto principale che offre. Sul front-end del tuo sito, vengono visualizzati in ordine cronologico inverso. Le pagine sono più statiche (per così dire), non mostrano date e ti danno più controllo su ciò che desideri visualizzare. In generale, sono le pagine del tuo sito a cui le persone generalmente si collegano nei menu di navigazione del loro sito.

Se tutto ciò suona un po 'complesso, probabilmente è perché lo è. Per utilizzare WordPress al massimo delle sue potenzialità, dovrai dedicare un po 'di tempo a modificare il tuo sito, a sperimentare plugin e persino a modificare manualmente il tuo tema (ad esempio modificando HTML e CSS).

Altre funzionalità di WordPress

  • 1000 di temi e disegni gratuiti ea pagamento (di più su questo in un minuto)
  • 1000 di plugin gratuiti e a pagamento per estendere le funzionalità di base del tuo sito
  • Gestione avanzata degli utenti; ottimo se hai più di una persona che contribuisce al sito
  • Capacità avanzate di gestione dei contenuti, con revisioni, integrazione dei contenuti multimediali e altro
  • Personalizza i tuoi contenuti utilizzando opzioni di stile avanzate e modifica manuale HTML
  • Modifica delle immagini di base integrata
  • Integrazione dei social media disponibile tramite plugin
  • Funzionalità SEO disponibili tramite plugin
  • Statistiche sul traffico disponibili tramite plugin o strumenti esterni
  • Infinite possibilità di regolare il modo in cui il tuo sito web si comporta e guarda

Ora, diamo un'occhiata a chi vince sul design …

Opzioni di progettazione squarespace

Squarespace offre 25 (o così) bellissimi disegni tra cui scegliere. Sono tutti ottimizzati per dispositivi mobili e tablet, offrono una buona leggibilità ed è abbastanza evidente che la loro costruzione ha richiesto un grande sforzo.

Puoi anche utilizzare più temi su un singolo sito web, che espande ulteriormente le tue opzioni.

La principale forza dei progetti di Squarespace è la loro qualità e l'aspetto moderno. Con Squarespace, c'è una forte possibilità che tu possa trovare un design che sia in sintonia con le tendenze attuali e che non sembrerà obsoleto in un mese o due senza troppi sforzi (nota: ci sono letteralmente 10.000 di diversi disegni disponibili per WordPress e trovare che il candidato ideale a volte può essere duro). Inoltre, con Squarespace, i disegni sono divisi in categorie per facilitare la scelta.

Opzioni di progettazione WordPress

Quando si tratta della quantità di disegni disponibili, WordPress è il re. Ci sono migliaia di temi disponibili nella sola directory ufficiale (su WordPress.org), oltre a migliaia di altri temi, sia gratuiti che premium, rilasciati da sviluppatori indipendenti e offerti tramite siti Web di terze parti in ogni momento.

Detto questo, non tutto è di alta qualità. Tutto ciò che riguarda WordPress è open source, il che significa che chiunque può iniziare a sviluppare il proprio tema WordPress, se lo desidera. Di conseguenza, troverai centinaia di fantastici e incredibili temi, ma troverai anche migliaia di cose che sono semplicemente mediocri o peggio. Separare il grano dalla pula potrebbe essere difficile per un utente inesperto (nota: abbiamo cercato di aiutare un po 'compilando una lista di affidabili fornitori di temi premium qui).

Tieni presente che se decidi di ottenere un tema a pagamento, dovrai collegarti al tuo account di hosting tramite FTP e caricarlo manualmente (anche se questo non è affatto difficile una volta che sai come).

Alla fine della giornata, WordPress vince ancora in termini di design disponibili. Sì, alcuni di questi sono schifosi, ma per WordPress ci sono ancora molti più fantastici progetti disponibili rispetto a Squarespace.

Squarespace Pro & Contro

Professionisti:

  • È una soluzione ospitata, il che significa che Squarespace si occupa di ospitare il tuo sito. Non devi preoccuparti di questioni tecniche e puoi concentrarti solo sulla creazione di contenuti e sul catering per il tuo pubblico.
  • Offre una serie impressionante di design ottimizzati per i dispositivi mobili e raggruppati in diverse categorie in base al loro scopo (ad esempio business, personale, ecc.). Ogni design sembra moderno ed è in sintonia con le tendenze attuali.
  • Ha un buon sitebuilder che ti guida attraverso l'intero processo di realizzazione del tuo nuovo sito.
  • Ha un bel set di funzionalità integrate che coprono praticamente l'intero spettro della creazione di siti web (si ottiene un blog, un modulo di e-commerce, un portfolio, ecc.).

Contro:

  • In realtà non hai il pieno controllo del tuo sito. Se per qualsiasi motivo Squarespace interroga il contenuto del tuo sito e decide che non è in sintonia con le loro linee guida, può eliminarlo.
  • La maggior parte dei progetti disponibili con Squarespace presuppone che userete immagini di alta qualità e attraenti come parte del design – ad esempio, ci sono grandi sfondi di immagini e enormi intestazioni di immagini. Funziona solo se hai già queste immagini a tua disposizione. Se non lo fai, le immagini senza diritti d'autore di alta qualità hanno i loro cartellini dei prezzi. Devi anche essere abbastanza consapevole del design per trarre vantaggio da tali immagini ed essere in grado di costruire l'aspetto finale del tuo sito basato su di esse.
  • Le possibilità in termini di personalizzazione dei contenuti sono limitate. Devi accontentarti di ciò che la piattaforma offre e non puoi apportare molte modifiche.

WordPress Pro & Contro

Professionisti:

  • La piattaforma è gratuita e open-source.
  • Ci sono migliaia di disegni / temi e migliaia di plugin disponibili.
  • WordPress è il sistema di gestione dei contenuti più popolare sul web. Si stima che circa il 19% di tutti i siti Web venga eseguito su WordPress.
  • È una piattaforma generalmente sicura e sicura con frequenti aggiornamenti.
  • Hai il pieno controllo del tuo sito web e dei suoi contenuti. Anche in uno scenario estremo, se il tuo provider di hosting decide di cancellare il tuo account puoi comunque prendere il tuo sito e semplicemente copiarlo su un altro provider. In breve, tu sei l'unica persona in controllo.
  • WordPress offre ottime possibilità di gestione dei contenuti quando si tratta di occuparsi dei tuoi post, pagine e altri contenuti. Puoi anche gestire i media e tutto ciò che vuoi pubblicare sul tuo sito web.

Contro

  • Devi occuparti di ospitare il tuo sito tramite una terza parte.
  • È più difficile trovare design / temi di qualità ottimizzati in parti uguali, moderni, funzionali, ottimizzati per i dispositivi mobili e complessivamente di bell'aspetto.
  • È uno sforzo relativo per capire cosa sta succedendo nella dashboard dell'amministratore e dove iniziare a lavorare sul tuo sito web.
  • Non hai alcun supporto, di per sé. Puoi sempre andare sui forum di supporto ufficiali, ma non c'è alcuna garanzia che qualcuno risponda.
  • Non c'è un vero editing WYSIWYG. Puoi modificare i tuoi post e le tue pagine nel pannello di amministrazione, ma questo non ti mostra come appariranno sul sito.

Quindi, quale è più facile da usare? Squarespace o WordPress?

Squarespace Facilità d'uso

Come ho già detto, Squarespace è una piattaforma davvero facile da usare e veramente adatta ai principianti. Il site builder offre un'esperienza guidata, in modo da essere guidato passo dopo passo attraverso l'intero processo di creazione del tuo sito web. Non è necessaria alcuna esperienza di creazione del sito o di codifica precedente per utilizzare efficacemente Squarespace.

Inoltre, puoi accedere all'assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, quindi non importa quali difficoltà potresti riscontrare, puoi sempre contattare qualcuno che avrà delle risposte per te.

Punteggio di facile utilizzo: 10/10

WordPress Facilità d'uso

Dividiamo questo in due punti: la facilità di creare un sito web e la facilità di gestire un sito web.

Iniziamo con l'esecuzione del tuo sito. Eseguire le attività quotidiane legate alla gestione di un sito Web è più che facile. WordPress è eccezionalmente amichevole quando si tratta di creare nuovi contenuti (post o pagine) e di gestire o modificare quelli che hai costruito in passato.

Quando si tratta del primo punto, però, non è così semplice. Rendere il tuo sito Web aspetto ed eseguire esattamente nel modo desiderato richiederà un po 'di tempo, dedizione e abilità. Ci sono un sacco di cose che vanno nella costruzione di un sito WordPress di qualità, e alcune di esse non possono essere saltate – come ottenere il giusto set di plugin. Nel complesso, se sei un principiante, configurare l'installazione di WordPress può essere difficile.

Punteggio di facile utilizzo: 8/10

Quindi finalmente: il vincitore?

Per quanto odio dire questo … dipende.

Per alcune situazioni, WordPress è significativamente migliore di Squarespace, mentre per altri è Squarespace che ne esce in cima.

Per darti la risposta più precisa possibile, parliamo del tipo di utente perfetto per Squarespace vs. perfetto per WordPress.

Chi dovrebbe usare Squarespace?

Principianti che desiderano creare un sito Web da soli, ma non hanno molte conoscenze tecniche sulla costruzione del sito.

Squarespace è molto intuitivo, intuitivo e offre una gamma di bellissimi design ottimizzati per gli scopi previsti. La piattaforma può essere utilizzata indipendentemente dal fatto che sia necessario un sito Web personale o aziendale.

Chi dovrebbe usare WordPress?

Utenti che vogliono avere maggiore libertà nella costruzione del loro sito web, che hanno alcune conoscenze tecniche e non hanno paura di apprendere almeno un po 'di HTML (e anche i CSS).

Alla fine, è la soluzione che ti dà più controllo e più possibilità quando si tratta dell'aspetto e della funzionalità del tuo sito. Allo stesso tempo, tuttavia, devi essere disposto a investire il tuo tempo nell'apprendimento della piattaforma e del suo funzionamento.

Nota: nel caso siate interessati: per un elenco di marchi di grandi nomi che utilizzano WordPress probabilmente riconoscerete, date un'occhiata a questo altro post.

Riassumendo…

In termini di libertà, potenziale, controllo e comunità: WordPress è il chiaro vincitore! E ovviamente, quando si parla di blog, non c'è davvero paragone: WordPress vince a mani basse (dopotutto, è proprio la cosa che WordPress è stata originariamente creata per fare)! Tuttavia, WordPress richiede un certo grado di impegno nell'imparare a utilizzare, il know-how tecnico da configurare e, a volte, può richiedere un po 'di tempo per l'aggiornamento e la manutenzione. Squarespace, d'altra parte, ha anche molto da fare, e se si vuole solo un sito web relativamente semplice, veloce e facile da configurare, potrebbe essere l'opzione migliore, almeno inizialmente.

Squarespace o WordPress? Pensieri?

Guarda il video: VIENI CREARE UN SITO PROFESSIONALE GRATIS

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: