👉 Come progettare un diagramma di flusso dell'utente per il tuo sito web

Recensione di iThemes

Le persone che hanno la migliore esperienza possibile quando visitano il tuo sito web? Se non ottieni i contatti che ti aspetti e le conversioni stanno diminuendo, la scarsa esperienza degli utenti potrebbe essere la ragione. La soluzione è capire come gli utenti interagiscono con il tuo sito. Questo articolo ti mostrerà come progettare un diagramma di flusso utente per il tuo sito web in modo da poter ottimizzare sia l'esperienza degli utenti che le tue conversioni.

Cos'è il flusso utente?

Un sacco di persone si confondono sulla differenza tra i termini "flusso utente" e "percorso utente". Questo è probabile perché sono correlati, anche se non sono identici:

  • Flusso utente sono i passaggi che un utente esegue per eseguire un'attività sul tuo sito. Comprende tutte le diverse pagine e punti di contatto che fanno parte di tale interazione. Se il tuo sito web fosse una città, dice Orbit Media, ci sarebbero delle strade che lo attraversano. Queste strade sono il "flusso di utenti" seguito dai visitatori.
  • Viaggio dell'utente è come il viaggio del cliente. Include il flusso degli utenti, ma include anche fattori esterni che portano le persone al tuo sito e quello che fanno dopo che se ne sono andati come parte dell'intera esperienza di diventare tuo cliente.

Perché hai bisogno di un diagramma di flusso dell'utente

Il modo migliore per acquisire il flusso utente è con un diagramma. Uno dei motivi per cui è necessario un diagramma di flusso utente è che ti aiuta a capire come le persone interagiscono con il tuo sito quando devono completare un'azione. Questo può essere qualsiasi azione, come cercare di iscriversi alla tua newsletter o acquistare un oggetto.


Fonte: VFS Digital Design

Un diagramma di flusso dell'utente mostra ciò che funziona e ciò che non lo è dal punto di vista dell'utente. Affrontiamolo; se il tuo sito non funziona per i tuoi clienti, non funziona nemmeno per te. Capire il flusso di utenti significa capire i tuoi clienti e questo può solo migliorare la tua attività.

Vantaggi di un diagramma di flusso dell'utente

Un diagramma di flusso dell'utente offre molti più vantaggi. Diagramming user flow ti aiuterà individuare potenziali problemi e aree di miglioramento in modo da poter operare in modo più efficace online.

È utile mappare il flusso degli utenti verso le canalizzazioni di vendita del marketing digitale per ottenere un quadro generale di ciò che porta i clienti al tuo sito web, come agiscono quando sono presenti e cosa fanno dopo la loro partenza.

La maggior parte dei marketer è a conoscenza di AIDA: consapevolezza, interesse, desiderio e azione. Queste sono le quattro fasi che i consumatori in genere seguono quando si impegnano con qualsiasi azienda o azienda. Puoi usare un diagramma di flusso utente per mappare il tuo sito in modo che tu dai ai tuoi clienti le informazioni più necessarie e voglio in ogni fase di quel processo.

Neil Patel di Quicksprout afferma che i migliori flussi di utenti sono semplici e orientati all'azione. Aggiunge quella mappatura del flusso utente mantiene le prospettive nel tuo imbuto di vendita e riduce il tasso di abbandono.

Un diagramma di flusso dell'utente può anche aiutarti sapere dove i tuoi obiettivi si intersecano con le esigenze degli utenti. Ottieni entrambi e le conversioni miglioreranno sicuramente.

Newfangled.com aggiunge che la creazione di un flusso di utenti mirato può aiutarti guidare le persone intenzionalmente attraverso il tuo sito e verso l'azione che vuoi che facciano senza dover fare affidamento sul loro desiderio di esplorare.

Quando sai come le persone interagiscono con il tuo sito, lo saprai anche tu dove mettere i tuoi optin per il massimo effetto.

Non sarebbe bello sapere esattamente dove si trovano gli ostacoli che impediscono loro di compiere il passo successivo? Quando capisci il flusso degli utenti, saprai quando offrire un incentivo o un magnete guida e farlo apparire appena prima del tempo in cui le persone se ne vanno.

Insidie ​​di non mappatura del flusso utente

Quindi cosa succede quando non si presta attenzione al flusso degli utenti? Per te e per i tuoi visitatori, è come cercare di orientarti in una grande città senza GPS o una mappa.

Potrebbero finire per perdere qualcosa che vogliono o che hanno bisogno di vedere. E potresti non sapere quali parti del tuo sito hai bisogno di ottimizzare per dare loro una grande esperienza.

Se non sai quali pagine visitano quando devono fare qualcosa, potresti interrompere i loro progressi attraverso il sito o non riuscire a mettere un invito all'azione (CTA) in cui ne hai più bisogno. Ciò non aiuterà le conversioni.

Esecuzione di un'analisi del flusso utente

Prima di poter disegnare il flusso degli utenti, devi prima capirlo. Ciò significa eseguire un'analisi del flusso utente. Come vedrai, ciò significa che dovrai anche capire il percorso dell'utente.

Per iniziare, sapere chi sta usando il tuo sito. Se stai commercializzando, probabilmente hai già un avatar cliente. Se non lo fai, ecco come li crei. Puoi utilizzare la stessa procedura per creare avatar per i visitatori del tuo sito.

Utenti diversi hanno obiettivi diversi in momenti diversi. Allo stesso tempo, hai degli obiettivi per il tuo business. Tieni a mente entrambi quando avvii il processo di mappatura del flusso utente.

Il prossimo passo è quello di sapere come gli utenti arrivano al tuo sito. Di solito ci sono diversi modi possibili, noti come "punti di ingresso". Questi includono:

  • Ingresso diretto, dove vengono direttamente al tuo sito
  • Ricerca organica, dove ti trovano tramite un motore di ricerca
  • Referral, dove seguono un link da un altro sito
  • Social media
  • Marketing via email
  • Annunci

Il punto di ingresso è importante perché influisce su ciò che fa successivamente sul tuo sito. Ad esempio, se ti trovano tramite la ricerca, probabilmente trascorreranno un po 'di tempo a guardare i contenuti per cui sono venuti, quindi esploreranno per saperne di più su di te. Se vengono direttamente sul tuo sito, probabilmente sono già stati lì e sanno esattamente cosa vogliono.

Il prossimo, vedere come gli utenti di successo ottengono ciò che vogliono sul tuo sito. Stai verificando ciò che funziona bene e dove potrebbero esserci dei colli di bottiglia che ostacolano le conversioni.

Prestare attenzione a dove il flusso dell'utente inizia e finisce per ogni compito.Questo sarà diverso a seconda di ciò che gli utenti vogliono fare. Se qualcuno esegue una ricerca su Google e trova il tuo sito, potrebbe esaminare alcune pagine prima che decidano di iscriversi alla tua newsletter.

Al contrario, se qualcuno segue un link di iscrizione alla newsletter dal tuo profilo Twitter, probabilmente si registrerà immediatamente, poiché è ciò che è venuto a fare sul tuo sito.

Domande da porre sul flusso dell'utente del sito Web

Quando inizi a mappare il flusso di utenti del sito web, 1stWebDesigner ti suggerisce alcune domande utili da porre. Abbiamo aggiunto la nostra opinione su cosa potrebbero significare:

  • Cosa ama la gente del tuo sito che è unico per la tua attività? In altre parole, in che modo il tuo sito mostra la tua proposta di valore?
  • Chi troverà questa caratteristica più interessante? Si tratta di identificare i clienti target.
  • Cos'altro hanno bisogno di quelle stesse persone? Le persone sono complesse e potrebbero dover fare più di una cosa quando atterrano sul tuo sito.
  • Cosa impedisce loro di ottenere ciò che vogliono sul tuo sito web? Di nuovo, si tratta di identificare i colli di bottiglia.
  • Cosa vogliono sapere della tua attività? Potrebbe trattarsi di informazioni generali sui valori della tua azienda o informazioni specifiche sul costo di spedizione di un prodotto, ma in ogni caso, tali informazioni devono essere disponibili quando lo desiderano.
  • Che cosa potrebbe impedire loro di compiere il passaggio successivo nella canalizzazione di conversione? Quando esegui un analisi della canalizzazione di conversione creando un diagramma di flusso utente, sarai in grado di formulare alcune ipotesi e testarlo.
  • Infine, cosa puoi fare per aiutare gli utenti a decidere di agire? Si tratta di inserire incentivi e guide che li aiutino a passare alla fase successiva.

Come trovare il flusso utente esistente

Se lo hai mappato o meno, se hai un sito web, hai già un flusso di utenti. Orbit Media ti suggerisce di trovarlo con Google Analytics. Ci sono tre posti in cui puoi trovare le informazioni che ti servono:

  1. Vai a Pubblico »Flusso di utenti
  2. Vai a Comportamento »Contenuto del sito» Tutti gli utenti
  3. Vai a Conversioni »Obiettivi» Visualizzazione canalizzazione. Funziona solo se hai impostato gli obiettivi in ​​Google Analytics.

Tutti questi report forniscono informazioni su come le persone si muovono attraverso il tuo sito e dove e quando se ne vanno. È utile sapere che ogni sito web ha un "top path", che è la strada che la maggior parte delle persone prende. Questo è sempre un buon punto di partenza per l'ottimizzazione del flusso utente.

Lemonstand suggerisce inoltre che i siti di eCommerce prestano attenzione ai dispositivi che le persone utilizzano, al modo in cui effettuano l'accesso, ai loro metodi di pagamento e alle eventuali differenze tra le interazioni utente desktop e mobile. Amiamo la loro visione del flusso dell'utente di checkout:

"La tua procedura di checkout non dovrebbe essere progettata come un percorso a ostacoli … dovrebbe essere come una galleria del vento".

Strumenti del diagramma di flusso dell'utente

Abbiamo già citato Google Analytics come uno strumento chiave per la comprensione del flusso degli utenti, ma cosa utilizzi per mapparlo?

Stranamente, puoi iniziare con carta e penna, pennarello e pennarello. Se questo è troppo low-tech, ecco alcuni strumenti online che puoi usare:

  • UXPin
  • XMind
  • Murale

Quasi tutti gli strumenti per diagrammi di flusso o wireframing lo faranno, quindi scegli quello che ti piace e inizia!

Cosa fare dopo

Una volta che sai qual è il flusso di utenti del tuo sito web, quali sono le persone che stanno cercando di raggiungere e dove sono presenti le barriere, sarai in grado di ottimizzare il tuo sito. CrazyEgg suggerisce anche di mappare il flusso degli utenti alla sequenza optin e followup in modo che si supportino a vicenda.

L'ottimizzazione del flusso dell'utente potrebbe includere:

  • Rimozione di elementi che le persone non utilizzano dalla navigazione e dalle pagine Web.
  • Rendere più visibili gli oggetti più importanti.
  • Collegamento di pagine pertinenti in modo che corrispondano al percorso utente tipico attraverso il tuo sito.

Soprattutto, dice Smashing Magazine, non progettare solo per la prima conversione come iscriversi alla tua newsletter, ma per la conversione finale che decide di acquistare i tuoi prodotti o servizi. È necessario tenere a mente l'obiettivo finale per progettare correttamente il flusso di utenti del tuo sito web.

Ora che hai più informazioni sul flusso degli utenti sul tuo sito web, puoi creare il tuo diagramma di flusso utente. Seguitelo verificando i nostri suggerimenti sulla creazione di un sito Web di conversione elevata, in modo da ottimizzare l'esperienza dell'utente nel rispetto degli obiettivi aziendali.

Vuoi sapere come si comportano le persone sul tuo sito web quando vedono o interagiscono con le tue campagne OptinMonster, rispetto ad altri visitatori? È più facile di quanto tu possa pensare! Guarda il nostro tutorial su Come analizzare gli effetti delle campagne OptinMonster sul comportamento degli utenti.

Per ulteriori guide di marketing gratuite, seguici su Twitter e Facebook.

Guarda il video: Corso di WordPress 4 SICUREZZA – Mettere in sicurezza un sito WordPress

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: