👉 Come scrivere l'e-mail di benvenuto perfetta per i nuovi abbonati

Perché WordPress è gratuito?

La tua email di benvenuto per i nuovi abbonati è la prima impressione che otterranno dopo essere entrati nella tua mailing list attraverso un magnete guida o un modulo di registrazione.

In effetti, imposta il tono per l'intera relazione e-mail e può influire sul fatto che gli abbonati si aprano e facciano clic sulle e-mail future.

Inoltre, le e-mail di benvenuto ottengono tassi di apertura aperti superiori dell'86 percento rispetto ad altre e-mail. Quindi, se non invii un'e-mail di benvenuto, perdi l'opportunità di entrare in contatto con il tuo pubblico.

Ti chiedi come scrivere un'e-mail di benvenuto per sfruttare questa opportunità? Ecco sei best practice di e-mail di benvenuto che dovresti seguire per deliziare gli abbonati e assicurarti che l'e-mail marketing sia efficace.

Grazie al tuo nuovo abbonato

La prima cosa che dovresti fare nella tua email di benvenuto è ringraziare il tuo nuovo abbonato per aver aderito alla tua mailing list.

"Grazie" è una delle parole più efficaci da usare nelle tue e-mail. Non solo aggiunge alla tua email una qualità umana, ma crea anche la fedeltà alla marca. Quando gli abbonati sanno che li apprezzi, hanno maggiori probabilità di avere sentimenti positivi nei tuoi confronti e nel tuo marchio.

Prova a ringraziare il nuovo abbonato utilizzando la personalizzazione del nome. Includere il nome di un sottoscrittore potrebbe attirare la loro attenzione e aumentare il coinvolgimento.

Ecco un esempio di email di benvenuto che ringrazia i nostri iscritti quando si iscrivono alla newsletter del blog di AWeber:

Consegna l'incentivo che hai promesso

Ricevi i visitatori del sito per iscriverti alla tua mailing list dando loro un incentivo quando si iscrivono?

Se lo fai, la tua email di benvenuto dovrebbe fornire l'incentivo che hai promesso nel modulo di iscrizione. Se non lo fai, molto probabilmente perderai la fiducia dei tuoi abbonati e li frustrerai.

Suggerimento: Se al momento non promuovi un magnete guida – come un ebook, una lista di controllo o un foglio di lavoro – sul modulo di iscrizione, potresti provare a utilizzarne uno per ampliare la tua lista di email più rapidamente. Gli incentivi offrono ai visitatori un valore immediato e una buona ragione per iscriversi.

Imposta le aspettative

Quindi, lascia che il tuo iscritto sappia cosa può aspettarsi da te.

Spiega che tipo di email le invierai. Invierete una newsletter settimanale? O faglielo sapere ogni volta che offri un affare esclusivo? Saranno i primi a sapere di nuove funzionalità o prodotti che stai introducendo?

Questo definirà la relazione e impedirà agli iscritti di essere colti di sorpresa dal contenuto della tua email – il che può aumentare i reclami e le cancellazioni di spam. Può anche farli eccitare per quello che verrà e quale valore darai loro.

L'email di benvenuto della BBC fa un ottimo lavoro nel definire chiaramente le aspettative per i nuovi abbonati:

Dillo a chi sei

Spiega qual è la tua attività e chi sei! Presentati, mostra la tua personalità e inizia a costruire una connessione. Questo può aiutarti a vendere il tuo prodotto o servizio in e-mail successive, perché i tuoi abbonati avranno già familiarità con chi sei e cosa fai.

Ottieni un contatto personale con il nuovo iscritto raccontando una storia interessante o un fatto poco noto sulla tua attività. Oppure condividi la tua missione e in che modo il tuo prodotto o servizio sta cambiando il mondo. Ti consentirà di connetterti con l'iscritto a un livello più profondo e di distinguerti da altre attività simili.

Guarda come David Kind dice ai loro iscritti chi sono con una storia interessante:

Chiedi agli abbonati di whitelist tu

La whitelist è quando gli abbonati ti aggiungono alla loro rubrica. Lo scopo della whitelisting è migliorare la tua deliverability e assicurarti che le tue e-mail per gli abbonati non vengano filtrate allo spam.

Nella tua email di benvenuto, fornisci istruzioni su come il tuo iscritto può autorizzarti. Inoltre, assicurati di sottolineare il vantaggio di farlo: i tuoi iscritti non perderanno un'email importante con un accordo speciale o informazioni preziose.

Ecco un esempio di come chiediamo agli abbonati di autorizzarci:

Fornire informazioni di contatto e collegamenti ai canali social

Includere le informazioni di contatto nella tua e-mail di benvenuto per renderti accessibile agli abbonati se vogliono raggiungere. Chiedere agli abbonati di rispondere alle e-mail o chiamarti è un ottimo modo per approfondire la tua relazione e saperne di più su di loro.

Potresti anche approfondire la tua connessione con loro fornendo link ai tuoi canali social come Facebook, Twitter, Instagram, ecc. E incoraggiandoli a seguirti.

Se a loro piace ricevere le tue email, probabilmente apprezzeranno anche i tuoi aggiornamenti sui social media!

Inizia a creare la tua email più importante

L'email di benvenuto è una delle email più importanti che tu abbia mai inviato! Quindi dai un'occhiata a questi esempi di e-mail di benvenuto e alle migliori linee tematiche di e-mail per ulteriore ispirazione, e invia una e-mail che aumenterà il tuo impegno generale e creerà connessioni con gli abbonati via email utilizzando questi 6 suggerimenti per creare il messaggio perfetto.

Dopo aver scritto e configurato la tua email di benvenuto per i nuovi iscritti, sei sulla buona strada per scrivere e-mail che ti fanno tornare indietro di più.

Se desideri ancora più aiuto scrivendo la tua email di benvenuto, prova il nostro corso gratuito "Cosa scrivere nelle tue email". Avrai suggerimenti esclusivi per scrivere e-mail, oltre a modelli di e-mail di benvenuto in bianco e oltre 45 altri modelli di copia e-mail per iniziare.

Guarda il video: Corso WordPress Gratis – Differenza tra e (2a Lezione)

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: