๐Ÿ‘‰ Come aggiungere campi personalizzati al modulo commenti in WordPress

Pensieri e riflessioni su BlogWorld Expo NYC e WordCamp Raleigh 2011

WordPress è dotato di un sistema di commenti incorporato che ti consente di avere discussioni animate sui tuoi contenuti. Per impostazione predefinita, l'area dei commenti mostra 4 campi (nome, indirizzo email, indirizzo del sito Web e messaggio). Recentemente uno dei nostri utenti ci ha chiesto se potevano aggiungere i propri campi personalizzati al modulo di commenti di WordPress. La risposta, ovviamente, è sì. In questo articolo, ti mostreremo come aggiungere campi personalizzati al modulo commenti in WordPress.

Video Tutorial

Iscriviti a WPBeginner

Se il video non ti piace o hai bisogno di ulteriori istruzioni, continua a leggere.

La prima cosa che devi fare è installare e attivare i campi dei commenti di WordPress. All'attivazione, il plugin aggiungerà una nuova voce di menu denominata "Campi commenti" nel menu di WordPress.

È necessario fare clic su di esso per andare alla schermata delle impostazioni dei plug-in in cui è possibile aggiungere campi personalizzati al modulo di commento.

Attualmente, ci sono quattro tipi di campi personalizzati che puoi aggiungere al modulo di commento (inserimento del testo, casella di selezione, pulsanti di opzione e caselle di controllo).

Basta trascinare un campo e aggiungerlo all'area denominata "Trascina qui i campi modulo". Potrai vedere le opzioni per ogni campo non appena lo lasci nell'area modificabile.

Ogni campo di solito ha un titolo che verrà visualizzato come etichetta del campo personalizzato sul modulo di commento. Nome dati è il nome del campo modulo che deve essere tutto in minuscolo e verrà utilizzato per memorizzare i dati.

Oltre a questo, puoi anche aggiungere un testo descrittivo, un messaggio di errore e creare un campo obbligatorio. Infine puoi anche aggiungere una classe CSS ad ogni campo personalizzato, in modo che tu possa modificare il suo aspetto se necessario (vedi la nostra guida su come modellare il tuo modulo di commento WordPress).

Puoi aggiungere tutti i campi personalizzati che desideri. Una volta che hai finito, fai semplicemente clic sul Salva tutte le modifiche pulsante per memorizzare le impostazioni.

I campi personalizzati appariranno appena prima dell'area di testo del commento. Puoi utilizzare la classe CSS che hai aggiunto per regolare l'aspetto del campo personalizzato.

I dati inseriti dagli utenti nei campi personalizzati appariranno sotto i loro commenti come meta meta.

Sarai anche in grado di vedere i dati inseriti in questi campi nella pagina dei commenti nell'area amministrativa di WordPress.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato ad aggiungere campi personalizzati al modulo commenti in WordPress. Potresti anche dare un'occhiata al nostro tutorial su come impaginare il layout dei commenti di WordPress.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti preghiamo di iscriverti al nostro canale YouTube per le esercitazioni video di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Google+.

Guarda il video: Cosa Fare Se Ripartissi da Zero sul Web. .

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: