👉 Come integrare i moduli di gravità con ... Beh, tutto con Zapier

Intervista con Reneta Tsankova di SiteGround

Se hai seguito WPBeginner per un po ', allora sai che utilizziamo e amiamo i moduli Gravity e lo consigliamo vivamente come il modulo WordPress più adatto ai principianti. Di default Gravity Forms si integra con numerosi servizi, ma recentemente hanno aumentato l'elenco di oltre 200+ semplicemente integrandosi con uno strumento di automazione di app web chiamato Zapier. Ora puoi integrare i tuoi moduli WordPress con servizi come Salesforce, Google Spreadsheet, Highrise, Basecamp, Google Calendar e molto altro ancora.

Ti ricordi quando ti abbiamo mostrato IFTTT, lo strumento per automatizzare WordPress e social media. Bene, Zapier ti permette di fare la stessa cosa ma con molte più app web. Ad esempio, mostreremo come integrare i moduli Gravity con un foglio di calcolo di Google utilizzando l'add-on Zapier. Utilizzeremo un tipico modulo di contatto e salveremo le voci del modulo in un foglio di calcolo di Google.

Ecco cosa dovrai seguire con questo tutorial: una licenza per sviluppatori Gravity Forms (coupon), l'add-on Zapier Gravity Forms, un account Zapier e un foglio di calcolo Google.

Installazione del componente aggiuntivo Zapier con moduli gravità

Per il bene di questo tutorial, assumeremo che Gravity Form sia già installato sul tuo sito WordPress. Se non hai Gravity Forms installato, puoi farlo qui.

Con tutto ciò, passiamo all'impostazione del componente aggiuntivo Zapier. Nell'area amministrativa di WordPress, vai a Moduli »Componenti aggiuntivi.

Scorri fino alla fine della pagina e troverai il componente aggiuntivo di Zapier. Vai avanti e scarica il plugin aggiuntivo. Dopo aver scaricato il plugin devi installarlo e attivarlo (vedi come installare un plugin per WordPress).

Ora che hai attivato il componente aggiuntivo di Zapier, puoi lasciarlo da solo. Il resto della configurazione avverrà su Zapier.com o nel plugin Gravity Forms.

Impostazione del nostro modulo di contatto

La prima cosa da fare è creare il modulo che si desidera utilizzare. Puoi utilizzare un modulo già esistente se lo desideri. È sempre meglio avere il modulo già creato prima di configurare Zap in Zapier.

Utilizzeremo un modulo di contatto di base che richiede nome e cognome, indirizzo email, numero di telefono e cosa possiamo aiutare con il campo.

Ora che abbiamo configurato il modulo, possiamo passare all'impostazione del nostro foglio di calcolo.

Impostazione del nostro foglio di calcolo Google

Zapier si aspetta che il nostro foglio di lavoro di Google funzioni in un certo modo. La prima riga di dati deve avere etichette per ogni campo Gravity Forms che vogliamo inserire nel foglio di calcolo. E la seconda riga deve avere un esempio di come appare quella riga. Abbiamo creato un foglio di calcolo che assomiglia a questo:

Ora che abbiamo il nostro foglio di calcolo attivo e funzionante, utilizzeremo semplicemente Zapier per connettere il modulo al foglio di calcolo.

Creazione di uno Zap per connettere il modulo al foglio di calcolo

Vai a Zapier e crea il tuo account. Dopo esserti iscritto, atterrerai sulla tua Zapier Dashboard. Clicca sul pulsante "Crea un Zap" per iniziare. Al passaggio 1, dovrai selezionare i moduli Gravità e "Invio nuovo modulo" come Trigger e Google Documenti "Crea foglio di calcolo" come azione.

Al Passaggio 2, dovrai copiare l'URL del webhook fornito da Zapier e incollarlo in Gravity Forms. È possibile trovare il campo Gravity Forms per incollare l'URL Webhook accedendo alle impostazioni sotto per il proprio modulo specifico e selezionando la scheda Zapier come scena di seguito.

Incolla il webhook URl nelle impostazioni del modulo per il modulo di contatto in Gravity Forms.

Clicca per il prossimo passo.

Al passaggio 3, dovrai connettere il tuo account Google Documenti. Fai clic su "Accetta" quando Zapier richiede di connettersi a Google Documenti.

Al Passo 4, Zapier ti consente di aggiungere filtri personalizzati. Salteremo questo per ora.

Al passaggio 5, selezioneremo il foglio di calcolo e il foglio di lavoro che abbiamo appena creato sopra.

Successivamente faremo clic sulla piccola icona Gravity Forms sulla destra di ogni campo per inserire i segnaposto Gravity Forms nel nostro foglio di calcolo Google, come questo:

Se Zapier non tira su nessuno dei campi Gravity Forms, allora invia una voce al tuo Gravity Form velocemente e torna da Zapier.

Una volta che tutti i campi sono stati mappati, fare clic per andare al passaggio 6.

Al punto 6, possiamo testare il nostro Zap. Se non si dispone di dati di test, inviare una voce al Gravity Form e tornare indietro e aggiornare i dati di esempio.

Abbiamo inserito un modulo di esempio che testeremo l'invio al nostro foglio di calcolo.

E puoi vedere che ha funzionato.

Al passaggio 7, daremo il nostro Zap un nome:

E questo è tutto! Possiamo fare clic su "Crea Zap Live" e tutti i nostri invii di moduli Gravity andranno automaticamente sul nostro foglio di lavoro Google.

Andiamo avanti e provalo dal vivo!

Zapping da Gravity Forms a Google Spreadsheet Live!

Ora che il nostro Zap è vivo, andiamo a testarlo. Vai al tuo sito Web e compila il modulo di contatto.

E una volta fatto clic su Invia, andremo a controllare il nostro foglio di lavoro e dovremmo vedere Bart Simpson nella riga successiva. Potrebbero essere necessari solo pochi secondi per presentarsi.

E il gioco è fatto. A titolo di esempio, ti abbiamo mostrato come collegare Gravity Forms a Google Spreadsheet. Tuttavia, con Zapier è possibile integrare molte altre applicazioni Web in Gravity Forms. Il metodo di base è lo stesso per la maggior parte dei servizi Web.

Le integrazioni delle app Web possono essere particolarmente difficili quando si deve iniziare da zero. Usando questa soluzione, puoi risparmiare innumerevoli ore di sviluppo. Ci auguriamo che tu abbia trovato utile questo articolo. Hai mai usato Zapier prima? Hai domande o feedbac? Facci sapere lasciando un commento qui sotto.

Guarda il video: Raina Kabaivanska e la sua Master Class 2009: uno sguardo più attento

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: