πŸ‘‰ Tutto in uno SEO Pack vs Yoast SEO - I due migliori SEO SEO Plugin a confronto

Giveaway – Ottieni la tua copia gratuita di Digging in WordPress Book

La SEO ha fatto passi da gigante da quando le tattiche della vecchia scuola, come il riempimento di parole chiave e la creazione di link con spam, hanno portato al dominio dei motori di ricerca. Sebbene le migliori strategie SEO siano cambiate, rimane una costante sottostante: l'ottimizzazione sul posto corretta è la solida base su cui devono essere costruiti tutti gli sforzi SEO.

Fortunatamente, il core WordPress viene fornito con alcune funzionalità integrate utili per ottimizzare il tuo sito, tra cui meta tag, collegamenti di navigazione ordinati e ordinati e permalink ottimizzati.

Se sei seriamente intenzionato a classificare il tuo sito web nella parte superiore di Google, quasi sicuramente vorrai un po 'di più. Come sempre, la migliore strategia con WordPress è l'installazione di un plug-in dedicato con funzionalità specifiche, in questo caso un plug-in per l'ottimizzazione dei motori di ricerca.

Con SEO importante oggi come sempre, ci sono un sacco di plugin SEO là fuori – quindi quale scegliere? Per aiutare a rispondere a questa domanda, stiamo mettendo due dei migliori (per non dire i più popolari) plugin SEO l'uno contro l'altro: Yoast SEO (precedentemente noto come 'WordPress SEO by Yoast') rispetto a All in One SEO Pack.

Per consentire una discussione più approfondita, esamineremo le funzionalità di ciascun plugin in quattro aree, tra cui:

  • impostazioni e configurazioni generali
  • analisi del contenuto in-page
  • social media
  • Sitemap XML.

Prima su, Yoast.

Presentazione di Yoast SEO

Il nome Yoast è sinonimo di SEO nella comunità di WordPress. Il frutto dell'ingegno di Joost de Valk, Yoast SEO è utilizzato da oltre un milione di utenti di WordPress.

Tuttavia, "Yoast SEO" ha iniziato la sua vita nel 2008 come SEO lezione. Da allora il mondo SEO ha fatto passi da gigante, ma, se sei interessato, ecco una versione anticipata dell'articolo (per gentile concessione di Wayback Machine).

Il mondo non incontrerebbe il plug-in ormai leggendario fino a due anni dopo; ha colpito il repository ufficiale di WordPress nell'ottobre 2010. All'epoca era conosciuto come WordPress SEO da Yoast – o WordPress SEO in breve.

A luglio 2015, il plug-in è stato rinominato come Yoast SEO, un nome utilizzato fino ad oggi.

Giunto alla sua sesta edizione, Yoast SEO è disponibile in 17 lingue ed è stato scaricato per ben 25 milioni di volte. Ciò rende Yoast SEO uno dei plugin di WordPress più famosi, più popolari e più scaricati di tutti i tempi.

Impostazioni e configurazioni

Dopo aver installato Yoast SEO, i nuovi utenti sono trattati per un rapido tour del plug-in. Con così tante impostazioni disponibili, questo è il modo più semplice per orientarsi.

La vasta gamma di impostazioni di SEO può essere trovata navigando SEO > Generale, dove potrai passare tra cinque schede. Il Strumenti per i Webmaster La scheda è particolarmente utile e ti consente di integrare il tuo sito web con quattro programmi integrati, in particolare Google e Bing, ma anche Alexa e Yandex.

(clicca per ingrandire)

Tuttavia, è solo quando si arriva al Titoli e Metas schermo che si ottiene nel nitty-gritty. Ad esempio, passando da una scheda all'altra, sarà possibile specificare un modello di titolo per tutti gli aspetti del sito Web WordPress – homepage, post, pagine, tipi di post personalizzati, categorie, tag e pagine di archivi. Puoi anche scegliere se vuoi nessun indice un determinato tipo di post per impostazione predefinita, visualizza una data nei frammenti di un motore di ricerca o abilita la meta box Yoast SEO.

(clicca per ingrandire)

Yoast SEO supporta anche breadcrumb, nascosto dietro il Avanzate schermata delle impostazioni. I breadcrumb migliorano la navigazione dei visitatori e offrono ai motori di ricerca una migliore comprensione della struttura del tuo sito.

Analisi del contenuto

Quando si tratta di strumenti di analisi del contenuto, Yoast SEO è uno dei, se non il, meglio intorno.

Puoi trovare l'analizzatore di contenuti di Yoast in una meta-scatola direttamente sotto l'editor di testo di WordPress, a condizione che non sia stato disabilitato.

La prima caratteristica importante è la Editor di frammenti. Ciò consente di modificare e visualizzare in anteprima il modo in cui il contenuto viene visualizzato nelle SERP. In particolare, ti dà l'opportunità di personalizzare il tuo titolo SEO e riscrivere la tua descrizione meta – entrambi svolgono un ruolo significativo nell'incremento del CTR.

(clicca per ingrandire)

Successivamente, abbiamo l'attrazione principale di Yoast SEO: The Analisi del contenuto strumento. Per utilizzare questo strumento, inserisci semplicemente la tua parola chiave focus (la frase che speri di classificare in Google). Gli utenti della versione gratuita del plug-in possono inserire solo una parola chiave.

Con la tua parola chiave specificata, Yoast SEO analizzerà i tuoi contenuti in base a 12 migliori pratiche SEO. ' Ad esempio, la densità delle parole chiave, la leggibilità (usando il test Flesch Reading Ease) e il numero di link in uscita sono tutti considerati. Controlla anche se la tua parola chiave è utilizzata nel titolo SEO, nella meta descrizione e nel primo paragrafo del tuo contenuto.

Ogni best practice viene analizzata utilizzando un utile sistema di punteggio "semaforo", che consente di identificare facilmente le aree che è possibile migliorare. Yoast SEO mostra anche un punteggio complessivo del contenuto utilizzando lo stesso sistema a semaforo – ovviamente, l'obiettivo è verde.

(clicca per ingrandire)

Mentre dovresti scrivere per il tuo pubblico, questa funzionalità garantisce che i tuoi contenuti non affondino nelle SERP.

Social media

Yoast SEO offre anche alcune utili funzioni di social media. Per cominciare, puoi dire a Google gli URL di otto famosi social network navigando SEO > Sociale. Passando da una scheda all'altra, puoi anche integrare il tuo sito web con quattro popolari strumenti di social media: Facebook Open Graph, Twitter Cards, Pinterest Open Graph e Google+ Publisher verification.

(clicca per ingrandire)

Troverai anche le funzionalità dei social media nella meta-box di analisi del contenuto.Scorri sotto l'editor di testo di WordPress, quindi scorri fino a Sociale scheda. Qui puoi personalizzare il modo in cui i tuoi contenuti vengono visualizzati sui canali social: puoi modificare il titolo, scrivere una descrizione meta e anche caricare un'immagine personalizzata. Ci sono schede separate per Facebook e Twitter.

(clicca per ingrandire)

Sitemap XML

Prima di poter classificare bene – o classifica! – i tuoi contenuti devono essere indicizzati. Se i motori di ricerca non ti indicizzano, nessuna quantità di SEO può salvarti.

Fortunatamente, Yoast SEO offre funzionalità di Sitemap XML integrate ed è anche eccellente. Abilita Sitemap XML navigando verso SEO > Sitemap XML e spuntando la casella.

(clicca per ingrandire)

Con la funzionalità Sitemap attivata, Yoast SEO notifica i motori di ricerca ogni volta che pubblichi nuovi contenuti. Questo lo rende il modo più veloce per indicizzare nuovi post. Le tue immagini sono anche indicizzate, il che significa che puoi mostrarle anche nelle ricerche di Google Immagini.

Per un maggiore controllo, Yoast SEO ti consente di escludere determinati tipi di post e tassonomie, se lo desideri. Puoi anche scegliere di escludere singoli post inserendo gli ID dei post pertinenti.

Yoast SEO Premium

Nel 2013, Yoast ha rilasciato Yoast SEO Premium, disponibile da $ 69 per un singolo sito.

Dopo aver esplorato le funzionalità e le funzionalità epiche della versione gratuita, potresti chiederti perché è necessario eseguire l'upgrade a Yoast SEO Premium.

La verità è che, per quanto riguarda le funzionalità, potrebbe non essere necessario.

Tuttavia, Yoast SEO Premium offre l'accesso al team di supporto altamente qualificato. E, con oltre la metà di tutte le domande risolte entro 30 minuti, queste sono le persone migliori per il lavoro.

Ovviamente, con una base di utenti così ampia, Yoast non è in grado di fornire un supporto completo per il plugin gratuito. Pertanto, è possibile considerare Yoast SEO Premium principalmente come servizio di supporto premium. Se è necessario aggiornare dipende da quanto è necessario il supporto di Yoast.

Per addolcire l'accordo, però, Yoast SEO Premium include due funzionalità utili:

  • Reindirizzamenti: un modo semplice e rapido per correggere gli errori 404.
  • Parole chiave a più focus: il plug-in gratuito supporta solo una parola chiave focus.

Include anche 13 tutorial video, che ti aiutano ad ottenere il massimo dai plug-in premium e gratuiti.

Estensioni SEO Yoast

Yoast SEO offre funzionalità SEO fantastiche a tutto tondo. Tuttavia, se desideri funzionalità personalizzate per le esigenze specifiche del tuo sito web, considera l'acquisto di una delle quattro estensioni SEO di Yoast.

  • SEO video ($ 69) – porta i tuoi video nella parte superiore di Google.
  • SEO locale ($ 69) – Migliora la reperibilità della tua attività nelle ricerche locali.
  • Notizie SEO ($ 69) – Assicurati che il tuo sito web sia ottimizzato per Google News.
  • WooCommerce SEO ($ 59) – Ottieni funzionalità SEO per i negozi di e-commerce.

Un pacchetto, incluso Yoast SEO Premium e tutte e quattro le estensioni, è disponibile per $ 279, che rappresentano un risparmio di oltre $ 50.

Presentazione di All in One SEO Pack

Il plugin All in One SEO Pack è il grande rivale di Yoast SEO. I due plug-in dominano davvero il mercato dei plug-in SEO, ed entrambi sono equamente abbinati – al punto che è quasi impossibile discuterne uno senza fare confronti con l'altro (come in questo post!).

All in One SEO Pack è stato creato dagli sviluppatori Michael Torbert e Steve Mortiboy e lanciato nel repository ufficiale dei plugin nel 2007, tre anni prima di Yoast SEO. Fa parte della collezione dei plugin Semper.

Il plug-in ha oltre un milione di installazioni attive e un totale di 26 milioni di download, rispetto ai 25 milioni di Yoast.

Questo significa che All in One SEO Pack fa spesso parte delle conversazioni che trattano i più famosi plugin di WordPress di tutti i tempi. Ha anche l'onore di essere, fino ad oggi, il plugin per WordPress più scaricato mai – anche se Yoast può mantenere il suo tasso di crescita più veloce, sembra destinato a usurpare All in One nel corso del 2016.

Impostazioni e configurazioni

Piuttosto che dividere le impostazioni tra più sezioni e schede, All in One SEO Pack le elenca tutte in un unico posto – accessibile tramite All in One SEO > impostazioni generali. Ciò significa che tutte le configurazioni avvengono su un'unica schermata.

(clicca per ingrandire)

Con più impostazioni elencate in un unico punto, le configurazioni possono sembrare più scoraggianti di quelle di Yoast SEO. Tuttavia, per aiutarti, ogni opzione viene fornita con spiegazioni aggiuntive che possono essere attivate o disattivate.

Procedendo in ogni sezione, sarai in grado di:

  • determinare come vengono gestiti gli URL canonici
  • specificare il titolo e la descrizione SEO della homepage
  • configurare gli stili del titolo per ogni tipo di post
  • sincronizzare gli Strumenti per i Webmaster di Google con il tuo sito web (anche Bing e Pinterest)
  • integrare Google+ e Google Analytics
  • imposta default nessun indice e non seguire impostazioni per ogni tipo di messaggio.

Analisi del contenuto

All in One SEO Pack include una meta box SEO, visualizzata direttamente sotto l'editor di testo di WordPress.

Da qui, puoi scrivere un titolo SEO e meta description per il tuo post, e All in One SEO Pack renderà il modo in cui il tuo snippet potrebbe apparire nei motori di ricerca. Questo è molto in linea con quello che ottieni con Yoast.

(clicca per ingrandire)

In particolare, tuttavia, All in One SEO Pack manca uno strumento di analisi del contenuto, probabilmente la caratteristica più riconoscibile e popolare di Yoast.

Tuttavia, con All in One, puoi configurare un URL canonico personalizzato, chiedere ai motori di ricerca di farlo nessun indice/non seguire il post e anche escluderlo dalla tua sitemap. Ciò significa che hai un maggiore controllo dei dettagli tecnici.

Un'altra caratteristica utile: All in One ti consente di modificare i titoli SEO e le meta descrizioni in grandi quantità dal Tutti i messaggi schermo.Non proprio la funzione di analisi dei contenuti di Yoast, ma innegabilmente a portata di mano.

Social media

All in One SEO adotta un approccio modulare, in modo da poter disabilitare rapidamente qualsiasi funzione indesiderata. Meta sociale è uno di questi moduli e può essere attivato tramite All in One SEO > Feature Manager.

Una volta attivato, vedrai un nuovo Meta sociale voce di menu, che è dove sono configurate le impostazioni dei social media – di nuovo, tutto su una sola schermata.

(clicca per ingrandire)

All in One SEO Pack ha un elenco più ampio di impostazioni sociali rispetto a Yoast. Ogni campo ha una spiegazione completa, che ti dà la sicurezza di configurare il tuo sito web esattamente a tuo piacimento.

Puoi associare il tuo sito Web a un numero illimitato di profili social, inoltre puoi connettere Facebook Open Graph. La sezione Apri grafico della schermata delle impostazioni è particolarmente utile, ti consente di specificare le origini e le dimensioni di immagini predefinite per i post social, offrendoti il ​​pieno controllo del modo in cui il tuo sito viene visualizzato su Facebook. Puoi anche configurare Twitter Cards.

Tuttavia, tutte le impostazioni di Facebook Open Graph possono anche essere configurate su base post per volta utilizzando la meta box SEO, tramite il Impostazioni sociali scheda. Ancora una volta, ci sono un sacco di impostazioni con cui giocare – puoi personalizzare il titolo / descrizione, caricare un'immagine / video personalizzato e modificare le dimensioni dell'immagine. La meta-box ti consente anche di specificare un tipo di oggetto di Facebook e un tipo di scheda Twitter.

(clicca per ingrandire)

Sitemap XML

All in One SEO Pack supporta la funzionalità XML Sitemap – questo modulo deve essere attivato da Feature Manager schermo, anche. Di nuovo, questo si tradurrà in una nuova voce di menu: Sitemap XML.

Una volta attivato il modulo, All in One SEO Pack crea automaticamente la tua Sitemap XML. Tuttavia, come ci si può aspettare da All in One, ci sono molte impostazioni da modificare.

(clicca per ingrandire)

Per iniziare, è possibile selezionare quali motori di ricerca vengono notificati degli aggiornamenti delle Sitemap, oppure è possibile specificare una frequenza di notifica. Hai anche il pieno controllo su quali tipi di post e tassonomie rendono la mappa del sito – o, in particolare, quali sono esclusi.

Più in basso sullo schermo, puoi anche configurare il priorità e frequenze per la tua home page, post e tassonomie (Yoast non supporta questa funzione). Le priorità dicono ai motori di ricerca quanto sia importante un particolare post / pagina rispetto ad altre pagine interne – con valori dati da 0.0 a 1.0. Le frequenze consentono loro di sapere con quale frequenza un post / pagina è previsto che cambi e, quindi, la frequenza con cui è necessario eseguire la scansione per gli aggiornamenti.

(clicca per ingrandire)

Altre caratteristiche

Come abbiamo già detto, All in One SEO Pack ha un numero di moduli che puoi attivare / disattivare. Oltre ai moduli Social Media e XML Sitemap, troverai:

  • generatore di robot.txt
  • ottimizzatore delle prestazioni
  • impostazioni di importazione / esportazione
  • cattivo blocco bot
  • robot.txt e .htaccess editor.

(clicca per ingrandire)

All in One SEO Pack Pro

Una versione premium del plug-in, All in One SEO Pack Pro, è disponibile per $ 79 – o, se sei abbastanza veloce per approfittare della promozione in corso, $ 39.

Vale la pena sottolineare che la licenza concede l'utilizzo su un numero illimitato di siti web. Confronta questo con Yoast, che costa $ 69 per uso singolo – fino a $ 799 per 100 siti.

A differenza dello Yoast SEO Premium incentrato sul supporto, All in One SEO Pack Pro migliora la versione gratuita con un sacco di potenti funzionalità, con più frequenti aggiunte. Ciò comprende:

  • opzioni avanzate per i tipi di post personalizzati
  • ottimizzazione di categorie e tag
  • generatore di robot.txt
  • editing di front-end di .htaccess e robot.testo File
  • controllo del Nessun indice e Non seguire meta tag per singoli post / pagine.

Il supporto è disponibile anche per i clienti di plug-in premium, tuttavia questo viene fornito come abbonamento aggiuntivo (i piani sono disponibili per $ 10 al mese, $ 35 alla volta o $ 49 all'anno).

Piuttosto deludentemente, è richiesto un abbonamento a pagamento per ricevere aggiornamenti del plugin.

Il verdetto

Quando si tratta di scegliere un vincitore, è davvero troppo vicino per chiamare. Entrambi sono ottimi plug-in e ciascuna delle due opzioni probabilmente ti servirà in modo eccezionale.

Nel complesso, tuttavia, Yoast SEO ottiene il mio voto, soprattutto perché offre una gamma di funzioni notevolmente migliore. In particolare, lo strumento di analisi del contenuto è perfetto per tutti coloro che cercano di apportare ritocchi SEO-friendly ai loro post – una funzionalità che purtroppo manca da All in One SEO Pack. Inoltre, innegabilmente, arriva nella confezione più ordinata, più ordinata e del tutto più user-friendly.

Detto questo, All in One SEO Pack è, senza dubbio, un eccellente plug-in con molti sostenitori fermi, inoltre offre una gamma più ampia di impostazioni in alcune aree, che sono popolari con requisiti specialistici e / o una presa particolarmente avanzata di SEO può trovare piacevole.

Seo SEO o All in One SEO Pack? Pensieri?

Guarda il video: Game Of Thrones Stagione 5 – The Golden Company Explained

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: