๐Ÿ‘‰ 85 Statistiche di marketing dei contenuti per renderti un genio del marketing

Evidenziazione della sintassi HTML all'interno dell'editor di testo di WordPress

Sei aggiornato con il ultime statistiche di content marketing? La maggior parte delle persone sa che il content marketing è efficace. Ma a volte vuoi delle prove per sapere con certezza che la tua strategia funzionerà.

Comprendere i dati ti aiuterà anche nella pianificazione strategica. Imparerai anche quale tipo di contenuto e consegna si adatta a quale pubblico.

Ma c'è così tanta ricerca in giro che è necessario molto tempo per dare la caccia a tutto.

Vogliamo aiutare.

Ecco perché abbiamo arrotondato di più statistiche di marketing dei contenuti importanti e affidabili da tutto il web. Questi ti aiuteranno a dimostrare che il content marketing funziona per le persone che tengono i cordoni della borsa.

Ancora più importante, ti aiuteranno a prendere decisioni basate sui dati che sai per certo portare risultati aziendali in termini di attenzione, consapevolezza, lead e vendite.

Pronto?

Iniziamo.

Risorsa consigliata: Hai bisogno di avviare i tuoi risultati di marketing dei contenuti? Ottieni più traffico e conversioni con la nostra guida definitiva al marketing dei contenuti nel 2018.

Ci sono molti dati in giro. Ove possibile, ci siamo concentrati sulle statistiche di content marketing dello scorso anno circa, quindi è completamente aggiornato.

Ecco un sommario in modo da poter accedere direttamente alle statistiche del settore del content marketing che ti interessano di più.

  • Statistiche sull'utilizzo del content marketing
  • 2018 Statistiche della strategia di contenuto
  • Statistiche sul ROI del Content Marketing
  • Statistiche su SEO e contenuti
  • Statistiche di Content Marketing e Blogging
  • Statistiche audio e podcast
  • Statistiche di Content Content Marketing: immagini
  • Statistiche di marketing dei contenuti video
  • Statistiche di marketing Webinar
  • Statistiche di Interactive Content Marketing
  • Statistiche sul marketing dei contenuti mobili
  • Altre statistiche di marketing dei contenuti digitali
  • Statistiche di email marketing
  • Statistiche sui canali di Content Marketing

Statistiche sull'utilizzo del content marketing

Iniziamo con alcune statistiche sull'utilizzo del content marketing. Uno dei motivi principali per utilizzare il content marketing è che il tuo pubblico è online. Il content marketing è un ottimo modo per raggiungerli dove sono.

Secondo Pew Research, il 26% degli adulti statunitensi è quasi sempre online. Fanno parte del 77% degli adulti statunitensi che si collegano quotidianamente online. Vanno online tra una volta e più volte al giorno.

In tutto il mondo, Statista dice il la popolazione digitale globale è poco più di 4 miliardi. Ciò include 3,7 miliardi di utenti di Internet mobili. Ci sono anche poco più di 3 miliardi di utenti di social media.

Quindi, la prossima statistica non è una sorpresa. Le statistiche di marketing di contenuto B2B 2018 del Content Marketing Institute (CMI) mostrano che il 91% dei marketer B2B utilizza il content marketing per raggiungere i clienti. E le statistiche di marketing dei contenuti B2C del CMI del 2018 rivelano che l'86% dei marketer B2C ritiene che il content marketing sia una strategia chiave.

2018 Statistiche della strategia di contenuto

Il content marketing funziona davvero? Se credi alle ultime statistiche del settore del content marketing, molti marketer pensano che lo facciano. Ma non tutti sanno come farlo nel modo giusto.

Il CMI afferma che il contenuto è uno dei modi più efficaci per promuovere un'azienda. Quasi la metà di tutti i marketer prevede di utilizzare i contenuti per raggiungere i propri clienti.

PointVisible è d'accordo. La loro ricerca mostra che il 60% dei marketer B2C è impegnato nel content marketing.

Ma molti marketers non sanno come usare il content marketing. Secondo i Marketing Profs e il CMI, il 63% delle aziende non ha una strategia di contenuto documentata.

Quindi non sorprende che il 64% dei professionisti del marketing voglia imparare come costruire una migliore strategia per i contenuti. (Possiamo aiutarti: basta consultare la nostra guida alla strategia per i contenuti.)

Secondo il CMI, Il 32% dei marketer ritiene che il loro flusso di lavoro per la creazione di contenuti sia giusto o scarso. La ricerca di Zazzle Media sostiene questo. Rileva che il 60% delle persone ha difficoltà a produrre contenuti in modo coerente.

E anche quando producono contenuti, potrebbero non essere contenti. Circa il 65% delle persone trova difficile produrre contenuti accattivanti.

Statistiche sul ROI del Content Marketing

Ora, esaminiamo il ROI del content marketing. Queste statistiche di contenuto digitale dimostrano che il content marketing funziona. Vedremo le tattiche di content marketing specifiche un po 'più tardi. Per ora, ecco il quadro generale.

Le statistiche di marketing digitale del CMI mostrano che Il 72% dei marketer afferma che il content marketing aumenta il coinvolgimento. Inoltre, il 72% afferma di aver aumentato il numero di lead.

Tiger Fitness ha uno dei nostri casi di studio sul ROI del content marketing preferito. Hanno ottenuto un tasso di restituzione del 60% con il marketing di contenuti video.

Nel frattempo, le statistiche di Twitter mostrano un ottimo ROI di content marketing per quella piattaforma:

  • Il 66% delle persone ha trovato una nuova attività su Twitter
  • Il 69% delle persone ha acquistato qualcosa a causa di un tweet
  • Il 94% prevede di effettuare un acquisto da un'azienda che seguono

Statistiche su SEO e contenuti

È difficile separare la SEO e la strategia dei contenuti. Questo perché l'ottimizzazione dei motori di ricerca influisce su dove appare il contenuto. Colpisce anche se le persone lo vedono e se fanno clic sul tuo sito

La ricerca di Skyword afferma che i migliori content marketing si concentrano maggiormente sull'impegno e le conversioni rispetto al traffico. Ma hai ancora bisogno di traffico, così le persone vedranno i tuoi contenuti.

Il contenuto vale la pena di essere ottimizzato perché il 95% delle persone guarda solo la prima pagina dei risultati di ricerca. Quindi se il tuo contenuto appare nella seconda pagina o dopo, la maggior parte delle persone non lo vedrà.

Ma anche una posizione di prima pagina non è un indicatore del successo. Come rivela Ignite Visibility, metà dei clic in SERP vanno ai primi 3 risultati.

Risorsa consigliata: Vuoi sapere cosa ci vuole per posizionarsi al primo posto su Google? Abbiamo rivelato tutti i segreti SEO che devi sapere nella nostra guida, SEO Made Easy: la guida definitiva per esplodere il tuo traffico

Successivamente, esaminiamo le statistiche per alcuni dei principali formati di marketing dei contenuti utilizzati dai marketer.

Statistiche di Content Marketing e Blogging

Le ultime statistiche sulla generazione di lead di content marketing mostrano che la maggior parte dei marketer usa il blogging come tattica chiave per il content marketing. I dati di OKDork mostrano che i post sul blog sono tra i contenuti più condivisi online.

Questo è probabilmente il motivo per cui la creazione di contenuti del blog è una priorità assoluta per il 53% dei marketer, secondo il rapporto Stato di entrata.

Cosa è più efficace quando fai il blogging? Le ricerche di Hubspot indicano che i titoli dei post sul blog con 6-13 parole ottengono il massimo del traffico. E Orbit Media suggerisce che il post del blog medio sia lungo 1142 parole.

Tuttavia, se vuoi davvero accumulare quelle quote sociali, devi andare molto tempo. Secondo OKDork, i post che ottengono il maggior numero di condivisioni sono più di 3.000 parole.

Statistiche audio e podcast

Il podcasting è diventato un modo importante per raggiungere il tuo pubblico. Secondo Statista, Il 45% degli utenti Internet di età compresa tra 25 e 34 anni ascolta i podcast.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, quasi 1 su 5 americani ascolta gli audiolibri e il 40% degli americani ascolta i podcast. In effetti, il 15% degli americani ascolta un podcast almeno una volta alla settimana. (Qui ci sono alcuni podcast di marketing che puoi aggiungere alla tua playlist.)


Secondo Podcast Insights, il 49% dell'ascolto dei podcast avviene a casa. Circa il 22% delle persone ascolta nella propria auto. Questo è probabilmente il motivo per cui il rapporto Stato di entrata rivela che l'11% dei marketer prevede di avviare il podcasting.

Statistiche di Content Content Marketing: immagini

Le immagini sono un ottimo punto di partenza quando si esamina l'efficacia del content marketing.

Questo perché il contenuto delle immagini ottiene più visualizzazioni, rendendolo un ottimo modo per raggiungere un pubblico più ampio. Le immagini aiutano anche a diffondere il tuo messaggio più ampio, poiché anche il contenuto delle immagini ottiene più condivisioni.

Ci sono molti tipi di immagini che puoi usare. Un buon punto di partenza è con infografica. Secondo OKDork, sono il tipo di contenuto più condiviso. E Forbes dice che l'84% di coloro che usano l'infografica le trova efficaci.

Statistiche di marketing dei contenuti video

Passiamo ora a un altro tipo di marketing di contenuti visivi: video. Il rapporto Stato di ingresso mostra che i professionisti del marketing stanno diventando grandi in video. Alcuni Il 48% dei marketer sta rendendo il video di YouTube una priorità. E il 46% prevede di concentrarsi sui video di Facebook.

Non è sorprendente, poiché il video ottiene risultati. Il video è considerato affidabile dal 40% dei millennial e metà di quelli di età compresa tra i 18 e i 34 anni smetterebbe di fare ciò che sta facendo per guardare un nuovo video.

Le statistiche di marketing dei contenuti del CMI mostrano il 72% dei marketer B2B e il 76% dei marketer B2C utilizzano i video. È piuttosto efficace: Aberdeen Group afferma che i marketer che utilizzano i video ottengono il 66% in più di lead all'anno.

Una cosa è certa; il video non sta andando da nessuna parte. Entro il 2021, secondo Cisco, il video rappresenterà l'82% di tutto il traffico Internet.

Scopri altre statistiche di marketing video nella nostra guida.

Statistiche di marketing Webinar

Diamo un'occhiata ai webinar come forma di marketing di contenuti visivi. Se ci vuole un po 'prima che le persone si iscrivano, non farti prendere dal panico!

GoToWebinar afferma che il 69% delle registrazioni avviene nell'ultima settimana prima della data del webinar. Inoltre, il 33% di tutte le iscrizioni al webinar avviene il giorno del webinar. Ottieni i tempi del tuo webinar giusto per ottenere più partecipanti. Risulta 12PM Pacific / 3PM Eastern è il momento più popolare.

Non tutti quelli che si iscrivono parteciperanno effettivamente. Bizible dice che un terzo dei registranti guarda sempre solo il replay del webinar. E BrightTalk afferma che il 47% delle visualizzazioni su richiesta avviene 10 giorni dopo il webinar.

Tuttavia, i webinar sono efficaci per la generazione di lead. Wyzowl ha intervistato i marketer che avevano ospitato o partecipato a un webinar. I risultati hanno mostrato che l'87% li ha trovati efficaci. E il 49% prevede di ospitare o partecipare a un webinar quest'anno.

C'è più. Circa il 2-5% dei partecipanti al webinar effettua un acquisto. E il 20-40% diventa lead. Ciò rende il webinar marketing una grande aggiunta a qualsiasi strategia di contenuto.

Statistiche di Interactive Content Marketing

Ecco un altro modo di utilizzare il content marketing per attirare il tuo pubblico. Vai interattivo.

Go Gulf afferma che il 93% dei marketer considera efficace il contenuto interattivo. E l'88% dei marketer renderà interattivo il 10-30% dei contenuti quest'anno.

Un buon punto di partenza è quiz e concorsi. La ricerca CMI mostra che questi sono i formati di contenuti interattivi più coinvolgenti.

Infine, per la futura strategia di content marketing, utilizzare la realtà aumentata (AR) e la realtà virtuale (VR). Cisco afferma che l'uso di queste tecnologie aumenterà di 20 volte nel 2021.

Statistiche sul marketing dei contenuti mobili

Non puoi ignorare il mobile in un riepilogo delle statistiche di content marketing del 2018. Questo perché quest'area si è sviluppata rapidamente negli ultimi anni. Altre ricerche ora avvengono sui dispositivi mobili rispetto ai desktop. Inoltre, entro la fine di quest'anno, il 52% di tutto il traffico Web sarà mobile.

C'è di più: uno su dieci americani sono solo utenti di smartphone, il che significa che il marketing mobile è l'unico modo per raggiungerli. E il 70% del tempo di media e il 79% del tempo dei social media avviene su dispositivi mobili. Se invii e-mail ai clienti – e chi no? – vale la pena sapere che l'e-mail mobile è cresciuta del 30% nell'ultimo anno.

Sempre più, gli utenti mobili fanno shopping. Le ricerche di Google mostrano che le ricerche di confronto con "migliore" sono aumentate dell'80% negli ultimi due anni.

Ma quando atterrano sul tuo sito, i visitatori si aspettano una grande esperienza. Infatti, il 53% dei visitatori lascia il tuo sito se il contenuto non viene caricato in 3 secondi o meno. Ecco perché è così importante ottimizzare il tuo sito e i tuoi contenuti per le conversioni da dispositivo mobile.

L'impermeabilizzazione del futuro è importante anche per il mercato della telefonia mobile. Circa il 62% delle aziende non è ancora ottimizzato per la ricerca vocale. E la ricerca vocale sta diventando più importante.

Altre statistiche di marketing dei contenuti digitali

Ci sono solo poche statistiche di marketing dei contenuti su diversi tipi di contenuto. Prendi in considerazione l'aggiunta di ricerche originali nel tuo mix. Ottiene milioni di azioni su Facebook.

Pensa di includere white paper nella tua strategia di marketing dei contenuti, ad esempio le ultime statistiche di marketing di contenuti B2B. Circa il 79% degli acquirenti B2B condivide i white paper con i colleghi.

E gli e-book sono ancora ottimi magneti al piombo. L'ebook di punta magnete di Hubspot nel 2017 è stato condiviso più di 12.000 volte.

Ci stiamo avvicinando alla fine delle nostre statistiche di content marketing. Ora diamo un'occhiata ad alcuni modi per condividere il contenuto che crei. Inizieremo con l'email marketing. Quindi esamineremo altri canali di content marketing.

Statistiche di email marketing

Uno dei modi più efficaci per promuovere i tuoi contenuti è utilizzare l'email marketing. Secondo Smart Insights, ha un ROI di $ 40 per ogni dollaro speso.

Anche se ci sono tanti altri modi per comunicare, l'email rimane popolare:

  • Inviamo 74 trilioni di email all'anno
  • Circa il 90% degli adulti statunitensi utilizza la posta elettronica
  • E il 95% dei professionisti usa la posta elettronica

Abbiamo un numero di altre statistiche di email marketing nel nostro articolo sull'email marketing rispetto ai social media. E puoi controllare la nostra discussione sul fatto che l'email marketing sia morto. Ma ecco un'altra statistica per dare energia alla tua strategia di email marketing.

Per ottenere di più dall'e-mail marketing, prova. Campaign Monitor afferma che il test A / B aumenta le conversioni di email marketing del 49%.

Statistiche sui canali di Content Marketing

Infine, guardiamo dove dovresti condividere i tuoi contenuti.

La risposta breve è: social media. I post sui social media sono i tipi di contenuti più efficaci per B2C. Ma non sono solo i consumatori che usano Facebook.

Il rapporto Stato di entrata mostra che il 74% delle persone usa Facebook per scopi professionali. Tra gli utenti di Facebook, il 75% visita il sito almeno una volta al giorno.

Facebook e YouTube sono canali chiave per raggiungere gli utenti online più anziani. Snapchat e regola Instagram per i giovani demografici.

Secondo le nostre statistiche di e-mail marketing, il 57% di tutti i contenuti è condiviso su Facebook. E Google dice che la gente usa YouTube principalmente per soluzioni, intrattenimento e apprendimento di cose nuove.

Questo è tutto!

Ora disponi delle statistiche di content marketing necessarie per supportare le tue decisioni relative alla strategia dei contenuti e intraprendi attività di marketing basate sui dati.

Una volta creato il contenuto, puoi utilizzare OptinMonster per promuoverlo e condividerlo. Ecco tre strategie da provare:

  • Crea una campagna per far crescere la tua lista di email
  • Incrementa il coinvolgimento con contenuti controllati
  • Usa la tecnologia exit-intent® per attirare l'attenzione dei tuoi visitatori prima che lascino il tuo sito

Scopri altre funzionalità di OptinMonster per estendere la portata dei tuoi contenuti.

Successivamente, consulta le nostre guide su SEO e sviluppo hacking in modo da ottenere un successo ancora maggiore con i tuoi contenuti. E seguici su Twitter e Facebook per ulteriori guide e rastrellamenti approfonditi.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: