👉 14 Conversione di luoghi elevati per aggiungere moduli di iscrizione email per creare la tua lista

Esempi di marchi che utilizzano WordPress – Immagine in primo piano

Vuoi ricevere più iscrizioni via email dal tuo sito web? I moduli di iscrizione via email catturano contatti qualificati dal tuo sito web … ma se non stai mettendo questi moduli in tutti i posti giusti, potresti andartene migliaia di abbonati sul tavolo. Qui ci sono 14 posti di conversione in alto per mettere i moduli di iscrizione via email sul tuo sito.

1. Pagina Splash

Usi una pagina iniziale per evidenziare il modulo di iscrizione? Altrimenti, è tempo di saltare sul carro. Un sacco di smart marketer ora stanno usando le splash page per fare il loro opt-in per la prima cosa che i visitatori vedono quando arrivano sulla loro homepage.

Un buon modo per strutturare la tua pagina iniziale è spostando la navigazione principale dalla parte superiore della pagina alla parte inferiore della pagina. Quindi, dedica tutto il resto alla tua pagina per mostrare il tuo incentivo all'attivazione e al modulo di iscrizione alla tua email. Questo assicura che la tua registrazione via email sia l'obiettivo principale della pagina. Se il visitatore desidera vedere altre parti del tuo sito Web, può comunque farlo tramite i link nella parte inferiore della pagina.

Laura Roeder utilizza una citazione da uno dei suoi abbonati come titolo principale per la sua pagina iniziale. Questo spiega semplicemente perché dovresti iscriverti alla sua mailing list.

Tim Ferris utilizza il titolo "Inizia qui" per chiarire che iscriversi alla sua mailing list è il primo passo che il visitatore dovrebbe fare.

La pagina iniziale di Femtrepreneur elimina completamente la barra di navigazione. Invece, include due pulsanti: uno per iscriversi al suo corso gratuito e l'altro per leggere il suo blog.

2. Porta di benvenuto

Un cancello di benvenuto è simile a un pop-up, ma molto meno fastidioso. Un cancello di benvenuto consente al visitatore di dare un'occhiata al contenuto di una pagina prima che una chiamata all'azione a schermo intero scorra verso il basso. (Ecco un video che spiega esattamente cosa fa un cancello di benvenuto).

Molti cancelli di benvenuto sono composti da un titolo semplice e un pulsante di invito all'azione (o modulo di iscrizione) su uno sfondo colorato o semplice. Jeff Goins, tuttavia, utilizza uno screenshot del suo video gratuito come sfondo per il suo cancello di benvenuto.

3. Barra mobile

Una barra mobile è un ottimo modo per garantire che la chiamata all'azione per iscriversi alla tua mailing list rimanga sempre chiara. La barra può trovarsi nella parte superiore della pagina o nella parte inferiore della pagina e rimane visibile mentre scorre il visitatore.

Ecco un esempio di una barra mobile su TwelveSkip. Dato che i colori di TwelveSkip sono prevalentemente viola, il colore arancione è una scelta eccellente qui: si apre davvero e attira l'attenzione.

Vuoi una barra mobile simile per il tuo sito web? Inizia a utilizzare Jared Ritchey per convertire i visitatori del sito Web in abbonati e clienti.

4. Intestazione

La tua intestazione è un luogo eccellente per inserire un modulo di iscrizione via email perché è above the fold: i visitatori possono vederlo immediatamente senza dover scorrere la pagina verso il basso.

L'intestazione di Michael Hyatt presenta un'immagine del suo eBook gratuito, che è ciò che ottieni quando ti iscrivi alla sua mailing list. Lo sfondo blu contrasta piacevolmente con la sua immagine di eroe, ed è coerente con il colore generale della call to action della sua pagina.

5. Pagina del blog

La maggior parte delle persone non pensa di includere un'iscrizione alla propria pagina del blog, ma è esattamente ciò che fa Neil Patel.

Se non sai cosa stai cercando, potresti pensare che la sua iscrizione via email sia in realtà solo un altro estratto del post sul blog: la prima immagine sulla sua pagina del blog appare esattamente come un'altra miniatura del post. Ma in realtà, non è altro che un annuncio che collega alla sua pagina di registrazione webinar.

Perché è così brillante? Perché i visitatori hanno la naturale tendenza a fare clic sul post del blog più recente. Facendo il suo annuncio "bastone" in cima alla sua pagina del blog, si maschera continuamente come il post del blog più recente.

6. Post del blog

Uno dei luoghi più comuni in cui inserire un modulo per l'iscrizione via e-mail è in fondo ai post del blog. Questo perché è il momento in cui il tuo visitatore si è appena goduto i tuoi contenuti, e sono dell'umore giusto per aderire al tuo elenco.

Il modulo di registrazione post del blog di Chris Lema si presenta così:

Con uno sfondo scuro, questo modulo di opt-in spicca davvero tra la sua tavolozza di colori altrimenti leggera.

Ma non limitarti a includere un modulo opt-in presso parte inferiore dei tuoi post … puoi anche includere opportunità di iscrizione entro i tuoi post

Neil Patel include una varietà di annunci, sparsi per tutto il suo contenuto del blog (ogni annuncio ti porta alla sua pagina di destinazione di attivazione). Soprattutto dal momento che il suo contenuto è composto da diverse migliaia di parole, questo funziona davvero bene per catturare i visitatori che apprezzano i suoi contenuti, ma non sono in grado di leggere l'intera lunghezza dei suoi articoli.

7. Barra laterale

Dovresti sempre includere un modulo di iscrizione via email nella parte superiore della barra laterale. Questa è la posizione più comune per un modulo di iscrizione via email, quindi i visitatori sono abituati a trovarne uno lì.

Oltre a un modulo di registrazione nella parte superiore della barra laterale, puoi anche creare una serie di annunci e moduli di iscrizione aggiuntivi nella barra laterale.

La barra laterale di Neil Patel include non uno, non due, ma cinque opportunità di iscriversi per la sua lista e-mail! Ecco solo gli ultimi tre:

Si noti che i due annunci sopra e sotto la sua casella di iscrizione alla newsletter sono collegati a una pagina di registrazione del webinar. Puoi collegare gli annunci della barra laterale a una pagina di destinazione di attivazione simile, o usa semplicemente Monster Links per far apparire una lightbox con il tuo modulo di iscrizione via email.

8. Temporizzato Lightbox

Quando si tratta di ottenere le iscrizioni alle e-mail, il tempismo è tutto. Un lightbox a tempo è un popup che appare dopo un determinato periodo di tempo.

Quindi, invece di bombardare il tuo visitatore nel momento in cui atterreranno sul tuo sito, avranno la possibilità di guardarsi intorno un po 'e apprezzare i tuoi contenuti prima di chiedere loro di iscriversi.

Ecco un esempio di un modulo di iscrizione via email all'interno di un lightbox:

Vuoi una lightbox simile per il tuo sito web? Inizia a utilizzare Jared Ritchey per convertire i visitatori del sito Web in abbonati e clienti.

9. Scorri la casella

Una casella di scorrimento è una versione ancora più "educata" di un popup che appare nell'angolo in basso a destra della pagina mentre il visitatore scorre verso il basso.

Presentando la casella mentre il visitatore sta scorrendo, è possibile visualizzare un modulo di registrazione altamente visibile senza ostacolare la visualizzazione del visitatore del contenuto e senza interrompere il flusso naturale.

Con le caselle di scorrimento di Jared Ritchey, puoi attivarlo per visualizzare e / o visualizzare un messaggio diverso in base al tempo trascorso sulla pagina, sulla posizione sul tuo sito Web e persino sulla fonte dei referral.

10. Piè di pagina

Una volta che un visitatore raggiunge la parte inferiore della pagina, puoi essere sicuro che sono molto interessati a ciò che hai da offrire. Pertanto, non perdere questa opportunità di presentarli sulla tua mailing list.

Nel suo footer, Sarah Morgan ricorda ai suoi visitatori che possono ricevere consigli utili da lei ogni lunedì:

11. Informazioni sulla pagina

Lo sapevi che la "pagina" è una delle pagine più visitate su qualsiasi sito web? Assicurati di catturare anche i cavi!

Jeff Goins utilizza un semplice modulo di iscrizione via email nel contesto della sua copia della pagina. In questo modo, scorre senza interruzioni mentre leggi e sembra il naturale passo successivo.

12. Pagine di risorse

Pagine di risorse o pagine caricato con buoni contenuti, sono davvero interessanti per i motori di ricerca. Perché non trasformare il traffico dei motori di ricerca in abbonati email?

Copyblogger utilizza pagine di risorse come questa per promuovere la propria iscrizione gratuita (che, ovviamente, richiede un indirizzo email).

13. Pagina di iscrizione

Prendi in considerazione la possibilità di creare una landing page designata solo per le iscrizioni via email. In questo modo, puoi indirizzare il traffico indeciso a questa pagina, e una volta lì puoi convincerli che dovrebbero iscriversi alla tua lista.

La pagina di registrazione di Line25 include una breve descrizione di ciò che otterrai come sottoscrittore. Ma ciò che rende questa pagina davvero allettante sono le foto delle risorse a cui avrai accesso.

14. Popup di Exit-Intent

Sareste sorpresi di quante registrazioni di e-mail potete emettere quando fate un ultimo tentativo.

I popup di Exit-intent rilevano quando un visitatore sta per lasciare il tuo sito e presenta il tuo modulo di iscrizione a loro proprio in quel momento critico.

Ecco un esempio di popup di exit-intent sulla pagina di Tim Ferris:

Vuoi un popup di uscita simile per il tuo sito web? Inizia a utilizzare Jared Ritchey per convertire i visitatori del sito Web in abbonati e clienti.

Speriamo che questo articolo ti abbia dato alcune nuove idee per posizionare strategicamente i tuoi moduli di iscrizione via email. Sapendo quando e dove presentare la tua offerta per iscriverti, ti convertirai molti più visitatori in abbonati email.

Se desideri saperne di più sulla crescita della tua mailing list e trasformando quegli abbonati in clienti, potresti anche voler dare un'occhiata alla nostra Guida definitiva all'e-mail marketing.

Guarda il video: Recensione SimpleSite [VIDEO]

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: