๐Ÿ‘‰ 7 suggerimenti per scrivere un post sul blog che converte

Cosa cercare in un host web WordPress

I tuoi post sul blog non vengono convertiti così come vorresti che fossero? Vuoi sapere i segreti di come scrivere un post sul blog che converte? In questo articolo, condividerò 7 suggerimenti che ti aiuteranno a scrivere un post sul blog che converte.

Vedi la maggior parte delle persone che visitano il tuo post del blog di solito se ne vanno senza leggerlo fino in fondo.

Quello che fa schifo ancora di più è che persino una percentuale più grande di persone che vedono il tuo blog post su Twitter, Facebook, ecc. Non fanno nemmeno clic su di esso.

Hai solo 2 – 3 secondi per attirare l'attenzione dell'utente e convincerli a fare clic e leggere effettivamente il tuo post sul blog.

Quindi, come ti assicuri che i tuoi sforzi di content marketing non vadano sprecati? Bene, segui questi 7 suggerimenti e ti prometto che ti aiuterà a scrivere post sul blog che convertono.

1. Conosci il tuo pubblico

Prima di iniziare a scrivere, è fondamentale sapere chi è il tuo pubblico e cosa stanno cercando.

Invece di indovinare ciò di cui il tuo pubblico ha bisogno / vuole, ti consiglio di prendere decisioni basate sui dati effettuando ricerche di settore e analisi della concorrenza.

Sembra complicato? Davvero non lo è.

Ci sono tonnellate di risorse che puoi usare. Di seguito sono riportati alcuni dei miei preferiti:

KeywordTool.io – uno strumento gratuito che puoi utilizzare per vedere quali sono alcune delle parole chiave più ricercate dagli utenti del tuo settore.

Ricerca avanzata di Twitter – digita semplicemente la parola chiave e seleziona il filtro "domande" e ti mostrerà tutte le domande che la gente del tuo settore sta chiedendo.

Quora – una grande risorsa per trovare domande che la gente nel tuo settore sta chiedendo.

SEMRush – Anche se è uno strumento a pagamento, funziona molto bene e ti permette di spiare i tuoi concorrenti e rubare le loro idee migliori.

E nel caso tu stia finendo le idee per i post sui blog, abbiamo creato un elenco di 50 idee per post su blog e 73 tipi di post di blog che hanno dimostrato di funzionare.

2. Scrivi titoli convincenti

Se non hai un titolo convincente, allora ci sono buone probabilità che il tuo post sul blog non venga letto o condiviso.

Come umani, siamo superficiali. Giudichiamo un libro dalla sua copertina e un post sul blog dal suo titolo.

Questo è il motivo per cui il titolo del tuo blog è cruciale per il successo di quel post sul blog.

Ti consiglio di pubblicare il tuo titolo tramite l'analizzatore di titoli EMV per trovare il valore di marketing emotivo del tuo titolo.

Puoi anche utilizzare Headline Analyzer di CoSchedule che fornisce anche suggerimenti su come migliorare il tuo titolo.

3. Aggiungi sottotitoli per interrompere la pagina

La formattazione è fondamentale per i post del blog.

Non c'è niente di peggio che leggere un post sul blog che è solo un paragrafo gigante.

La maggior parte delle volte le persone sfogliano il contenuto prima che decidano effettivamente di leggerlo, quindi consiglio sempre di rompere il tuo articolo con sottotitoli.

Tutto quello che puoi fare per renderlo più semplice agli occhi dell'utente è quello di aiutarli a leggere il tuo post sul blog (e a prendere l'azione che vuoi che facciano).

4. Usa punti elenco

Poiché sappiamo che le persone sfiorano prima di leggere, è necessario assicurarsi di evidenziare le migliori informazioni.

A parte i sottotitoli, gli elenchi puntati sono perfetti perché sono molto facili da sfogliare.

Ecco alcuni suggerimenti che uso per scrivere punti elenco che le persone effettivamente leggeranno:

  • Esprimere un chiaro vantaggio. Pensa ai proiettili come mini-titoli.
  • Mantieni le tue pallottole simmetriche. 1-2 linee ciascuno.
  • Evita il rumore di proiettili. Non scrivere paragrafi nei punti elenco.
  • Ricorda che i proiettili non sono frasi. Sono solo come titoli.

5. Aggiungi immagini

Il cervello umano elabora il contenuto visivo molto più velocemente del contenuto basato sul testo. Ecco perché aggiungere immagini accattivanti può aiutarti a migliorare il tuo coinvolgimento.

Ci sono tonnellate di fantastiche risorse gratuite per la ricerca di immagini royalty-free di alta qualità.

Per il nostro blog, utilizziamo anche Shutterstock, un sito di foto di alta qualità.

6. Ottimizza per SEO

Anche se non consiglio mai di scrivere per SEO, ma non consiglio nemmeno di scrivere senza SEO.

La ricerca organica di Google genera un enorme volume di traffico per la maggior parte dei siti web.

Se si desidera massimizzare il ranking SEO, si consiglia vivamente di ottimizzare il post del blog per importanti fattori di ranking SEO.

Di seguito sono riportati alcuni dei suggerimenti che seguo:

  • Aggiungi il corretto Meta Title
  • Aggiungi la corretta Meta Description
  • Ottimizza per la parola chiave Focus
  • Utilizza la variazione di parole chiave correlata
  • Aggiungi l'attributo alt dell'immagine
  • Interlink il mio contenuto

Per maggiori dettagli, dovresti controllare la mia lista di controllo dei post sul blog in 14 punti da utilizzare prima di pubblicare.

7. Aggiungi Cancella invito all'azione

E l'ultimo ma anche il consiglio più importante è aggiungere un chiaro invito all'azione.

Che sia chiedere ai tuoi lettori di lasciare un commento, condividere il tuo post sul blog, seguirti sui social media o acquistare il tuo prodotto, assicurati di indicare chiaramente cosa vorresti che facessero.

Una buona call-to-action è qualcosa che è facilmente distinguibile e si distingue.

Ad esempio, se ti piace questo post, allora mi piacerebbe molto se puoi condividerlo su Twitter e Facebook.

Spero tu abbia trovato utili questi 7 suggerimenti, e se li segui, sarai sicuramente in grado di scrivere post sul blog che convertono.

Quali altri consigli usi quando scrivi i tuoi post sul blog? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

Guarda il video: Corso WordPress – # 2 Acquistare Dominio e spazio Hosting

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: