👉 Revealed: 14 esempi di e-mail con carrello abbandonati PROVATO per aumentare le vendite

Come ingrandire le immagini di grandi dimensioni in WordPress

Stai inviando email di carrello abbandonate quando i visitatori lasciano qualcosa nel loro carrello? In caso contrario, stai perdendo enormi quantità di reddito.

Secondo il Baymard Institute una media del 69% degli acquirenti abbandona i propri carrelli, costando ai rivenditori online circa 260 miliardi di dollari di mancati guadagni.

In passato, abbiamo discusso i modi per ridurre l'abbandono del carrello della spesa. Una delle tattiche chiave è ricordare agli acquirenti che c'è qualcosa nel carrello con una strategia di e-mail carrello abbandonata.

Il fatto è che 3/4 di persone che abbandonano i loro carrelli di solito pianificano di tornare indietro, quindi se non invii email di carrelli abbandonate per fare jogging nella loro memoria, stai lasciando sul tavolo dei soldi seri.

I dati di Salesforce lo dimostrano Il 60% degli acquirenti è tornato per effettuare un acquisto entro 24 ore dalla ricezione di e-mail personalizzate dopo aver abbandonato i carrelli della spesa.

Quante email di carrello abbandonate dovrei inviare?

La maggior parte delle best practice per le e-mail di carrello abbandonate favoriscono l'invio tra 2 e 4 e-mail. Marketo suggerisce una sequenza di tre e-mail, con questa linea temporale:

  • Invia la prima e-mail un'ora dopo l'abbandono, per affrontare gli ostacoli tecnici al completamento dell'acquisto.
  • Invia il secondo entro 24 ore con un avviso di scadenza del carrello.
  • Invia la terza entro 48 ore, con un incentivo o una ricompensa per il completamento dell'acquisto.

Quindi, è il momento ideale, ma come dovrebbero apparire queste e-mail? Abbiamo setacciato il web per raccogliere i migliori esempi di email di carrello che abbiamo trovato. Per ciascuno, diremo ciò che ci è piaciuto e quali aspetti abbiamo pensato potrebbero essere migliorati.

Alla fine di questo articolo, sarai in grado di utilizzare questi esempi per creare i tuoi modelli di e-mail di carrello abbandonati in modo da poter iniziare a recuperare entrate dagli acquirenti con gli articoli lasciati nel carrello.

Iniziamo…

1. Amazon

Diamo via a calci con Amazon. Come il più grande rivenditore online al mondo, seguire il loro esempio è una buona scommessa. È abbastanza chiaro che Amazon segue un semplice modello di email cart abbandonato che funziona per uno qualsiasi dei loro negozi. (A proposito, inviano anche email di ricerca abbandonate relative a ciò che stai guardando.)

Fonte: Pinterest

Cosa ci è piaciuto:

  • Questa è una email molto semplice che arriva direttamente al punto.
  • Ti ricorda dove stavi facendo la spesa.
  • Include una foto dell'articolo lasciato nel carrello come promemoria.
  • C'è un collegamento all'elemento in modo che il destinatario possa andare direttamente alla cassa, rimuovendo gli ostacoli al completamento dell'acquisto.

Cosa non abbiamo:

  • La parte inferiore dell'e-mail è occupata. Ci chiediamo se c'è davvero bisogno di collegarsi ad ogni negozio Amazon.
  • Ci sarebbe piaciuto vedere un incentivo per il completamento dell'acquisto, come un ulteriore sconto. Tuttavia, questo approccio funziona chiaramente per Amazon.

2. Asos

Il modello di email del carrello abbandonato di Asos è anche piuttosto semplice.

Fonte: Remarkety

Cosa ci è piaciuto:

  • ASOS ha inchiodato il riconoscimento del marchio con questa email. Sembra molto simile alla home page del negozio.
  • Il messaggio è anche on-brand, con un certo umorismo giocoso nel titolo e nella copia. I marketer ASOS conoscono chiaramente i loro acquirenti.
  • L'e-mail include un'immagine dell'elemento nel carrello per spostare la memoria del destinatario con una visuale.
  • L'e-mail ricorda ai destinatari che è disponibile la consegna gratuita ed è facile restituire gli articoli. Ciò elimina il rischio di completare la vendita, il che aiuterà con le conversioni.

Cosa non abbiamo:

  • Per essere onesti, ci è piaciuto tutto di questa email da ASOS.

3. Barkbox

Barkbox inietta un po 'di divertimento in questo esempio di e-mail carrello abbandonato, e pensiamo che funzioni – soprattutto!

Fonte: MailCharts

Cosa ci è piaciuto:

  • La GIF di un cane eccitato che riceve l'ordine è assolutamente giusta per il pubblico e garantisce di attirare l'attenzione.
  • C'è un promemoria di cosa c'è dentro un tipico Barkbox per risvegliare l'interesse dei destinatari.
  • La copia è carina: "mostra al tuo cane qualche rovina" scioglierà il cuore di qualsiasi proprietario di cani. Ciò è rispecchiato dai disegni dei cartoni animati dei cani nella parte superiore e inferiore dell'email.
  • L'e-mail include due identici call to action (CTA) nella parte superiore e inferiore dell'email.
  • È presente un avviso di scadenza del carrello per attivare un'azione basata sull'urgenza. Di solito è una buona tattica di marketing.

Cosa non abbiamo:

  • Un possibile miglioramento potrebbe essere quello di mostrare all'effettivo Barkbox che il destinatario ha ordinato di renderlo più personale. Nell'eCommerce, la personalizzazione aiuta a fare vendite.

4. Chubbies

Il beachwear ha qualcosa a che fare con la fantascienza? Se credi a questo esempio di Chubbies, c'è sicuramente un link.

Fonte: commercio corrente

Cosa ci è piaciuto:

  • Chubbies conosce chiaramente il suo pubblico. Le parole "transport" e "teleport" nella riga dell'oggetto e-mail, copia e CTA sono progettate per fare appello a loro.
  • C'è umorismo in tutta la copia incoraggiando i lettori a tornare al carrello.
  • Non puoi perdere il CTA.
  • C'è un'immagine accattivante all'inizio dell'e-mail, relativa ai prodotti di Chubbies.

Cosa non abbiamo:

  • Come l'esempio di Barkbox sopra, questo sarebbe stato ancora meglio con una foto specifica dell'articolo nel carrello del destinatario, ma generalmente questa email funziona.

5. Dollar Shave Club

Dollar Shave Club è noto per l'eccellente marketing, quindi non sorprende che sia uno dei più interessanti esempi di email con carrelli abbandonati.

Fonte: Pinterest

Cosa ci è piaciuto:

  • L'orso che copre i suoi occhi è intrigante e incoraggerà i destinatari a leggere l'e-mail.
  • La copia è scritta in un linguaggio quotidiano e rilassato, che è perfetto per il pubblico della compagnia.
  • Questo porta alle testimonianze dei clienti, introdotte con un sottotitolo "Do not Just Trust Chuck".
  • Nel complesso, c'è un senso di divertimento e personalità che piace davvero.

Cosa non abbiamo:

  • Probabilmente stiamo facendo il pignolo qui, ma forse Dollar Shave Club potrebbe aggiungere un altro CTA sotto le testimonianze dei destinatari che hanno letto fino a quel punto.

6. Più lucido

Glossier ha una email da carrello abbandonata, come vedrai.

Fonte: rivista del sito

Cosa ci è piaciuto:

  • Glossier è in anticipo sul fatto che si tratta di una e-mail attivata automaticamente, e suona con essa nella copia.
  • L'immagine di marca accattivante è progettata per attirare l'attenzione.
  • È breve e al punto, con un link esplicito allo shopping nella parte superiore dell'e-mail.
  • Il CTA "Tornare in là" è divertente.

Cosa non abbiamo:

  • Vale la pena provare se includere un'immagine dell'elemento nel carrello fa la differenza per le conversioni e le vendite.

7. Google

Google è noto per mantenere le cose semplici e questa email di abbandono del carrello per un libro fotografico di Google non fa eccezione.

Cosa ci è piaciuto:

  • L'email include una foto dal libro e le foto ricevono sempre attenzione.
  • La riga dell'oggetto ricorda il destinatario della fase successiva del processo.
  • Il CTA è semplice e chiaro.

Cosa non abbiamo:

  • Questa email è quasi troppo minimale.
  • Una foto più grande otterrebbe più attenzione.

8. Hayneedle

Il rivenditore di arredi per la casa Hayneedle sa come addolcire l'affare per gli abbandoni del carrello della spesa.

Cosa ci è piaciuto:

  • L'email evidenzia uno sconto incentivo nella riga dell'oggetto e nella prima immagine.
  • C'è un promemoria di cosa c'è nel carrello.
  • Il CTA sottolinea il vantaggio di completare l'ordine.
  • Le loro immagini di prodotti correlati sono al punto – esattamente quello che qualcuno considerando di acquistare questo oggetto potrebbe voler guardare.

Cosa non abbiamo:

  • In realtà, ci è piaciuto tutto. Questa email di abbandono del carrello funziona.

9. J. Crew

Il rivenditore J. Crew va per semplicità con questo esempio di e-mail carrello abbandonato.

Fonte: Pinterest

Cosa ci è piaciuto:

  • L'e-mail riproduce l'aspetto del sito principale, con collegamenti a menu per le principali categorie di shopping.
  • C'è una grande immagine dell'articolo nel carrello per ricordare al destinatario cosa stavano acquistando.
  • Le parole "shopping bag" in maiuscole sono un altro promemoria istantaneo.
  • Il rinforzo positivo di "Nice pics, btw" è stato progettato per attrarre il pubblico del rivenditore.
  • L'email tenta di incuriosire i destinatari menzionando altri articoli in vendita.

Cosa non abbiamo:

  • Sarebbe stato utile menzionare un incentivo di spedizione o mostrare gli articoli correlati dalla vendita.

10. Jessops

Come ci si aspetterebbe, gli esempi di e-mail di carrello abbandonati dalla società di fotografia Jessops hanno un approccio più visivo rispetto alla maggior parte.

Fonte: Pinterest

Cosa ci è piaciuto:

  • Immagini assassine – ogni versione di questo che abbiamo visto ha un'immagine accattivante proprio in alto.
  • Il CTA "fai scattare il tuo cestino" è un gioco di fotografia che attirerà il pubblico.
  • L'email include le immagini degli articoli nel carrello, seguite da un CTA regolare.
  • C'è un promemoria sulla consegna gratuita come incentivo per completare l'ordine.
  • La parte inferiore dell'email include caselle che evidenziano altre funzionalità di Jessops e più opzioni di pagamento. Entrambi possono ricordare ai destinatari perché stavano acquistando lì in primo luogo.

Cosa non abbiamo:

  • Sarebbe stato bello usare il nome dell'acquirente nella mail per attirare ancora di più la loro attenzione.
  • I link alla Jessops Academy e, presumibilmente, al blog, sembrano sprecati in un'e-mail che va a qualcuno che non ha ancora completato un acquisto.

11. Microsoft

Questo promemoria da Microsoft Store è piuttosto minimale.

Cosa ci è piaciuto:

  • Non c'è niente per distrarre il destinatario. La copia è breve e al punto.
  • C'è un promemoria visivo dell'articolo nel carrello.
  • L'email del carrello abbandonata presenta un singolo, chiaro, CTA.

Cosa non abbiamo:

  • Non c'è alcun incentivo per completare l'acquisto, forse perché questo non è un articolo costoso.

12. Orlebar Brown

Ecco un esempio del rivenditore di abbigliamento Orlebar Brown.

Fonte: Pinterest

Cosa ci è piaciuto:

  • L'immagine principale è simile alle immagini sul sito Web dell'azienda, rafforzando il marchio.
  • C'è un chiaro promemoria di cosa c'è nel carrello.
  • Mostra dove trovare le informazioni di spedizione e restituzione.

Cosa non abbiamo:

  • Il CTA "Shop" sembra un po 'noioso e potrebbe essere facilmente sostituito da un singolo CTA che va dritto al carrello. Tre pulsanti identici sembrano eccessivi.

13. Pacsun

Ed ecco un altro esempio di email di un carrello abbandonato da un rivenditore di abbigliamento, questa volta da Pacsun.

Fonte: macinata

Cosa ci è piaciuto:

  • Non puoi perdere il titolo.
  • C'è una grande immagine dell'elemento abbandonato.
  • Il CTA "view my bag" usa la curiosità per incoraggiare i destinatari al sito.
  • La copia utilizza l'urgenza con le parole "sbrigati".
  • Ci sono collegamenti ad articoli correlati che potrebbero piacere al destinatario.

Cosa non abbiamo:

  • Riteniamo che i collegamenti nella metà superiore dell'e-mail debbano tornare tutti al carrello. Nell'esempio che abbiamo esaminato, la prima immagine collegata alla pagina del prodotto.

14. Russell Brunson

Non abbiamo ancora abbandonato gli esempi di e-mail carrello per i prodotti di informazione, quindi eccone uno da Russell Brunson per il suo lancio di Expert Secrets. Ci sono quattro e-mail nella sequenza, anche se guarderemo la prima.

Fonte: gocce di posta elettronica

Cosa ci è piaciuto:

  • La linea tematica fa appello alle emozioni, cercando esplicitamente di generare eccitazione.
  • La copia è amichevole e sembra che sia un essere umano a parlare con un altro.
  • C'è un CTA grande, audace e imperdibile per completare l'ordine.
  • La copia e-mail ricorda ai destinatari cosa è incluso nell'offerta.

Cosa non abbiamo:

  • L'email non è personalizzata, anche se probabilmente è perché il destinatario non ha ancora fornito un nome.

Come rendere il tuo abbandono carrello Modelli e-mail più efficaci

Ora hai un po 'd'ispirazione per creare i tuoi modelli di email di carrelli abbandonati, ecco un modo per recuperare ancora di più quei carrelli abbandonati con OptinMonster.

Puoi utilizzare la nostra funzionalità di targeting a livello di pagina per offrire agli acquirenti uno sconto quando ritornano alla pagina del carrello. Il cliente di OptinMonster, Scott Wyden, ha utilizzato questa tecnica per recuperare il 21% dei carrelli abbandonati.

Per fare questo per il tuo negozio online, segui le nostre istruzioni per creare la tua prima campagna. Abilita il Si No pulsanti e lascia reindirizzare il pulsante Sì all'URL del tuo coupon per applicare lo sconto.

Puoi anche incrementare le tue vendite con un popup upsell nel carrello o migliorare il valore medio degli ordini con questi suggerimenti di upselling. E non dimenticare di seguirci su Facebook e Twitter per ulteriori suggerimenti e guide.

Guarda il video: Vieni comprimere le immagini fino al 99% del peso originale

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: