👉 WordPress Plugin Spring Cleaning, non è solo per la primavera!

Come creare un nuovo post sul blog WordPress

Recentemente un articolo pubblicato da Ryan Imel su WPCandy sull'enfasi eccessiva sull'importanza dei conteggi di plugin attivi ha ispirato alcuni dibattiti. L'argomento è essenzialmente che la riduzione del numero di plugin in esecuzione sul tuo sito WordPress non è un modo valido per garantire prestazioni migliori. Sì, avere un numero elevato di plug-in potrebbe essere un po 'logistico a volte non pratico, ma il problema fondamentale è che molti plug-in sono stati installati, è la loro qualità che è importante. Dovrebbero essere i migliori plugin di qualità che puoi trovare per fare il lavoro.

La situazione

Tutti vogliono che il loro sito funzioni al meglio e tutti fanno piccoli sacrifici nelle prestazioni per ottenere la funzionalità di cui hanno bisogno. Mentre stai iniziando a far funzionare le cose, potresti installare alcuni plugin diversi o, con il passare del tempo, i nuovi plugin migliori potrebbero essere rilasciati. L'elenco di plug-in può essere un po 'lungo e potresti persino aver dimenticato cosa fanno effettivamente alcuni di loro!

È tempo di Spring Clean, e naturalmente questo può essere fatto indipendentemente dal fatto che sia effettivamente Spring o no.

Valuta quello che hai

Il primo passo è quello di esaminare l'elenco dei plug-in e annotare quelli che non ti servono più, che non sono sicuri di averne bisogno o che hanno semplicemente dimenticato cosa fanno. Quindi controlla, e se risulta che non hai davvero bisogno di loro … spegnili!

Rivedi ciò che è rimasto

Il secondo passo è quello di rivedere i restanti plugin che hai attivato. Sono i migliori plugin per il lavoro? Ora è un buon momento per vedere se potrebbe esserci un plug-in migliore per sostituirli, o se sei fortunato, un plugin migliore che potrebbe sostituire più di quelli esistenti.

Cosa cercare

Se stai cercando un plug-in di sostituzione migliore, o se hai bisogno di un nuovo plug-in e non sei sicuro su come determinare quale sia il migliore, qui ci sono alcune cose da cercare sui plugin dalla directory di WordPress.org:

  1. download

    Le persone scaricano un plug-in e, se è buono, possono usarlo su più siti e possono consigliarlo ad altri che fanno lo stesso. Quindi ci sono buone probabilità che un plugin con molti download sia buono. Soprattutto se combinato con …

  2. Giudizi

    Se un plugin ha un sacco di download, un sacco di voti e ha ancora un rating medio alto, questo dice molto sulla sua qualità. Le persone non valutano molto i rating problematici.

  3. Ultimo aggiornamento

    Più recentemente è stato aggiornato un plug-in, maggiori sono le probabilità che sia compatibile con la tua versione di WordPress e, si spera, più probabile che sia compatibile anche con la versione successiva.

  4. Compatibilità

    Con un po 'di fortuna, alcune persone avranno dato il feedback di Broken / Works sul plugin con la tua particolare versione di WordPress (si spera sia la più recente!) E ovviamente più sono le migliori possibilità.

Inoltre, fai qualche ricerca su "miglior plugin per X" e guarda cosa succede! Una delle bellezze di WordPress è la sua vasta community, e ci sono buone probabilità che qualcun altro abbia fatto questa ricerca prima di te e, si spera, abbia pubblicato le sue scoperte su un blog WordPress da qualche parte per te.

Tieni traccia di ciò che è cambiato

Un'altra cosa utile da fare è misurare le prestazioni della tua installazione di WordPress e, quando aggiungi un plugin, confronta la modifica. Potrebbe essere un cambiamento accettabile, ma se un nuovo plug-in uccide improvvisamente le prestazioni, potrebbe essere il momento di rimuoverlo e cercare una sostituzione. Tuttavia, alcuni plugin necessitano semplicemente di più risorse a causa della funzione che svolgono, ma finché si dispone di una buona configurazione di memorizzazione nella cache l'impatto sugli utenti può essere ridotto al minimo.

Tieni traccia di ciò che è importante

In poche parole, installare plugin sul tuo blog WordPress è come aggiungere modifiche alla tua auto. Se si dispone di un'auto altamente sintonizzata, è necessario fare attenzione con qualsiasi aggiunta effettuata. Vuoi che facciano i complimenti alla macchina, facciano il lavoro che devono fare (e bene), e non vuoi semplicemente collegare casualmente qualsiasi cosa vecchia che trovi.

Prima di cercare i plug-in da installare, fai un elenco delle funzionalità di cui hai bisogno e trova i migliori plug-in che puoi per fare queste cose. Navigare nella directory dei plugin senza uno scopo specifico è come vagare per i corridoi dei negozi di alimentari senza una lista della spesa … verrai a casa con più di quanto sei uscito per ottenere, e una buona parte di essa sarà spazzatura che non ti serve.

Post scriptum Se hai trovato qualcosa di interessante mentre navighi nella directory dei plug-in, faccelo sapere, così possiamo diffondere la notizia.

Japh è un Evangelista WordPress per Envato e sviluppatore web freelance. Svolge attività di sviluppo e formazione di siti web da oltre 12 anni ed è specializzato in PHP, MySQL e Javascript. Gli piace anche lavorare con WordPress e API..

Guarda il video: Come inserire una notizia o un post su wordpress

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: