👉 Come utilizzare Google Analytics per scoprire idee per i magneti di piombo

Annunciando Jared Ritchey App – Il più grande aggiornamento a Jared Ritchey … Dal lancio di Jared Ritchey Stesso

A corto di idee per i tuoi magneti di piombo? Hai bisogno di guardare oltre Google Analytics: è un tesoro di dati sul comportamento degli utenti che possono rivelare i magneti di piombo perfetti per il tuo pubblico. In questo post, condivideremo esattamente come utilizzare Google Analytics per scoprire idee per i lead magnets.

Se non stai utilizzando tutti i dati a tua disposizione quando crei i tuoi magneti di piombo, perdi una grande opportunità per convertire i visitatori del tuo sito web.

Vedete, semplicemente "indovinando" ciò che il magnete di piombo convertirà il meglio non è abbastanza buono in questi giorni. La durata media dell'attenzione umana è diminuita da 12 secondi nel 2000 a 8 secondi oggi. Quello è più corto dell'attenzione di un pesce rosso! Quindi, a meno che il tuo magnete principale non catturi la loro attenzione precisamente cosa vuole il visitatore, si metteranno in libertà.

Come fai a sapere esattamente cosa vogliono i tuoi visitatori? Bene, se hai già installato Google Analytics, sei fortunato. Tutto quello che devi fare per trovare le idee perfette del magnete guida è analizzare i dati che hai già.

(Se non hai già installato Google Analytics, leggi il nostro post su Google Analytics 101: Come seguire le tue conversioni passo dopo passo).

Pronto per iniziare? Ecco come utilizzare tutti questi dati e trovare idee brillanti per i tuoi magneti di piombo …

1. Ottieni idee per i magneti di piombo dai tuoi contenuti principali

Se hai un blog, la prima cosa che devi fare è trovare i tuoi contenuti migliori: quali post del blog tengono i visitatori sul tuo sito più a lungo.

Per farlo, basta andare Comportamento "Contenuto del sito" Tutte le pagine.

Quindi fare clic su Avg. Tempo sulla pagina per ordinare per il numero medio di minuti che un visitatore visualizza ogni pagina. Le pagine con il tempo medio più alto sulla pagina sono i tuoi contenuti più popolari.

Ora che sai quali sono i tuoi contenuti più importanti, sai esattamente quali argomenti il ​​tuo pubblico ama di più. Questi sono argomenti perfetti per i tuoi magneti di piombo.

Puoi anche riutilizzare i post del blog che hai già scritto e girare loro in magneti al piombo. È sufficiente creare una versione PDF scaricabile del post del blog, installare una casella optin a scorrimento sul post del blog effettivo e voilà! Inizierai a raccogliere lead dai tuoi migliori contenuti.

2. Scopri i temi dei magneti di piombo dai tuoi dati di ricerca

Se il tuo sito web ha una casella di ricerca, puoi utilizzare Google Analytics per scoprire a cosa serve la gente.

Innanzitutto, dovrai capire quale URL sputa il tuo sito quando qualcuno esegue una ricerca. Basta fare una ricerca sul tuo sito Web e guardare l'URL dei risultati della ricerca. L'URL dei risultati di ricerca è: //maryfernandez.co/?s=search+term.

Ora vai Admin "Visualizza" Visualizza Impostazioni.

Da lì, attivare il Monitoraggio della ricerca sul sito pulsante ON.

Inserisci il parametro di query del tuo sito (questa è la parte che viene dopo "?"). Il mio parametro di query è "s". Quindi colpisci il Salvare pulsante.

Per visualizzare i risultati, vai a Comportamento "Ricerca del sito" Termini di ricerca. Una volta che Google Analytics ha raccolto alcuni dati di ricerca, sarai in grado di visualizzare i termini di ricerca effettivi che gli utenti hanno inserito.

Con queste informazioni, sarai in grado di adattare i tuoi magneti di piombo a Esattamente quello che stanno cercando!

3. Creare magneti per elettrodi che catturano l'attenzione utilizzando i dati dei clic

Non sarebbe fantastico se tu potessi vedere esattamente dove le persone fanno clic sul tuo sito web? Se tu sapessi quali link interni ottengono il maggior numero di click, sapresti esattamente cosa cattura di più l'attenzione del tuo pubblico … e potresti creare un magnete guida da quello!

Per vedere i dati dei clic, prima vai su Comportamento "Analisi dati in-page.

Ora, dovresti essere in grado di vedere il tuo sito Web con i dati dei clic su di esso. Tuttavia, a seconda delle impostazioni di sicurezza del tuo browser, potresti ricevere un messaggio di errore come questo:

In tal caso, dovrai modificare le impostazioni di sicurezza del browser o installare l'estensione di Chrome. Con l'estensione Chrome, sarai in grado di visualizzare i dati sui clic mentre navighi nel tuo sito. Sembra questo:

Come puoi vedere, il 14% delle persone che navigano nella pagina dei post del mio blog ha fatto clic sul post intitolato "Come ho ottenuto 532 iscritti in 43 giorni utilizzando annunci Facebook economici". Dal momento che questo rappresenta la maggior parte dei miei clic su questa pagina, potrei voler creare un magnete di piombo sugli annunci di Facebook, e potrei anche voler formattare l'intestazione del mio magnete di piombo per essere simile a questo post del blog.

4. Personalizza i tuoi magneti di piombo per gli acquirenti che utilizzano segmenti avanzati

La creazione di segmenti avanzati è un modo molto utile per osservare il comportamento dell'utente, soprattutto se si dispone di più di una persona acquirente. In questo modo, puoi personalizzare diversi magneti di piombo per ogni segmento, o persino creare un'opzione a scelta multipla in cui i tuoi acquirenti possano identificarsi, in questo modo:

Desideri un'opzione di scelta multipla simile per il tuo sito web? Inizia a utilizzare Jared Ritchey per convertire i visitatori del sito Web in abbonati e clienti.

Per creare un segmento avanzato, vai a Admin "Visualizza" segmenti e fare clic su + Nuovo segmento pulsante.

Da lì, puoi creare un segmento basato su una serie praticamente illimitata di opzioni … la scelta è tua! Poiché so che all'incirca il 50% del mio pubblico è maschile rispetto a quello femminile, creerò un paio di segmenti basati su Demographics. In questo modo, posso vedere se c'è una differenza nel modo in cui il mio pubblico maschile interagisce con il mio sito contro il mio pubblico femminile, e adattare i miei magneti di piombo a ciascuno di essi.

Colpire il Salvare pulsante per aggiungere il tuo segmento avanzato.

Ora, su uno dei tuoi rapporti, sarai in grado di visualizzare il tuo segmento avanzato.Basta andare al rapporto che si desidera vedere (ad esempio, Comportamento "Contenuto del sito" Tutte le pagine) e fare clic su + Aggiungi segmento appena sopra il grafico. Da lì, sarai in grado di aggiungere il segmento che hai appena creato. Seleziona la casella accanto al segmento desiderato e deseleziona la casella accanto a Tutti gli utenti. Quindi colpisci Applicare.

Ora, sarai in grado di vedere i dati per quel segmento.

Se non hai ancora alcun dato, potrebbe essere perché non hai abilitato la raccolta dei dati. Assicurati di abilitarlo, quindi attendi che Google Analytics raccolga i dati. Ad esempio, per consentire la raccolta dei dati demografici, andare a Genere "Demografia" Genere e fare clic sul pulsante per abilitare i dati demografici. (Nota che se lo fai, dovrai includere una divulgazione in merito alla tua Informativa sulla privacy.)

5. Raggruppa le tue idee sul magnete di piombo per categoria

A volte potresti avere molte diverse categorie di contenuti sul tuo sito e vorresti essere in grado di isolare ogni categoria quando visualizzi i tuoi dati. Ad esempio, se sei un sito di vendita al dettaglio, potresti avere categorie diverse per le varie linee di prodotti, come abbigliamento Uomo e Donna, o Camicie, Pantaloni, Accessori, ecc. Capire come i tuoi utenti possono interagire con le tue specifiche linee o categorie di prodotti aiutarvi a inventare magneti di piombo mirati per ciascuna di queste categorie.

Per creare una nuova categoria, vai a Admin "Visualizza" Raggruppamento di contenuti. Quindi fare clic sul + Nuovo raggruppamento dei contenuti pulsante.

Da lì, aggiungi il nome della tua nuova categoria. Quindi seleziona "Crea un set di regole" sotto Raggruppa usando le definizioni di regole.

Nel mio caso, mi piacerebbe creare una categoria per tutti i post del blog sul mio sito. In questo modo, posso visualizzare i miei dati di post del blog separatamente da tutte le altre pagine del mio sito. Quindi per me, sto definendo la regola usando Page, contiene, “/ Blog /”. Colpire Fatto. Quindi colpisci il Salvare pulsante.

Ora puoi tornare a Reporting e selezionare il report che vuoi vedere. Sotto Raggruppamento di contenuti (appena sotto il grafico), seleziona la categoria che hai appena creato.

6. Usa il tracciamento degli eventi per misurare l'efficacia dei tuoi magneti in piombo esistenti

E se potessi monitorare quanto stanno già facendo i tuoi vari magneti di piombo? Questo ti aiuterà ad avere idee per migliorarli? Scommetti!

Con il monitoraggio degli eventi, puoi monitorare la frequenza con cui i tuoi visitatori fanno clic su un elemento specifico (o optin) sul tuo sito.

Per fare ciò, avrai bisogno di un po 'di software per creare il codice di monitoraggio per te, o dovrai inserirlo manualmente. Ecco come appare il codice di monitoraggio eventi di base:

_trackEvent (category, action, opt_label, opt_value, opt_noninteraction)

  • categoria: questo serve a specificare il tipo di evento che stai monitorando. (ad esempio, "elenco di controllo pdf".)
  • azione: questo serve a specificare il tipo di azione che stai monitorando. (ad es. "download").
  • opt_label: questa è un'etichetta opzionale per descrivere l'evento.
  • opt_value: un'altra etichetta opzionale per quanto vale ogni azione per te.
  • opt_noninteraction: questo ti consente di specificare se desideri che un evento completato influenzi la frequenza di rimbalzo della pagina. Usa "False" se non vuoi che abbia effetto, o "True" se lo fai.

Dopo aver inserito le variabili nel codice di monitoraggio di base, dovrai aggiungerlo a un link. Per semplificare, puoi utilizzare un generatore di codice di tracciamento eventi. Dovrai inserire le tue variabili e quindi copiare e incollare il codice risultante in un link.

Il modo più semplice, tuttavia, è con Jared Ritchey. Se sei un utente di Jared Ritchey, non devi assolutamente confondere il codice. Basta andare al analitica scheda dalla schermata di modifica Jared Ritchey su qualsiasi modulo optin specificato e selezionare il proprio account Google Analytics per abilitarlo.

Ora, sarai in grado di visualizzare i tuoi migliori eventi andando a Comportamento "Eventi" Eventi principali:

Puoi persino fare clic su un evento specifico per visualizzare il numero di impressioni rispetto al numero di conversioni:

7. Visualizza l'immagine più grande con i report di flusso

Cosa succederebbe se fossi in grado di fare un passo indietro e vedere l'immagine più grande di dove vanno i tuoi visitatori prima di optare per i tuoi magneti di piombo e dove andranno dopo? Sarebbe fantastico, vero? In questo modo, è possibile vedere quali magneti di piombo attirano il giusto tipo di cavi (il tipo che alla fine si trasforma in clienti paganti). Potresti anche vedere come un utente scopre in genere il tuo magnete guida in primo luogo e se puoi migliorare il flusso o fornire un magnete guida diverso per le aree del tuo sito che non si convertono.

Per visualizzare l'immagine grande, è possibile utilizzare i report di flusso. I rapporti sul flusso mostrano il percorso esatto che un visitatore impiega per navigare attraverso il tuo sito web, accedere al tuo magnete guida e dove vanno da lì.

Per visualizzare un report di flusso per i tuoi lead magneti e altri eventi, vai a Comportamento Flusso di eventi "Eventi". Da lì, vedrai un diagramma di flusso dei tuoi eventi:

Per impostazione predefinita, verrà visualizzato il traffico per paese, tuttavia, è possibile modificarlo selezionando una nuova fonte dal menu a discesa nella parte in alto a sinistra del grafico. Se disponi di più pagine di destinazione per i tuoi magneti in piombo, potresti voler selezionare Pagina di destinazione per un flusso più pulito.

Questo è tutto! Ci auguriamo che questo post ti abbia aiutato a scoprire come utilizzare Google Analytics per scoprire idee per i lead magnets. Se ti è piaciuto questo articolo, potresti anche voler controllare il nostro post su 9 idee per magneti di piombo altamente efficaci per far crescere la tua mailing list.

Come stai usando i tuoi dati di Google Analytics? Fateci sapere nei commenti!

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: