👉 Wix vs WordPress - Scegliere la giusta piattaforma!

73 IMPRESSIONANTI Tipi di post sul blog che puoi scrivere oggi

Due anni fa, non c'era Wix contro WordPress.

Due anni fa, se mi avessi chiesto quale fosse la migliore piattaforma per costruire il tuo sito web, avrei gridato "WordPress!" In un batter d'occhio.

Non importa lo scopo del sito in questione. Blog? WordPress. Sito aziendale? WordPress. Portafoglio? WordPress. eCommerce? Va bene … Forse questo non sarebbe stato WordPress allora. Ad ogni modo, ottieni la deriva.

Al giorno d'oggi, tuttavia, il panorama si è evoluto e ci sono un numero di nuovi giocatori sul campo. Giocatori più giovani Giocatori più agili. Giocatori più motivati.

Uno di questi è Wix.

Oggi vedremo quale piattaforma è la migliore – il confronto tra Wix e WordPress che è da molto tempo a venire. Alla fine di questo articolo, avremo risposto a una domanda chiave: il vecchio WordPress può ancora impilarsi contro il nuovo arrivato Wix?

In questo confronto imparerai:

  • la principale differenza tra Wix e WordPress
  • i vantaggi unici che Wix può darti
  • cosa WordPress può offrire che Wix no
  • quale piattaforma offre il design migliore
  • i pro e i contro di Wix vs. WordPress
  • qual è la soluzione migliore e perché.

Iniziamo…

In poche parole: la differenza tra Wix e WordPress

Prima di poter spiegare la differenza principale, però, dobbiamo chiarire una cosa: Qui, stiamo confrontando Wix con la versione self-hosted di WordPress, che è disponibile tramite WordPress.org. Il file .org è diverso da WordPress.com. Se ti senti come se avessi bisogno di maggiori informazioni su questo, ecco una buona spiegazione di cosa entrambi i WordPress portare in tavola

Di gran lunga, la più grande differenza tra Wix e WordPress è questa WordPress è un software standalone che devi installare (o aver installato da una terza parte) su un server web. Solo allora lo usi come software per il tuo sito.

Wix, d'altra parte, è uno strumento / servizio a cui ti iscrivi. Una volta effettuato l'accesso, Wix ti consente di creare e gestire il tuo sito web in Wix.com. Si occupa dell'hosting e fa tutto il lavoro tecnico di sollevamento.

Pensare in questo modo: Wix vs. WordPress è molto simile a Google Docs rispetto a MS Word.

Cos'è Wix e come funziona?

I fatti su Wix:

  • È una piattaforma all-in-one. Wix ti consente di creare da zero un sito web da solo.
  • Non sono richieste capacità di codifica. Wix può essere utilizzato da chiunque.
  • I prezzi vanno da gratis a $ 18 al mese, a seconda del piano che scegli. Se desideri un dominio personalizzato, ad esempio YourSite.com, dovrai sborsare un po 'di più.
  • Più di 70.000.000 di persone utilizzano già Wix.
  • Esistono più di 500 design di siti e modelli ufficiali tra cui scegliere.
  • Ogni nuovo sito riceve gratuitamente un sottodominio personalizzato, ad es. YourSite.wix.com.
  • C'è il supporto 24/7.

Costruire il tuo sito web

L'esperienza Wix è amichevole e facile da cogliere fin dall'inizio.

Il grande avviare ora il pulsante sulla home page ti accompagna attraverso la registrazione e sul primo passaggio nella creazione del tuo nuovo sito.

Qui è dove si seleziona lo scopo del sito e Wix utilizza queste informazioni per suggerire progetti specificamente ottimizzati nel passaggio successivo.

In questa fase, Wix ti consente di accedere al suo costruttore di siti web, dove puoi regolare tutto sul tuo sito e, infine, pubblicarlo sul mondo.

Con la barra degli strumenti sulla sinistra, puoi accordare vari dettagli sul design. Puoi:

  • modifica lo sfondo (rendilo a colori, immagini o video)
  • aggiungi nuovi elementi (immagini, gallerie, pulsanti, riquadri, icone dei social media, menu, elenchi e molte altre cose che di solito vedi sui siti Web in questi giorni)

  • aggiungi app dal Wix App Market (cose come modulo Shopify, modulo commenti, chat, modulo iscrizione newsletter e altro)

  • carica i tuoi file (immagini, audio, documenti)

  • aggiungi il modulo del negozio di Wix, che ti consente di vendere i tuoi prodotti online e raccogliere i pagamenti.

Per quanto riguarda l'editor del sito stesso, la funzionalità di trascinamento della selezione implica che non è necessario conoscere alcuna codifica per personalizzare il sito: è sufficiente trascinare le cose intorno alla pagina, aggiungerle, rimuoverle e riallinearle secondo i propri gusti. (Wix vs. Nota WordPress: in WordPress non esiste un supporto predefinito per il trascinamento della selezione.)

Regolazione del contenuto

Se vuoi regolare qualsiasi testo sulla pagina, fai doppio clic e verrà visualizzata una finestra dell'editor. Cancellare qualsiasi cosa è altrettanto semplice: seleziona un dato elemento con il mouse e premi del sulla tastiera. In generale, facendo doppio clic su qualsiasi cosa verranno mostrate le opzioni e le personalizzazioni che Wix ha per quell'elemento.

Ad esempio, il testo disponibile:

La galleria di scorrimento:

La scatola del contenitore:

Ma funziona solo con la tua homepage. Per arrivare ad altre pagine che compongono il tuo sito web, devi andare al menu principale.

Facendo clic su una determinata pagina, verrà avviato il generatore di pagine per quella particolare pagina e sarà possibile lavorare nuovamente con l'interfaccia di trascinamento della selezione. Ripetendo questo processo, puoi creare e modificare ogni pagina sul tuo sito web.

Wix per l'eCommerce

Se vuoi avere un negozio online come una delle pagine, Wix può farlo.

È possibile visualizzare un elenco di prodotti e categorie di prodotti in qualsiasi pagina e Wix offre anche un modo semplice per gestire questi prodotti.

Qui puoi accedere a tutte le funzionalità eCommerce di cui hai bisogno:

Wix ti consente anche di configurare le impostazioni per il pagamento (come le raccoglierai), le tasse, la spedizione e così via.

Alla fine, ottenere un negozio di e-commerce iniziato con Wix è molto semplice e, cosa più importante, puoi farlo da solo. Wix sembra essere una soluzione di eCommerce più user-friendly rispetto a WordPress.

Blogging con Wix

Anche il blogging con Wix non è molto complicato: tutto inizia creando una nuova pagina.

Quindi, puoi aggiungere un modulo blog a quella pagina.

A questo punto, si ottiene l'accesso a un intero nuovo direttore del blog.

L'interfaccia di modifica del blog è molto amichevole e in realtà molto simile all'interfaccia di WordPress.

Pubblicare il tuo sito web

Una volta che hai finito di regolare le tue pagine, puoi pubblicare il sito per tutto il mondo.

Il sito verrà assegnato al sottodominio unico e ad una sottodirectory, ad esempio YourSite.wix.com/something.

Cos'è WordPress e come funziona?

I fatti su WordPress:

  • WordPress è un software che deve essere installato su un server web prima che possa essere usato per costruire un sito web.
  • Ha un sacco di funzionalità integrate.
  • Viene fornito con potenti funzionalità di gestione dei contenuti.
  • WordPress ha migliaia di design / temi per siti web disponibili.
  • WordPress ha incredibili capacità di estensione. Sono disponibili decine di migliaia di plug-in e la maggior parte di essi è gratuita!
  • Almeno alcuni sono necessarie competenze di creazione di siti Web per avviare un sito Web con WordPress.
  • WordPress è gratuito, ma è necessario investire in un dominio personalizzato – come YourSite.com (da $ 10 all'anno) – e un server web (da circa $ 5 al mese). WordPress non può funzionare senza queste due cose.
  • Non c'è supporto, di per sé.

Costruire il tuo sito web

Quando si tratta di Wix contro WordPress, iniziare con WordPress è un'esperienza molto diversa da quando inizi a utilizzare Wix.

Mentre un sito Web Wix può essere creato e lanciato all'interno di una singola interfaccia, dopo aver effettuato l'accesso a Wix.com, WordPress richiede di eseguire un paio di piccoli compiti prima di iniziare a lavorare con il tuo sito web reale.

Per prima cosa, devi procurarti un account di hosting, il che significa acquistare un abbonamento al server (ecco una guida pratica per fare la scelta giusta) e un nome di dominio. Successivamente, è necessario collegare i due insieme, e solo allora è possibile avviare l'installazione di WordPress e configurare il sito Web.

Se sei fortunato, la tua società di hosting gestirà tutti e tre i seguenti passaggi: configurazione dell'account di hosting, registrazione di un dominio e installazione di una versione pulita di WordPress. Questo è in realtà l'approccio consigliato su tutta la linea, anche se hai appena iniziato con WordPress e non hai alcuna esperienza di costruzione del sito.

Nota: se non sei sicuro che la tua società di hosting gestirà ciò per te, contattali attraverso la sezione di supporto sul loro sito e chiedi.

Dopo aver esaminato tutto quanto sopra, puoi finalmente iniziare a lavorare con un'installazione pulita di WordPress e trasformarlo in un sito web funzionale e di bell'aspetto. Nel nostro confronto Wix vs WordPress, Wix sembra emergere in cima al reparto installazione.

Nella configurazione predefinita, il tuo sito web dovrebbe essere disponibile sotto //YourSite.com/ – il dominio che hai registrato – e assomiglia a questo:

Per iniziare a somministrarlo, vai a //YourSite.com/wp-admin e accedi con le credenziali di accesso fornite dall'host web che stai utilizzando. Quello che stai vedendo è il pannello di amministrazione predefinito di WordPress:

"E adesso?" è una domanda comune a questo punto.

Sebbene questo sia un dato di fatto difficile da digerire per alcune persone, WordPress non è la piattaforma più adatta ai principianti. A differenza di Wix, non ti prende per mano attraverso il processo di creazione di un sito web. Invece, ti dà una dashboard – una potente dashboard, a quel punto – che devi imparare a navigare da solo.

Ecco da dove cominciare:

1. Scegliere un design

Questo può essere fatto andando a Aspetto> Temi (dal menu a sinistra) e quindi facendo clic su Aggiungere nuova.

Ogni tema che vedi è disponibile gratuitamente e può essere installato in pochi clic.

La cosa buona dei temi di WordPress è che ce ne sono migliaia disponibili e troverai sicuramente qualcosa che si adatta alle tue esigenze. La cosa brutta è che funzionano tutti in modo diverso, il che significa che se impari a lavorare con un tema, ciò non significa che sarai in grado di lavorare con un altro. (Wix vs. Nota WordPress: in Wix tutti i temi funzionano in modo simile.)

2. Aggiunta di nuove funzionalità

I temi sono solo un lato della moneta di personalizzazione di WordPress. L'altro lato sono i plugin. In termini semplici, i plugin WordPress forniscono nuove funzionalità che non sono disponibili in WordPress.

Ad esempio, puoi ottenere plug-in che si prenderanno cura della SEO del tuo sito, fornirti la funzionalità del modulo di contatto, ottimizzare le immagini, abilitare il caching e migliaia – letteralmente migliaia – di altri aggiornamenti.

L'installazione dei plugin funziona molto come l'installazione di temi. Basta andare Plugin> Aggiungi nuovo.

È una buona idea esaminare i plugin elencati in In primo piano e popolare elenca per primo – entrambi i quali hanno un mucchio di plugin interessanti (e molto utili).

Ancora una volta, ogni plugin opera su un principio diverso, quindi ognuno ha una propria curva di apprendimento. Anche se la maggior parte dei plugin sono molto semplici sia nella struttura che nell'uso, potresti anche imbatterti in quelli più complicati (come i backup o le statistiche del sito).

Alla fine della giornata, creare un sito bello e funzionale con WordPress significa trovare una buona combinazione tema e plugin – WordPress è molto diverso da Wix in questo senso. Essenzialmente, Wix ti aiuta a sistemare le cose. WordPress ti lascia da solo e ti consente di capire le cose da solo. A seconda del tipo di utente che sei, questo potrebbe essere buono o cattive notizie.

Regolazione del contenuto

Esistono due principali tipi di contenuto in WordPress: Post e pagine.

  • La definizione ufficiale di post si legge: Quando scrivi un normale post di blog, scrivi un post. I post, in una configurazione predefinita, appaiono in ordine cronologico inverso sulla home page del tuo blog.
  • E per le pagine, dice: Le pagine sono per contenuti come "Informazioni", "Contatti", ecc. Le pagine vivono al di fuori della normale cronologia del blog e sono spesso utilizzate per presentare informazioni senza tempo su di te o sul tuo sito, informazioni sempre applicabili. Puoi usare le pagine per organizzare e gestire qualsiasi contenuto.

Per creare un nuovo post sul blog, basta andare su Messaggi> Aggiungi nuovo, aggiungi testo, immagini e / o video e premi pubblicare.

Per creare una pagina, vai a Pagine> Aggiungi nuovo, inserisci il contenuto e premi pubblicare.

Come puoi vedere, il processo è esattamente lo stesso per i post e le pagine.

Nell'impostazione predefinita di WordPress, non c'è alcuna funzione di trascinamento della selezione per la creazione di contenuto e l'allineamento sul sito – tutto è un po 'più tradizionale nella sua forma. Essenzialmente, la pubblicazione di contenuti è in qualche modo simile alla creazione di un documento MS Word.

Ecco un esempio di un sito WordPress pieno di contenuti più o meno:

WordPress è stato originariamente progettato per essere una piattaforma di blogging. Puoi capire dal fatto che i post sono il tipo predefinito di contenuti e che hanno un posizionamento di rilievo. Imparare come usare WordPress al massimo delle sue potenzialità può prenditi tempo e tanta sperimentazione con temi e plugin diversi.

WordPress per eCommerce

Nella sua versione predefinita, WordPress non è pronto per l'eCommerce.

Nonostante ciò, ci sono un paio di ottimi plugin per eCommerce disponibili, il cui capo è WooCommerce.

Offre tutte le funzionalità necessarie per il tuo negozio online (carrelli della spesa, prodotti, pagamenti, coupon, gestione del prodotto e così via) e lo fa gratuitamente.

WooCommerce è ottimo per le persone che sono determinati a utilizzare WordPress, ma vogliono aggiungere anche un componente eCommerce al loro sito. È facile da capire e simile al modo in cui Wix gestisce il suo modulo eCommerce.

Detto questo, se un negozio di e-commerce è l'unica cosa che vuoi costruire, probabilmente stai ancora meglio con una delle soluzioni e-commerce dedicate – alcune delle quali trattate in un articolo precedente.

Blogging con WordPress

Come ho detto, WordPress è stato creato come piattaforma di blogging e, per questo motivo, nulla si avvicina alla funzione di blogging di WordPress.

La gestione dei post del blog è semplice: puoi includere qualsiasi tipo di contenuto desideri in essi, inclusi testo, immagini, video e audio; puoi assegnare categorie e tag; puoi impostare una data di pubblicazione specifica e molto altro.

Wix vs. WordPress per i blog? Anche se il modulo di blogging in Wix è bello, WordPress è ancora molto meglio come piattaforma di blogging.

I pro e i contro

Sia WordPress che Wix hanno i loro punti di forza e di debolezza.

Wix Pro:

  • Tutto avviene su Wix.com. Non devi andare da nessun'altra parte per configurare il tuo sito.
  • Non devi preoccuparti di nulla di tecnico.
  • Ottieni una buona gamma di funzionalità fin dall'inizio.
  • Ha integrato eCommerce – Wix vince l'eCommerce su WordPress.
  • Ha una costruzione di siti drag-and-drop – nessuna cosa del genere in WordPress.
  • Puoi iniziare in un paio di minuti – più veloce di quanto puoi con WordPress.
  • C'è supporto – nessun supporto per WordPress.

WordPress Pro:

  • WordPress – il software – è gratuito e open-source.
  • Ci sono migliaia di temi e migliaia di plugin disponibili – molti di più che con Wix.
  • Trovare un design che si adatti veramente a te è solo una questione di tempo – quando si tratta di opzioni di progettazione, WordPress vince su Wix.
  • È il CMS più popolare sul web (circa il 19 percento del web funziona su WordPress) – WordPress è molto più popolare di Wix.
  • Ottiene aggiornamenti frequenti e ha una comunità vivace.
  • Ottime capacità di gestione dei contenuti – meglio di Wix.
  • Ha un ottimo modulo per i blog – meglio di Wix.
  • WordPress è estremamente personalizzabile fino in fondo – tu hai potere su ogni aspetto del tuo sito web.

Wix Contro:

  • Wix può abbattere il tuo sito per qualsiasi motivo in qualsiasi momento – non hai mai il pieno controllo.
  • Non tutti i progetti disponibili in Wix hanno un bell'aspetto, e quelli buoni sono spesso usati su più siti – questo potrebbe potenzialmente rendere il tuo sito meno unico.
  • Non è possibile modificare la progettazione del sito in un secondo momento: si è bloccati con il progetto inizialmente selezionato.
  • Non tutti i design sono SEO-friendly.
  • Le possibilità di personalizzazione sono limitate: non è possibile installare nuove funzionalità da soli (come in WordPress tramite plug-in) e tutto deve essere pre-approvato da Wix e disponibile come modulo.
  • Il modulo di blogging a volte è fastidioso.

Contro WordPress:

  • L'avvio di un sito WordPress richiede costi aggiuntivi – dominio e hosting.
  • Se la tua società di hosting non è molto collaborativa, dovrai fare tutto il lavoro tecnico pesante da solo.
  • I temi possono funzionare in modo molto diverso l'uno dall'altro: padroneggiarne uno non significa che saprai immediatamente come usarne un altro.
  • Lo stesso vale per i plugin: c'è molta variabilità nel modo in cui funzionano e in che modo interagiscono con l'utente.
  • Il dashboard dell'amministratore non è l'interfaccia più intuitiva.
  • Non c'è supporto, di per sé – ci sono forum di supporto, ma non offrono neanche lontanamente il livello di supporto offerto da Wix.

The Bottom Line: Wix vs. WordPress – Chi vince?

Tutto dipende da ciò che ti serve per il sito e da quanto sei esperto quando si tratta di costruire un sito.

Per qualcuno che ha appena iniziato con i siti web

Se non hai esperienza precedente e hai solo bisogno di un sito web di base per servire come biglietto da visita online o vendere alcuni dei tuoi prodotti online, Wix è una soluzione migliore.

È più facile da usare direttamente dalla confezione, e puoi impostare il tuo sito in pochi minuti – con Wix che ti guida attraverso il processo passo dopo passo. Hai anche buone caratteristiche che sono più che sufficienti per iniziare.

Per qualcuno che vuole essere in controllo e che vuole imparare

Se non hai paura di sporcarti le mani e sei disposto a scoprire come funzionano i siti web, WordPress è una soluzione migliore.

WordPress ti dà il pieno controllo sul tuo sito web. Puoi estendere le funzionalità del tuo sito praticamente senza limiti utilizzando i miriadi di plugin disponibili. Puoi scegliere tra migliaia di temi e persino modificarli a mano in molti casi. Puoi interagire con una grande comunità di WordPress, attraverso i forum ufficiali, Twitter o altre risorse.

Per qualcuno che ha bisogno di un blog

Questo va a Anche WordPress.

Costruito come piattaforma di blogging, WordPress è ancora ottimizzato per l'esecuzione di un blog e offre numerose funzionalità immediatamente disponibili. Certo, l'installazione può richiedere un po ', ma lo sforzo è valsa la pena.

Per qualcuno che ha solo bisogno di un eCommerce Store

Se tutto ciò di cui hai bisogno è un negozio di e-commerce molto semplice, né Wix, né WordPress è la soluzione migliore. Vai con un'alternativa (anche se vale la pena notare che WooCommerce è uno strumento molto potente, e sicuramente soddisferà alcuni siti leggermente più coinvolti).

Quale consideri il vincitore? Sei con Wix o WordPress?

Guarda il video: SCRIVI UNA STORIA! – The Basic Filmmaker Ep 75

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: