👉 Alexa Rank - Cos'è ed è importante?

4 semplici modi per creare un sito Web di conversione ad alta

Le persone amano attaccare numeri alle cose, di solito per confrontarle e contrapporle a cose simili. I siti Web non fanno eccezione: dopo tutto, quale webmaster non vorrebbe confrontare e confrontare il suo sito con quello di un concorrente? Uno dei parametri più noti per consentire alle persone di fare esattamente questo è il famigerato Alexa Rank – perché infame? Perché storicamente un mucchio di persone tende a non fidarsi di esso come un indicatore accurato di ciò che si suppone sia una misura di, cioè: "come un sito web sta facendo rispetto a tutti gli altri siti sul web negli ultimi tre mesi" (citato direttamente dal sito ufficiale di Alexa) * – che è a sua volta una definizione un po 'dubbia: intendo "come sta andando un sito web" … Che cosa significa ?! Giusto, abbastanza di un'introduzione, restiamo bloccati in …

Un po 'di storia

Fondata nel 1996, Alexa è una consociata californiana di Amazon.com (acquisita da Amazon nel 1999) specializzata nella fornitura di dati sul traffico web commerciale raccolti tramite varie barre degli strumenti e estensioni del browser web. Alcune delle attività precedenti più importanti di Alexa includono la fornitura di un database che è servito come base per la creazione della Wayback Machine e la creazione di varie strutture di ricerca (ora in gran parte dismesse). Tuttavia, la cosa per cui sono probabilmente più conosciuti è, ovviamente, il loro "Alexa Rank" – una metrica che classifica i siti web in ordine di popolarità o "come funziona [bene] un sito web" negli ultimi 3 mesi.

Come vengono misurati i ranghi di Alexa?

Secondo la pagina Our Data del sito web ufficiale di Alexa, la classifica viene calcolata utilizzando una "combinazione" di visitatori unici giornalieri medi stimati al sito e il numero stimato di visualizzazioni di pagina sul sito negli ultimi 3 mesi – con il sito con il più alto combinazione di visitatori unici e visualizzazioni di pagina classificate come # 1. I dati vengono raccolti da un sottoinsieme di utenti di Internet che utilizzano una delle 25.000 estensioni del browser per Google Chrome, Firefox e / o Internet Explorer. Un algoritmo quindi "corregge" per vari potenziali pregiudizi e tenta di compensare i visitatori che potrebbero non essere nel pannello di misura di Alexa (un fattore che storicamente non ha sempre cercato di accogliere) e normalizza i dati in base alla posizione geografica dei visitatori.

Come posso visualizzare il ranking Alexa di un sito web?

Almeno questa parte è semplice: basta andare sul sito web ufficiale di Alexa, digitare il nome completo del dominio e premere Invio! Inoltre, scorrendo verso il basso nella pagina dei risultati non vengono rilevate altre metriche interessanti, come la frequenza di rimbalzo, le visualizzazioni giornaliere per visitatore, l'ora giornaliera sul sito e la percentuale di visite dalla ricerca, oltre a vari dati demografici, un elenco di siti che collegano e persino velocità di pagina / tempi di caricamento! Tutto ciò dovrebbe essere probabilmente preso con un pizzico di sale …

Cosa significa Alexa Rank?

Il consenso generale sembra essere un'accettazione riluttante da parte della maggior parte (certamente non tutti) che sembra esserci una correlazione molto generale – approssimativa (apparentemente con MOLTI punti di dati periferici) tra Alexa Rank di un sito e traffico per siti web affermati che ricevono oltre un certo livello di traffico: ad esempio, per siti relativamente popolari con Alexa Ranks di meno che da qualche parte nella regione da circa 50.000 a 100.000 – al loro attivo, Alexa dichiara sul loro sito web che "le classifiche di traffico di 100.000 e oltre dovrebbero essere considerate stime [molto?] approssimative'e che al contrario'più un sito si avvicina al numero 1, più le classifiche del traffico diventano precise'. Qualunque cosa al di sopra di questo 100.000 waypoint e tutti quelli con cui ho parlato in materia (mi ritrovo in ambienti un po 'geek) sembra ridimensionarlo come una metrica che, nove volte su dieci, può essere quasi completamente ignorata.

Perché le persone non tendono a fidarsi di esso?

Sembra che molte persone / webmaster con accesso a dati di analisi web affidabili (il più popolare fornito da Google Analytics, ovviamente) per più di un sito web segnalino spesso di vedere trend e statistiche del traffico web che sembrano essere completamente fuori linea con il corrispondente Alexa Rank per ogni sito. Sfortunatamente, hai solo qualcosa su Google come "Alexa Rank Accurate?" per trovare tali rapporti – non va bene! Anche se, in tutta onestà, alcuni di questi rapporti riguardano siti Web con alti livelli di Alexa Ranks, vale a dire spesso superiori ai 100.000 marchi.

Il vero kicker, però, sembra essere duplice: 1) Alexa non è in grado di raccogliere i propri dati da tutti (ovviamente non hanno accesso alle abitudini di navigazione di tutti) – possono solo raccogliere dati da un sottoinsieme di un alcuni milioni di utenti tramite determinate estensioni del browser (come accennato in precedenza) – qualcosa che il buon senso suggerisce quasi certamente distorgeranno i dati fin dall'inizio (dal momento che presumibilmente l'utente medio probabilmente non avrà installato tali estensioni del browser) e 2 ) piuttosto che affrontare tali preoccupazioni e essere completamente aperti su come esattamente questo particolare problema è rappresentato, cioè essendo più aperto su come esattamente i dati sottostanti sono raccolti e utilizzati per calcolare il grado, Alexa sembra (per quanto riguarda il mio ammesso che si tratti di ricerche un po 'limitate) essere meno trasparenti al 100% sulla questione, affermando semplicemente che Alexa Rank' è calcolato utilizzando una combinazione dei visitatori unici giornalieri medi stimati al sito e il numero stimato di f visualizzazioni di pagine sul sito negli ultimi 3 mesi '. Hmmmm ….

Alexa Ranks è importante?

Per la maggior parte dei proprietari di siti, ovviamente, è molto importante il modo in cui un sito web, tuttavia, nel valutare il tuo sito web il mio consiglio sarebbe semplicemente quello di limitarti ai dati di Google Analytics piuttosto che attribuire significati significativi al ranking Alexa del tuo sito. Osservando i siti della concorrenza, comunque, date una rapida occhiata al loro Alexa Rank per un'idea molto approssimativa di quanto il loro sito sia popolare rispetto al vostro (presupponendo che lo stesso tipo di persone visitino entrambi i siti – sperando quindi di minimizzare alcuni dei pregiudizi determinato dal modo significativamente meno che perfetto in cui Alexa raccoglie i propri dati); tuttavia, sicuramente non andrei pensando che un particolare sito web ottenga più traffico di un altro semplicemente sulla base del fatto che il suo Alexa Rank si trova ad essere solo poche migliaia più in basso – e se il sito web a cui sei interessato ha anche un grado di uniformità vicino al già citato marchio di 100.000, probabilmente è meglio non attribuire significati significativi al confronto di Alexa Ranks!

Conclusione

Personalmente spero che Alexa continui a lavorare per ottenere davvero questa particolare metrica fino a zero … perché sicuramente sarebbe bello inserire un numero su ogni sito Web che ci consentirebbe di confrontarli e contrapporli tutti con un livello accettabile di accuratezza! Sfortunatamente, sembrerebbe che abbiano ancora una lunga strada da percorrere per riconquistare la fiducia del settore in materia!

* // www.alexa.com/help/traffic-learn-more

Cosa ne pensi? Hai notato che Alexa Ranks sta diventando più preciso mentre diminuiscono? In una scala da 1 a 10, quanta fede generalmente attribuisci all'accuratezza del ranking Alexa di un sito?

Guarda il video: Vieni a leggere leggere da SIRI interi libri e siti web: gli AUDIO-LIBRI fatti in casa!

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: