👉 6 consigli strategici SEO dagli esperti per ottenere traffico massiccio nel 2018

11 Suggerimenti per la progettazione di newsletter via email per aumentare i clic e il coinvolgimento

Sei aggiornato con gli ultimi consigli per l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)?

Se no, questo è un grosso problema.

SEO significa ottimizzare i tuoi contenuti in modo che si presentino più spesso nei risultati di ricerca.

Sbaglia, e il tuo contenuto potrebbe anche essere invisibile.

Ma se hai capito bene, puoi sfruttare i vantaggi dell'aumento del traffico, che può portare a più conversioni, migliorare la generazione di lead e aumentare le vendite.

E ogni azienda vuole più traffico, lead e vendite, destra?

Il problema è che i fattori di ranking SEO sono cambiati molto nel corso degli anni (scopri come nella nostra guida alla ricerca di parole chiave). Ciò significa che le tecniche di ottimizzazione dei motori di ricerca che hanno funzionato 5 anni fa non voleranno oggi.

Questo è il motivo per cui abbiamo reclutato alcuni esperti di assistenza per assicurarti di utilizzare la migliore strategia SEO per il prossimo anno.

I nostri sei esperti condividono i loro consigli SEO preferiti e le tattiche per creare un grande traffico nel 2018. Come vedrai, se c'è un tema che li unifica tutti, è creare contenuti migliori, ma alcuni dei nostri esperti adottano i loro approcci unici.

Risorsa consigliata: Hai bisogno di più traffico sul sito web? Scopri come posizionare il numero 1 su Google con la nostra Guida definitiva al SEO nel 2018.

Pronto per i consigli SEO? Iniziamo:

Come Brandy cantava una volta, "Quasi non conta“. Pensiamo che Andy Crestodina sarebbe d'accordo …

1. Migliora i post "quasi"

Andy Crestodina: Riscrivi i post che sono quasi all'altezza. Ce ne possono essere molti. Cercali in Analytics in Acquisizione »Search Console» Query rapporto. Imposta un filtro avanzato per mostrare solo le fasi per le quali la posizione media (rank) è maggiore di 10 (a pagina due). Eureka!

Ora dare una revisione a quegli articoli. Aggiungi dettagli, esempi, risposte, statistiche, immagini, citazioni dei contributori e qualsiasi altra cosa che le pagine un pezzo migliore.

Se si ottiene grande qualità, è molto probabile che si aggiunga la lunghezza e l'uso della frase chiave in modo naturale. Rendilo una pagina di cui sei così orgoglioso, che vuoi stamparlo e incorniciarlo sul muro.

Ecco tre modi per rendere questa tattica ancora più efficace:

  1. Controlla tutte le classifiche della pagina, quindi sei sicuro di non ferire la rilevanza per una frase ancora migliore
  2. Mentre riscrivi, lavora nei sottotemi semanticamente connessi, che sono visibili nella pagina dei risultati di ricerca nelle caselle di risposta e nelle "ricerche correlate" nella parte inferiore della pagina.
  3. Fatelo come un normale controllo trimestrale del contenuto.

Andy Crestodina è co-fondatore e Chief Marketing Officer di Orbit Media, una premiata società di web design di 38 persone a Chicago.

Il marketing video può essere un'enorme fonte di traffico, ma alcuni marketers stanno ancora ignorando il suo potenziale, afferma Shilpa Shah:

2. Tocca il potenziale del video

Shilpa Shah: Uno dei migliori consigli SEO è la qualità rispetto alla quantità. Se hai un numero elevato di pagine indicizzate, non significa sempre che il tuo sito attirerà più traffico organico.

Sbarazzati di post superficiali sul tuo blog che hanno un basso numero di parole o contenuti superficiali.

Concentrati invece su contenuti significativi che siano davvero coinvolgenti e induca ogni visitatore a leggere l'articolo completo.

Inoltre, i video hanno un grande potenziale inutilizzato, ottimo per la SEO e un buon coinvolgimento degli utenti. Le probabilità sono che il tuo utente possa eseguire rapidamente un video di 1 minuto ma potrebbe non avere la pazienza di leggere il tuo articolo di 100 parole.

Shilpa è co-fondatore di Hummingbird Web Solutions, proprietaria del noto CyberChimps.com, del negozio di temi WordPress, del negozio di plugin WordPress WPeka.com e del famoso plugin per slide di WordPress SlideDeck.com.

Cerchi un approccio diverso ai suggerimenti per l'ottimizzazione dei motori di ricerca? Ian Cleary ha uno spin unico sul link building per SEO:

3. Costruisci qualcosa di utile

Ian Cleary: Stiamo lavorando per creare collegamenti e ci siamo concentrati sui link di menzione del marchio. Quando un marchio ci menziona e non ci collega, ci rivolgiamo a loro e in genere riceviamo un link. Riceviamo molte menzioni online, quindi abbiamo l'opportunità di far crescere davvero il nostro profilo di link e generare un traffico notevolmente maggiore.

L'altro approccio che stiamo adottando è la costruzione di utilità utili. Si tratta di software che forniscono un valore significativo al nostro pubblico ma che rendiamo disponibili gratuitamente.  Quindi eseguiamo un reindirizzamento 301 dal sito con l'utilità sul nostro sito e genera molti collegamenti. Facciamo anche molte iniziative per promuovere questi strumenti.

Ian Cleary è il fondatore di RazorSocial che è un'agenzia digitale con un blog tecnologico popolare. È anche co-fondatore di OutreachPlus, uno strumento di marketing e comunicazione.

I consigli del blog SEO di Heidi Cohen si concentrano sul fare di più con i tuoi contenuti:

4. Ottimizza, Amplifica, Distribuisci

Heidi Cohen: Per massimizzare i risultati SEO 2018, i marketer continueranno a spostarsi dai contenuti monouso, una volta terminati. Per fare ciò, tocca le 4C del contenuto: Condizioni, Creazione e Circolazione per costruire la tua Community.

Crea contenuti in base alle condizioni della tua azienda (obiettivi di business, esigenze del pubblico e contesto dei contenuti) per raggiungere i tuoi obiettivi SEO 2018. Focalizza i contenuti su silos di parole chiave strategici.

Supporta i tuoi obiettivi di ricerca 2018 con 3 tipi di contenuti:

  • Rinnovare il contenuto esistente: controlla il contenuto esistente. Quindi aggiornalo e promuovilo nuovamente.
  • Sviluppa nuovi contenuti: in base alle lacune dei contenuti e alle esigenze delle parole chiave, crea i 5 principali tipi di contenuti (fondamentali, FAQ, ciclici, soddisfatti della folla e contenuti di lunga durata) per soddisfare le esigenze del pubblico e del business.
  • Trasforma nuovi contenuti: prolunga la longevità dei contenuti convertendo il contenuto in altri formati (immagini, video e audio) e parti correlate di contenuti da vivere su supporti di proprietà, social e di terze parti.

Risorsa consigliata: Le condivisioni di social media hanno lo stesso numero di collegamenti a ritroso? Google dice di no, ma stanno raccontando l'intera storia? Scopri la verità nella nostra guida ai social media e SEO: le azioni sociali sono davvero importanti per il posizionamento?

Supporta i tuoi obiettivi di ottimizzazione dei motori di ricerca 2018 facendo circolare i tuoi contenuti.

  • Ottimizza i tuoi contenuti. Fai in modo che i tuoi contenuti funzionino per i clienti, i social media, la ricerca, gli influencer e il tuo business. Crea rampe per raccogliere indirizzi email.
  • Amplifica il tuo contenuto. Concentra i tuoi primi 3 giorni di promozione per massimizzare la copertura. Utilizzare piattaforme di amplificazione, influencer e pubblicità a pagamento (in particolare Facebook).
  • Distribuisci il tuo contenuto. Continua a promuovere i tuoi contenuti su media gratuiti e a pagamento. Pubblica i tuoi contenuti trasformati nel tempo per massimizzare i risultati.

Misurate infine i risultati e supportate la vostra comunità in crescita.

Heidi Cohen è Chief Content Officer della pluripremiata Actionable Marketing Guide, incentrata sui social media, contenuti e marketing mobile.

Quando stai pensando a come fare SEO, non ignorare i tuoi utenti, dice Max DesMarais:

5. Massimizza il coinvolgimento degli utenti

Max DesMarais: Concentrati sul coinvolgimento degli utenti. Sia che stia aggiornando un post esistente, sia che ne crei uno completamente nuovo, la pagina dovrebbe essere creata in modo tale da massimizzare il coinvolgimento. La pagina dovrebbe:

  • Sii facile da leggere. Il contenuto utilizza spazi bianchi, intestazioni, paragrafi brevi e immagini pertinenti per rendere più facile l'assorbimento della pagina e l'aumento del tempo dell'utente nella pagina.
  • Includere collegamenti e offerte altamente pertinenti sulla pagina. Offrire link interni rilevanti che risponderanno alle domande di un lettore. Questo spesso può ridurre significativamente la frequenza di rimbalzo e portare gli utenti al tuo sito.
  • Utilizzare le parole chiave LSIe rispondere a ulteriori domande a cui gli utenti potrebbero pensare dopo aver visualizzato il contenuto. Offrire semplicemente solo il contenuto che un utente cerca non è più sufficiente. Le pagine devono fornire ulteriori informazioni che un utente potrebbe cercare. Fornire ulteriori informazioni aiuterà a trattenere l'utente e dire ai motori di ricerca che il contenuto della pagina non solo risponde alla query di ricerca, ma fornisce un valore aggiuntivo che altri contenuti potrebbero non essere.
  • Contenere più modi per gli utenti di assorbire il contenuto. Includi immagini, infografiche, video e testo. Ciò catturerà l'attenzione dei lettori e li manterrà maggiormente coinvolto nei contenuti.

L'utilizzo di queste tattiche farà sì che le tue pagine siano di grande valore per i lettori e i motori di ricerca contrassegneranno queste pagine come contenuti di alta qualità.

Max DesMarais è uno specialista SEO & PPC per Vital, un'agenzia di marketing digitale e PPC specializzata in servizi di gestione PPC.

Infine, Susan Greene afferma di non concentrarsi solo sulle basi SEO per i nuovi contenuti, ma anche sui vecchi post:

6. Riattiva i vecchi post dei blog

Susan Greene: Per anni stavo pompando messaggi per il mio blog sul copywriting. Ho coperto tutto da Come scrivere una pagina Killer About a Tactics for Success come copywriter freelance. Quei post mi hanno aiutato ad ottenere un buon posizionamento su Google per le mie parole chiave preferite. Ma di recente ho capito che mi stavo perdendo un'opportunità SEO.

Ero così concentrato sulla creazione di nuovi post sul blog che non ero mai tornato indietro e ho aggiornato i miei vecchi. Contenevano ancora molte informazioni utili, ma alcune erano obsolete. È tempo di darsi da fare!

Con SEO in mente, passo regolarmente ai vecchi post del blog e faccio quanto segue:

  1. Aggiorna tutte le informazioni che non sono più accurate o pertinenti.
  2. Aggiungi nuove foto e rimuovi quelle vecchie che sembravano datate.
  3. Scrivi / ottimizza titolo e alt text per tutte le immagini.
  4. Riori i vecchi titoli per essere più SEO-friendly.
  5. Aggiungi sottotitoli ai post che non ne hanno, utilizzando parole chiave quando possibile.
  6. Esamina tag title e meta descrizioni per parole chiave e pertinenza.
  7. Trasforma parole chiave aggiuntive in post che sembrano mancanti.
  8. Controlla i collegamenti esistenti per assicurarti che funzionino ancora e aggiungi link alle pagine più recenti rilevanti.
  9. Aumentare i post aggiungendo contenuti più dettagliati mentre Google ora preferisce pagine più lunghe e ricche di informazioni.
  10. Correzione di bozze per errori. È incredibile quello che puoi catturare con occhi nuovi.

Susan Greene è stata copywriter professionista per oltre 25 anni. Ha una profonda conoscenza del marketing su Internet e uno stile di scrittura colloquiale che converte i potenziali clienti in clienti. www.SusanGreeneCopywriter.com

Questa è la fine della nostra carrellata su suggerimenti e trucchi per l'ottimizzazione dei motori di ricerca.

Oltre a te mettere in pratica questi consigli SEO. Quando hai finito, assicurati che la nuova strategia funzioni, consultando la nostra guida per misurare il ROI del marketing dei contenuti.

E non dimenticare di seguirci su Twitter e Facebook per rastrellamenti più esperti e guide approfondite.

Guarda il video: La guerra del Vietnam: motivi di fallimento РPerch̩ il. Perduto

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: